Privacy Policy
Home / Archivio per “Trapani”

Archivi

Parco di Pantelleria: siglato protocollo d’intesa con l’Assessorato Regionale dell’agricoltura

Presenti all’incontro l’Assessore Toni Scilla, il Dirigente Generale del Dipartimento Regionale Agricoltura Dario Cartabellotta e per conto del Parco Nazionale di Pantelleria, il presidente Salvatore Gabriele e il direttore Antonio Parrinello. Il documento è stato predisposto a garanzia dei panteschi per la fruizione dei servizi di front office della condotta agraria dell’Isola. “Si determina così un rapporto di collaborazione che mette al centro gli interessi socio economici di un territorio che spesso non è adeguatamente valorizzato”, ha dichiarato l’assessore Scilla alla firma del documento. Tra le iniziative previste anche un progetto di recupero e di reintroduzione sull’Isola della razza asinina pantesca. © Riproduzione Riservata

Patrimonio agricolo: il Parco di Pantelleria partecipa al webinar del programma FAO

Il Parco Nazionale Isola di Pantelleria partecipa, giovedì 21 gennaio dalle ore 17, al primo webinar  organizzato nell’ambito del programma FAO sul patrimonio agricolo mondiale Globally Important Agricultural Heritage Systems Capacity Building, portato avanti dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali e Forestali (DAGRI) dell’Università di Firenze, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo sviluppo (AICS) e svolto in collaborazione con Slow Food – Terra Madre. Nella cornice di Terra Madre Salone del Gusto [1] è previsto un ciclo di quattro webinar e un convegno digitale destinati alla rete Slow Food nel mondo (delegati di Terra Madre, comunità e convivia/condotte Slow Food, produttori che partecipano al marketplace dell’evento). Il primo webinar è rivolto principalmente alla rete Slow Food in Italia ed ha lo scopo di illustrare obiettivi e potenzialità del Programma GIAHS…

Olio d’Oliva: la Dop Val di Mazara è una delle tre produzioni più importanti d’Italia

olio-d-oliva

La qualità dell’olio extravergine made in Italy entra ormai di diritto nelle tavole italiane e straniere. Il valore al consumo annuo di Dop e Igp sfiora i 150 milioni di euro, in crescita del 28% negli ultimi cinque anni. Quanto alle esportazioni, nello stesso periodo, passano da 40 a 62 milioni di euro, in aumento del 55%. È quanto emerge da un’analisi del Centro studi di Italia Olivicola anticipata all’ANSA, che ha elaborato i dati dal 2015 a oggi di Icqrf, Sian, Ismea, Crea e da Fondazione Qualivita. Una produzione a denominazione che da meno di 10 mila tonnellate arrivano a superare le 13 mila tonnellate di oggi, incidendo per il 5% sui volumi totali; un dato produttivo ancora piuttosto basso, dove quasi il 45% viene esportato. Secondo la ricerca, il patrimonio di qualità italiana…

CIFA, venerdì 27 novembre l’incontro online “Sostegno al comparto agricolo”

Venerdì 27 Novembre, dalle ore 9.30 alle 11.30, si terrà l’incontro “Sostegno al comparto agricolo”, un evento online organizzato da CIFA Trapani in collaborazione con FedAgricoltura, UNPI (Unione Nazionale Professionisti italiani) e CIA (Confederazione Italiana Agricoltori). L’incontro, che si terrà sulla piattaforma di CIFA Italia, sarà moderato da Francesco Adamo, Responsabile federale Fedagricoltura-Mazara del Vallo, e sarà aperto dall’intervento di saluto di Gaspare Ingargiola, Coordinatore provinciale CIFA Italia e Presidente regionale UNPI. Relatori e temi del webinar: – Maurizio Scavone, Rappresentante CIA area Mazara del Vallo, “Ottimizzazione della gestione delle risorse idriche per il comparto agricolo”. – Mario Tumbiolo, Presidente Strada del Vino e dei Sapori “Val di Mazara”, “Commercializzazione e promozione del prodotto”. – Salvatore Cristaldi, Avvocato penalista del Foro di Marsala; “Il contrasto…

Petrosino (TP): il sindaco va a badare al gregge di un pastore positivo al Covid

Una storia molto bella e particolare è quella che arriva dal comune di Petrosino in provincia di Trapani. Un pastore del paese è risultato positivo al Covid insieme alla sua famiglia e dunque impossibilitato ad accudire il suo gregge. A sostituirlo è stato il sindaco del paese Gaspare Giacalone dopo la richiesta disperata d’aiuto del compaesano contagiato. A raccontarlo è stato lo stesso sindaco di Petrosino un post su Facebook: “Questa mattina mi trovate tra pecore, agnellini e caprette – ha spiegato – perché Antonio, il pastore, mi ha chiamato disperato per loro. Ha appena saputo di essere risultato contagiato con la sua intera famiglia e non riesce a trovare nessuno che possa accudire al suo gregge. Sono corso subito all’ovile. Lui è rimasto a casa…

