Privacy Policy
Home / Archivio per “Trapani”

Archivi

Il nome Sicilia sui vini a Doc Pantelleria? La proposta divide i produttori e preoccupa i panteschi

Vigneti a Pantelleria

(di Angela Sciortino) Scontro aperto sul disciplinare che regola la produzione della Doc Pantelleria. Domani, 15 giugno, potrebbe consumarsi un atto che in tanti considerano un vero e proprio tradimento nei confronti dell’isola del vento. L’assemblea dei soci del Consorzio di Tutela della Doc Pantelleria è, infatti, chiamata a pronunciarsi su alcune modifiche del disciplinare di produzione. Una tra tutte, quella più contestata e che non va giù ai tanti piccoli produttori dell’isola ma anche a tutte le forze politiche, al sindaco e al consiglio comunale, consentirebbe agli imbottigliatori di inserire in etichetta, se vogliono, la menzione “Sicilia”. «Scrivere o meno l’indicazione Sicilia in etichetta è lasciata alla volontà dei singoli, ma il cda del Consorzio è convinto che i vini di Pantelleria potrebbero trarne…

Sviluppo armonico e sostenibile. Nasce nel Trapanese il Biodistretto Terre degli Elimi

biodistretto Terre degli Elimi

(di Redazione) Tredici comuni e 22 tra aziende agricole e associazioni hanno dato vita al Biodistretto “Terre degli Elimi”. Il sodalizio che punta alla promozione del biologico e del territorio per tutta la provincia di Trapani è stato ufficialmente costituito lo scorso 11 giugno a Petrosino durante l’assemblea che si è svolta nell’Aula consiliare alla presenza dei rappresentanti dei comuni, delle aziende e delle associazioni che hanno deciso di aderire all’organismo promosso dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gaspare Giacalone, e da Aiab Sicilia che ha curato tutto l’aspetto organizzativo. Presente anche il deputato regionale del Movimento 5 Stelle, Valentina Palmeri. «Con la firma dell’atto costitutivo si è raggiunto un traguardo importante del percorso di crescita e valorizzazione del nostro territorio, delle sue aziende e dei…

Distretti del cibo in corsa contro il tempo. Diverse le iniziative in Sicilia

Distretti del cibo siciliano

(di Luigi Noto) Sui distretti del cibo in Sicilia si lavora senza sosta. La scadenza per la presentazione delle domande di riconoscimento è fissata per il 24 giugno. Ma probabilmente slitterà di qualche giorno. Non si potrà andare molto oltre, però. La pubblicazione del bando ministeriale è attesa per luglio e si corre il rischio che i distretti siciliani vengano esclusi dalla competizione perché non sono stati ancora riconosciuti.  Tra tutti i soggetti interessati al bando c’è chi è già in fase avanzata come il Gal Madonie che, avendo deciso di promuovere insieme a tanti altri soggetti il macro Distretto unico del cibo siciliano, ha già avviato l’azione informativa sul territorio di appartenenza al fine di raccogliere le adesioni delle aziende. C’è chi, invece, organizza…

Doc Pantelleria, cambi in vista in cerca di maggior tutela e promozione

Doc Pantelleria vigneti

(di Angela Sciortino) Cambiamenti in vista per i vini a Doc Pantelleria. Cambiamenti che già prima di essere discussi nelle sedi proprie, ovvero l’assemblea dei soci del Consorzio di tutela che con 325 viticoltori e 8 cantine associate rappresenta l’85% della produzione Doc dell’isola, hanno suscitato equivoci e allarmi ingiustificati.  Secondo la governance del Consorzio di Tutela, si tratta di modifiche alle regole produttive che serviranno a sostenere le sfide di un mercato globale, in cui quella dei vini dolci costituisce una nicchia.  Ben consapevoli che occorre guardare al futuro e alla costruzione di nuove opportunità per far conoscere la Doc Pantelleria, la viticoltura eroica e l’alberello pantesco patrimonio dell’Umanità, il Cda del Consorzio di tutela ha individuato alcune innovazioni da introdurre nel disciplinare di…

Ri-coltiviAMO, l’agricoltura virtuosa sostenuta da Fondazione con il Sud ed Enel Cuore Onlus

