Privacy Policy
Home / Archivio per “Trapani”Page 5

Archivi

Vini sperimentali di Grillo, Inzolia e Catarratto in degustazione a Marsala

degustazione-vini-Marsala

(di Redazione) “I vitigni del vino Marsala” è il tema della degustazione di vini sperimentali in programma il prossimo 28 marzo a Marsala, alle 15,30, presso la cantina sperimentale “G. Dalmasso” dell’Istituto Regionale del Vino e dell’Olio di Marsala. In degustazione i vini ottenuti da uno studio condotto, nel biennio 2010-2011, su Inzolia, Grillo e Catarratto di alcune zone del territorio marsalese. Il territorio della Doc Marsala è uno dei più interessanti e particolari fra quelli vitivinicoli nazionali e internazionali, per il clima, per la natura del terreno, per le varietà coltivate e per le tecniche colturali. Sarà l’occasione per cogliere, attraverso i vini, aspetti e sfumature dei vari ambienti di coltivazione. Per partecipare alla degustazione ci si deve prenotare scrivendo a salvatore.sparla@regione.sicilia.it

Enopolis 2018, a Marsala la fiera dei professionisti della vitivinicoltura

Enopolis-2018

(di Redazione) Una intera giornata dedicata al mondo della produzione e raccolta delle uve è in programma il prossimo 25 maggio nel campo sperimentale dell’Istituto agrario Abele Damiani di Marsala (Tp). Si tratta di Enopolis, la fiera siciliana dedicata ai professionisti della viticoltura, della vinificazione e dell’olivicoltura: una giornata formativa che riserverà importanti novità e permetterà di approfondire tutti i temi legati alla produzione vitivinicola. In occasione della manifestazione verrà allestita una “piazza” con numerosi gazebi e stand degli espositori, verranno messi a disposizione i filari per la movimentazione delle macchine agricole per le prove in campo e allestita una sala convegni per ospitare i momenti di formazione che verranno offerti ai visitatori. A tre anni dall’evento di Enovitis in campo che ha visto Marsala…

A Cantine Pellegrino due premi all’International Packaging Competition di Vinitaly

Pellegrino

(di Redazione) La giuria della 22° edizione dell’International Packaging Competition di Vinitaly assegna un doppio riconoscimento alle Cantine Pellegrino: Premio Speciale “Packaging 2018” alla nuova linea di marsala ed Etichetta d’Oro al marsala Doc Superiore Ambra Dolce “Anita Garibaldi” 2012. Dopo il successo dello scorso anno, che ha visto l’azienda siciliana aggiudicarsi analoghi premi per la nuova veste dei vini liquorosi e di Pantelleria, a essere premiate sono questa volta cinque etichette di marsala, disponibili sul mercato a partire dal mese di aprile. La famiglia Pellegrino, con i suoi oltre 135 anni di storia alle spalle, iniziata proprio con la produzione del famoso vino liquoroso, ha avviato un progetto rivoluzionario che vede protagonista il marsala, icona dell’enologia siciliana. Una rivoluzione gentile che veste di allure…

La nuova sfida di Donnafugata: gli olii extravergine da Nocellara etnea e Biancolilla

Donnafugata-olio

(di Redazione) Donnafugata arricchisce la propria gamma con due nuovi olii che esprimono il pregio dei territori di origine. Il primo è l’extra-vergine della cultivar Nocellara Etnea prodotto dagli uliveti aziendali che si trovano sul versante nord dell’Etna, dove Donnafugata è impegnata già dal 2016. Le olive di questa varietà sono state raccolte a mano nella seconda metà di novembre e hanno dato vita ad un olio caratterizzato da un fruttato di media intensità, con avvolgenti sentori di erba tagliata e carciofo. L’equilibrio armonico tra amaro e piccante, rende quest’olio particolarmente piacevole al palato esaltandone le note di noce e castagna. Il mocultivar da Nocellara Etnea è un olio versatile che eccelle su zuppe a base di funghi, carni arrostite e verdure grigliate. A Pantelleria,…

Cossentino, presidente Cia Pa e Tp: siccità e burocrazia le nostre peggiori minacce

Congresso-Cia-Pa-e-Tp

(di Angela Sciortino) Grandi invasi semivuoti. Situazione simile per i laghetti aziendali in altura. Sorgenti asciutte. Da tre inverni piove pochissimo. Lo spettro della siccità ormai è calato sulle campagne siciliane ed è il tema più fa discutere gli agricoltori. Il dato e la preoccupazione degli agricoltori è emersa con tutta la sua gravità nel corso dell’assemblea elettiva della delegazione Palermo-Trapani della Cia, la Confederazione Italiana Agricoltori, che si è svolta lo scorso 26 gennaio ad Alcamo nella sala conferenze della Banca Don Rizzo. nel corso della settima assemblea elettiva, convocata per discutere sul tema “Agricoltura: innovare per un futuro sostenibile”, è stato eletto all’unanimità Antonino Cossentino che, unico candidato, dopo i primi quattro anni di mandato ha incassato la piena fiducia da parte degli…