Trapani, torna Stragusto per le vie del centro, ma in sicurezza

Dal 24 al 26 luglio torna ‘Stragusto’, il Festival del cibo da strada e dei mercati. Giunto ormai alla dodicesima edizione, l’evento trapanese si ripropone con una formula particolare, nel pieno rispetto delle misure di contenimento del Covid19 e a sostegno dei ristoratori del territorio. Quest’anno, infatti, Stragusto si sposta da Piazza Mercato del Pesce direttamente all’interno dei ristoranti aderenti, che proporranno pietanze da asporto create per l’occasione e ispirate sia allo street food nazionale e internazionale che alle varie tradizioni popolari. I visitatori dunque, potranno creare un personale itinerario, una sorta di “caccia al tesoro” gastronomica per le vie del centro storico di Trapani , facendo tappa presso i ristoranti. Tante le specialità a tema proposte dagli chef locali e da diversi ospiti speciali:…

Pomodoro da industria,negoziato infinito. Cia: “un accordo, al più presto”

crisi vino

E’ uno dei tavoli di trattattiva attualmente più complicati quello tra organizzazioni di produttori e industrie sul prezzo di riferimento per la campagna del pomodoro da industria in corso. Falliti i tenatativi di raggiungere un accordo, adesso il rischio è quello di lavorare a libero mercato. E’ l’allarme lanciato da Cia-Agricoltori Italiani, che, appellandosi al senso di respnsabilità delle parti, sottolinea l’urgenza di un’intesa. “Da informazioni acquisite ci risulta che non ci sono giacenze nei magazzini  -afferma il presidente nazionale di Cia, Dino Scanavino– anche perché, con l’emergenza Coronavirus, il consumo domestico di salse e passate è cresciuto molto, andando a compensare le perdite registrate nel settore Horeca”. I trasformati del pomodoro, tradizionale prodotto da scorta in dispensa, nel periodo acuto del lockdown hanno infatti…

Aiuti per 5,5 milioni di euro alle imprese danneggiate da calamità naturali

  La Regione interviene per tamponare le perdite economiche subite dal settore agricolo a causa di eventi calamitosi. Dote stanziata dall’assessorato guidato da Edy Bandiera, cinque milioni e mezzo di euro, che verranno distribuiti in particolare alle aziende danneggiate dalla siccità e dalle gelate verificatesi tre anni fa. Ne ha dato notizia lo stesso assessore regionale per l’Agricoltura a seguito dell’approvazione, da parte del Ministero delle Politiche Agricole, del riparto del Fondo di Solidarietà Nazionale, di cui al Dlg. 102/2004, per l’anno 2017. Nella fattispecie, sono stati destinati 3.085.000 euro alle province di Agrigento, Caltanissetta, Catania, Ragusa, Siracusa e Trapani, danneggiate dalla siccità, e 2.425.000  euro alle province di Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Ragusa e Siracusa, che hanno subito danni per le forti gelate che…

Biologico, 5 progetti dal Biodistretto “Terre degli Elimi”

Cinque diversi progetti relativi alla produzione e la trasformazione dei prodotti agricoli, la ricerca e la promozione, per un valore complessivo di circa 2 milioni e mezzo di euro. A presentarli al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf), è il BioDistretto “Terre degli Elimi“nell’ambito di uno specifico bando. “L’obiettivo – come chiarisce una nota del Comune di Petrosino, capofila di questa assiociazione che ragguppa 19 amministrazioni comunali della provncia di Trapani e 27 tra aziende e associazioni agricole – è di dotare il Biodistretto, e quindi i soggetti beneficiari, degli strumenti necessari a rafforzare capacità produttiva e performance economiche, nonché valorizzare i propri prodotti attraverso la costruzione di un Hub territoriale e fisico per la comunicazione di una produzione biologica rispettosa dei cicli…

A un giovane viticoltore marsalese la Bandiera Verde 2019 della Cia

Bandiera Verde 2019

(di Redazione) È il modello della tradizionale familiare, della sostenibilità ma anche dell’innovazione. In due parole una “rural story” tutta siciliana quella che vince la Bandiera Verde Agricoltura 2019, il premio promosso da Cia-Agricoltori Italiani, giunto alla XVII edizione, che è stato consegnato a Roma nella Protomoteca del Campidoglio a sedici campioni della nuova agricoltura italiana, scelti in base a specifiche categorie. Nella sezione Agri-Family è stata infatti premiata la Tenuta Maltese, azienda agricola di Marsala oggi condotta da Gianfranco Maltese, presidente dei giovani agricoltori Agia della Cia Sicilia Occidentale per le province di Trapani e Palermo. Da ben sei generazioni in questa family farm si opera con passione nella coltivazione della vite ed oggi su 15 ettari di superfice ogni anno si producono in…

1 2 3 9

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.