Privacy Policy
Home / Agricoltura / “Seminare il futuro!” torna a Camporeale nella cooperativa Valdibella

“Seminare il futuro!” torna a Camporeale nella cooperativa Valdibella

seminare il futuro

(di Redazione) Si svolgerà sabato 2 marzo a Camporeale, l’ottava edizione di “Semininare il futuro!”, la semina collettiva con semi provenienti da agricoltura biologica e biodinamica. Ad organizzare, anche quest’anno, la semina con il metodo a spaglio di un campo di grano, la cooperativa Valdibella di Camporeale. Sarà seminata la Timilìa, detta anche Tumminìa, ovvero un grano antico siciliano che proviene da un processo di selezione naturale. 

seminare il futuroL’iniziativa, nata in Svizzera nel 2006 da un’idea di Ueli Hurter, agricoltore biodinamico, e di Peter Kunz, selezionatore di cereali biologici, oggi si svolge in numerosi paesi del mondo. Ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della provenienza del cibo, sottolineando l’importanza della sovranità alimentare e della lotta contro le coltivazioni Ogm. 

«I semi sono il primo anello della catena alimentare – afferma Massimiliano Solano, agricoltore e presidente di Valdibella la loro salvaguardia e il loro libero scambio tra gli agricoltori garantiscono il mantenimento della biodiversità, che è alla base del diritto a un’alimentazione sana. Ecco perché abbiamo richiesto e ottenuto dal Ministero delle politiche agricole il titolo di “agricoltori custodi” della Timilìa, anche se riteniamo assurdo che per salvaguardare un patrimonio così prezioso come un grano antico sia necessario un decreto ministeriale». 

La porzione di terreno seminata verrà contraddistinta da uno striscione sul quale i partecipanti lasceranno la propria firma: per sei mesi circa, fino alla trebbiatura, potranno tornare a seguire la crescita del cereale. 

seminare il futuroLa giornata continuerà con un conviviale pranzo in campagna e a seguire una riflessione-incontro sul tema “Grani antichi, solo nostalgia?” insieme a Massimiliano Solano, agricoltore; Angela Cara, panificatrice di grani antichi in Belgio e Luigi Montalbano, medico gastroenterologo. Modera Valeria Monti. 

L’invito è rivolto a tutti coloro che hanno a cuore una visione sana dell’agricoltura e del cibo di cui ci nutriamo. 

La manifestazione, inserita nel programma della Condotta Slow Food Palermo per le Comunità del Cibo di Terra Madre, è patrocinata dall’associazione Aigo (Associazione Italiana dei Gastroenterologi ed Endoscopisti Ospedalieri) ed è svolta in collaborazione con l’associazione “Age Maria Saladino” e l’associazione “Camporealando. Seminare il futuro! è anche un evento collegato alla XI edizione della Borsa di studio Dott. G. Montalbano, dal titolo “Il cambiamento che cerco negli altri… sono io”. 

La partecipazione è gratuita, basta iscriversi inviando una e-mail all’indirizzo info@valdibella.com indicando un numero di cellulare per essere contattati nel caso in cui, per il maltempo, si dovesse rinviare l’iniziativa. 

Per info: 0924.582021 dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 o info@valdibella.com.

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.