Privacy Policy
Home / Archivio per “Trapani”

Archivi

Agricoltura, Pantelleria: “Serve stato d’emergenza per fronteggiare nuova crisi agricola”

Il Sindaco di Pantelleria Vincenzo Campo ha richiesto al Governo Regionale di predisporre il necessario per la dichiarazione di stato di emergenza per avversità atmosferiche. «Le alte temperature comportano seri danni alle produzioni agricole dell’Isola e la stagione della vendemmia è appena iniziata. La produzione olivicola a forte rischio poiché le piante sono in evidente stress idrico. Non si ha ancora la piena percezione di quali saranno i quantitativi di questa annata che da settimane vede la colonnina di mercurio con temperature elevatissime, mancanza di piogge e, al momento, nessun buon proposito per il futuro».   «Anche Confagricoltura Sicilia lancia l’allarme per l’attuale vendemmia, mentre Coldiretti Sicilia guarda ai pomodori e per Assovini Sicilia si prevede una grande annata –ha dichiarato il Sindaco-. Nulla di…

Trapani, conclusa la campagna di sterilizzazione straordinaria dei gatti

Nei giorni scorsi si è conclusa una campagna di sterilizzazione straordinaria dei gatti promossa dal Comune di Trapani grazie all’accordo stipulato tra E.N.P.A. sezione di Trapani (associazione animalista capofila), “Progetto Codine Felici” di Trapani e “Randagi del Sud” sezione di Marsala. L’iniziativa, con spese interamente a carico di E.N.P.A. e quindi gratuita per l’Ente, ha previsto come prima fase il riconoscimento di n.12 colonie feline segnalate dalla cittadinanza e successivamente la sterilizzazione straordinaria di circa 50 gatti, prevalentemente femmine, appartenenti alle suddette colonie. Determinante la collaborazione ed il coordinamento dei dottori Azzaro e Basiricò del Servizio Veterinario dell’A.S.P. di Trapani, che ha appoggiato l’iniziativa. Di grande impegno e valore l’opera gratuita di sterilizzazione felina prestata dalla dott.ssa Manuela Parretta, medico veterinario professionista dell’E.N.P.A. giunta da…

Tutta la Sicilia in un calice, il 10 agosto al Castello dei Conti di Modica ad Alcamo

Incontri e degustazioni per una notte di San Lorenzo promossa dall’Enoteca Regionale della Sicilia Occidentale, nel Castello dei Conti di Modica ad Alcamo. La città apre i suoi monumenti e gli spazi pubblici per una festa del vino e della ripresa dell’eno-turismo sui territori, gestita in sicurezza e serenità. La Presidente Maria Possente: “Calici di Stelle inaugura le attività del 2021 dove il vino farà da cornice ad un nuovo progetto che ha, nei produttori, i principali fautori di un processo di rilancio e promozione del turismo enogastronomico dell’isola”. Alcamo, 3 agosto 2021 – Bianchi, rossi, ma anche spumanti e vini dolci, per un Calici di Stelle tutto da assaporare, la sera del 10 di Agosto, ad Alcamo, in un tour enologico straordinario, per la…

Trapani: dal 21 al 25 luglio Stragusto, la Festa del cibo da strada e dei mercati

Torna anche quest’anno in versione “Smart”, dal 21 al 25 luglio, la manifestazione “Stragusto”, giunta alla sua 13° edizione, che porterà nelle strade del centro storico i profumi e i gusti del cibo da strada proveniente da diverse regioni e paesi. Prosegue infatti, nel rispetto delle misure di contenimento del Covid19, il percorso di uno dei più importanti eventi della provincia di Trapani, che negli anni ha accolto tantissimi turisti e visitatori proponendo una particolare selezione di specialità dello street food nazionale e internazionale, in un ideale tour intorno al mondo attraverso culture, tradizioni, storie e sapori unici.   Anche quest’anno, dunque, Stragusto si sposta da Piazza Mercato del Pesce direttamente all’interno dei ristoranti aderenti che proporranno pietanze da asporto create per l’occasione ed ispirate…

Cia Sicilia Occ.: Rete idrica colabrodo nel trapanese. Politica si assuma responsabilità

Turni di irrigazione che slittano di settimane o che addirittura saltano del tutto. Una rete idrica colabrodo dove – se e quando – viene messa una toppa, immediatamente si apre un’altra falla. Uno sfascio totale, insomma, la distribuzione dell’acqua per irrigare i campi per gran parte della provincia di Trapani. A denunciarlo è la Cia Agricoltori della Sicilia Occidentale, nel pieno della stagione delle coltivazioni orticole, dei vigneti e degli uliveti. Sotto accusa le reti idriche sottese a due dighe in particolare, Paceco e Rubino, dove si registrano quotidianamente perdite e guasti. L’erogazione dell’acqua dalla diga Rubino, tra l’altro, è stata bloccata da marzo scorso per la presenza dell’alga rossa, potenzialmente tossica, e solo da qualche giorno i rubinetti sono stato riaperti per le coltivazioni,…