La pietra a secco di Pantelleria nel registro nazionale dei paesaggi rurali

Pantelleria

(di Redazione) Pantelleria e la sua viticoltura di tradizione, insieme alle altre coltivazioni tipiche dell’isola, hanno reso il paesaggio un giacimento unico e identitario. L’introduzione nel Registro nazionale dei paesaggi rurali storici della pietra a secco di Pantelleria è un riconoscimento alla capacità dei contadini locali, veri architetti dell’isola. Coldiretti Sicilia commenta così l’annuncio del Ministero delle Politiche Agricole dell’iscrizione dei muretti a secco dell’Isola tra le sei aree new entry della bellezza agraria italiana. La particolarità dei terrazzamenti, continua Coldiretti Sicilia, testimonia come le condizioni ambientali abbiano determinato lo sviluppo di tecniche colturali in grado adattare le necessità dell’uomo ad un ambiente difficile producendo scorci straordinari abbinati ad una alta qualità dei prodotti e di grande valenza turistica. Chilometri di pietre accatastate ospitano viti…

La Giunta regionale approva la declaratoria per le calamità dell’estate 2017

serre-danni-maltempo

(di Redazione) Su proposta dell’Assessore all’Agricoltura Edy Bandiera, la Giunta di Governo ha approvato la declaratoria per lo stato di calamità naturale dei danni causati da eccezionale siccità-calura nelle province siciliane di Caltanissetta, Agrigento, Siracusa, Ragusa,Trapani e Catania. Si tratta di danni causati da alte temperature, colpo di calore e siccità nei mesi di luglio e agosto 2017 che hanno provocato danni ingenti diversificati a seconda dei vari territori. Il prossimo atto che adesso si attende è il riconoscimento da parte del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali dei danno nei territori sopra indicati e la individuazione delle provvidenze da attivare caso per caso. Per l’Assessore all’Agricoltura Edy Bandiera: «L’auspicio è che in tempi rapidissimi il Ministero riconosca la calamità e assegni risorse adeguate…

A Valderice un laboratorio sociale per i piccoli apicoltori

apicoltori

(di Angela Sciortino) La Federazione Apicoltori Italiani (Fai) della Sicilia ha inaugurato lo scorso 7 dicembre a Valderice, un laboratorio sociale allestito in un locale concesso dal Comune di Valderice (Tp) all’interno del Centro Fieristico di contrada Seggio. Il laboratorio nasce per dare la possibilità ai piccoli apicoltori di commercializzare direttamente, nel rispetto delle norme sanitarie, il loro prodotto. Nel laboratorio sociale, ciascun apicoltore associato potrà estrarre e confezionare personalmente il proprio prodotto con l’assistenza di personale esperto e qualificato; ad ogni partita di miele verrà assegnato un numero di lotto e tutte le confezioni saranno munite del regolare sigillo di garanzia fornito e gestito da Fai Sicilia. Il laboratorio, secondo Vincenzo Stampa, presidente e animatore dell’associazione apistica, è il punto di partenza perché tanti piccoli…

Verdure spontanee commestibili, un corso per imparare a riconoscerle

(di Angela Sciortino) Due giorni di formazione per un totale di sette ore, alla fine del quale si sarà in grado di riconoscere le più diffuse erbe spontanee presenti in Sicilia e utilizzate a scopo alimentare. Il corso che si svolgerà il 17 e 18 dicembre prossimi al Centro Didattico Naturalistico Bosco Angimbè di Calatafimi Segesta è organizzato dalla Cooperativa Silene in collaborazione con l’Associazione Bosco Angimbè e il gruppo Facebook “Flora Spontanea Siciliana” e prevede attraverso un approccio scientifico, l’identificazione delle principiali piante alimurgiche presenti in Sicilia. Nel primo giorno di formazione dalle 9,30 alle 12,30 il docente Alfonso La Rosa, naturalista esperto botanico, terrà lezioni teoriche frontali e di laboratorio, nel secondo, invece, dalle 9 alle 13 è prevista l’escursione in campo, la…

Dalle Cantine Pellegrino Malvasia e Zibibbo, i primi vini liquorosi bio italiani

Cantine Pellegrino

(di Redazione) Sicilia, terra di frontiera e di sperimentazioni ardite. Anche in materia di vini dove sul bio si sta concentrando grande attenzione. La scelta deriva dalla costante crescita della domanda di vini biologici che cresce di pari passo all’attenzione del consumatore, italiano e internazionale, verso i temi legati alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente. «Per assecondare questa tendenza – afferma Benedetto Renda, amministratore delegato delle Cantine Pellegrino – è nata l’idea di creare i primi vini liquorosi a marchio bio del mercato proseguendo quel percorso di valorizzazione e tutela del terroir siciliano, di cui la nostra famiglia è custode da oltre centotrent’anni». Le prime etichette bio per i vini liquorosi italiani appartengono a due prodotti delle Cantine Pellegrino. Malvasia e Zibibbo liquorosi bio sono due vini pronti…

1 3 4 5 6

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.