Castellammare del Golfo, allarme cinghiali: arriva la segnaletica

«Segnaletica di pericolo che indichi la presenza di animali selvatici, nello specifico cinghiali, in attesa delle autorità competenti alle quali abbiamo già chiesto, circa sei mesi fa, di intervenire per la sicurezza pubblica. Il Comune di Castellammare non ha possibilità di azione e siamo in attesa di un tavolo tecnico con gli esperti per stabilire come procedere alla cattura e all’eventuale reimmissione in natura degli animali».   Lo fanno presente il sindaco Nicolò Rizzo e l’assessore alla Protezione Civile Leonardo D’Angelo, poiché in città si è ripresentato il problema dei cinghiali che scorrazzano per le vie di Castellammare del Golfo soprattutto nelle ore notturne, e più volte hanno invaso trafficate vie cittadine.   L’amministrazione comunale intende invitare alla prudenza gli automobilisti posizionando dei segnali che indichino la presenza dei cinghiali precisamente in via San Paolo della…

Orti e vigne prese d’assalto dai cinghiali. A Mazara esplode rabbia degli agricoltori

I danni alle colture causati dai cinghiali stanno aumentando anno dopo anno anche nella provincia di Trapani, mandando in fumo investimenti, sudore e sacrifici di tante imprese agricole del territorio. In particolare, nelle zone limitrofe alla Riserva naturale Gorghi Tondi, a Mazara del Vallo, dove branchi di ungulati hanno preso d’assalto le colture, soprattutto quelle di anguria che sono in piena maturazione e produzione. Secondo le stime dei produttori della Cia Sicilia Occidentale, si accusano perdite fino al 40% del raccolto. “Sono ormai numerose le segnalazioni che arrivano agli uffici e ai tecnici della Cia di Mazara – spiega Matteo Paladino, vice presidente della Cia Sicilia Occidentale -. Non solo le angurie sono in pericolo, ma anche le altre coltivazioni orticole e i vigneti. La…

Diga Rubino, Cia: l’alga rossa mette in ginocchio allevamenti e coltivazioni

crisi vino da tavola controlli

L’area compresa tra i Comuni di Trapani, Paceco, Salemi e Marsala lasciata a secco a causa di una “abnorme proliferazione” dell’alga rossa nella Diga Rubino. A rilevarlo, l’Arpa.   In questa area del trapanese si trovano numerosi allevamenti e colture ortive, come quella del melone giallo, in piena coltivazione.   Lo stop all’erogazione dell’acqua imposto dall’Arpa per uso irriguo e per il consumo negli allevamenti si protrae ormai da 4 mesi.    “Una scelta sicuramente giusta visto che è a rischio la salute – commenta Nino Cossentino, presidente della Cia Sicilia Occidentale – ma che al contempo sta danneggiando gli agricoltori. Oltre alle colture ortive, sono a rischio adesso vigneti e uliveti, gli agricoltori stanno già subendo un danno economico enorme, visto che l’acqua viene…

Parco di Pantelleria: siglato protocollo d’intesa con l’Assessorato Regionale dell’agricoltura

Presenti all’incontro l’Assessore Toni Scilla, il Dirigente Generale del Dipartimento Regionale Agricoltura Dario Cartabellotta e per conto del Parco Nazionale di Pantelleria, il presidente Salvatore Gabriele e il direttore Antonio Parrinello. Il documento è stato predisposto a garanzia dei panteschi per la fruizione dei servizi di front office della condotta agraria dell’Isola. “Si determina così un rapporto di collaborazione che mette al centro gli interessi socio economici di un territorio che spesso non è adeguatamente valorizzato”, ha dichiarato l’assessore Scilla alla firma del documento. Tra le iniziative previste anche un progetto di recupero e di reintroduzione sull’Isola della razza asinina pantesca. © Riproduzione Riservata

Patrimonio agricolo: il Parco di Pantelleria partecipa al webinar del programma FAO

Il Parco Nazionale Isola di Pantelleria partecipa, giovedì 21 gennaio dalle ore 17, al primo webinar  organizzato nell’ambito del programma FAO sul patrimonio agricolo mondiale Globally Important Agricultural Heritage Systems Capacity Building, portato avanti dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali e Forestali (DAGRI) dell’Università di Firenze, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo sviluppo (AICS) e svolto in collaborazione con Slow Food – Terra Madre. Nella cornice di Terra Madre Salone del Gusto [1] è previsto un ciclo di quattro webinar e un convegno digitale destinati alla rete Slow Food nel mondo (delegati di Terra Madre, comunità e convivia/condotte Slow Food, produttori che partecipano al marketplace dell’evento). Il primo webinar è rivolto principalmente alla rete Slow Food in Italia ed ha lo scopo di illustrare obiettivi e potenzialità del Programma GIAHS…

1 2 3 10

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.