Ri-coltiviAMO

(di Redazione) “RI-coltiviAMO il Futuro. Costruire insieme un sistema agroalimentare sostenibile e inclusivo” è il titolo del progetto, sostenuto da Fondazione con il Sud ed Enel Cuore Onlus nell’ambito dell’iniziativa “Terre Colte 2017”, che verrà presentato alle 9.30 di venerdì 31 maggio all’Orto Botanico di Palermo, in via Lincoln 2. Il progetto prevede di rendere produttivi – grazie alla coltivazione di grani, ortaggi, ulivi e piante officinali – terreni incolti nella zona del Golfo di Castellammare che saranno lavorati da soggetti con disabilità psichica e disagio sociale ma anche da giovani immigrati. L’azione si rivolge anche anche a donne che hanno vissuto l’esperienza del cancro.  Capofila di questo progetto è la cooperativa “Rossa Sera”, i cui interventi di agricoltura puntano proprio all’inclusione sociale e lavorativa…

Premio Mediterraneo Packaging, ecco le nomination

Premio Mediterraneo Packaging

(di Redazione) Venti bottiglie di vino, sei di olio e quattro di distillati/liquori sono state scelte dalle commissioni di esperti per concorrere alla fase finale della 7a edizione del Premio Mediterraneo Packaging.  Tra queste bottiglie, si sceglierà la super etichetta d’oro, rispettivamente per il vino, per l’olio e per i distillati/liquori nel corso della premiazione che si svolgerà il prossimo 1° giugno nella città di Castellammare del Golfo (Tp). Anche quest’anno sarà attribuito il Premio Auroflex ai migliori comunicatori del vino. Il Premio Mediterraneo Packaging è organizzato ogni anno da Egnews in partnership con l’Istituto di Istruzione Secondaria “Mattarella-Dolci” di Castellammare del Golfo (Tp) che comprende diversi indirizzi, l’Istituto “Vergani” di Ferrara ad indirizzo Alberghiero e l’Istituto “Persolino-Strocchi” di Faenza con la sezione dedicata all’enologia. La partecipazione delle…

Pantelleria Doc, corso gratuito di avvicinamento al vino organizzato dal Consorzio di tutela

Degustazione Vini di Pantelleria

(di Redazione) Al via il 6 maggio a Pantelleria la seconda edizione del corso di avvicinamento alla viticoltura e al vino dell’isola, promosso dal Consorzio di Tutela dei vini Doc di Pantelleria e dedicato ai giovani e agli operatori del settore enogastronomico attivi sull’isola. Il corso è gratuito ma i posti sono limitati e le iscrizioni devono pervenire entro il 3 maggio. Dopo il successo della prima edizione svolta lo scorso anno, il Consorzio di Tutela dei Vini Pantelleria Doc, guidato da Benedetto Renda, propone una nuova opportunità formativa rivolta alla ristorazione, ai sommelier, ai responsabili di sala e camerieri e a singoli operatori del settore food & beverage. L’obiettivo del corso è quello di assicurare ai partecipanti un patrimonio di conoscenze dirette e più approfondite sul…

Crisi del vino da tavola siciliano, la Cia chiede l’intervento delle istituzioni

vino da tavola

(di Redazione) Mentre il vino siciliano certificato miete successi e convince i consumatori europei e d’oltreoceano, c’è in Sicilia una grossa fetta della produzione che rimane invenduta in cantina e che preoccupa non poco i viticoltori. Attualmente il prezzo del vino comune – una volta identificato dalla normativa come “vino da tavola” – in Sicilia è ancora sotto i 2 euro per ettogrado, circa 15-20 centesimi al litro. Lo scorso anno andava un pò meglio: veniva venduto a 40-45 centesimi, ma il prezzo era, comunque, sempre inferiore rispetto alla media calcolata dall’Ismea (54 centesimi). L’allarme sulla crisi di mercato legata alla sovrabbondanza di produzione su tutto il territorio nazionale, era già stato lanciato dai vertici della Cia Sicilia Occidentale. A distanza di qualche settimana, la…

Coop Colomba Bianca, bollettino meteo e consigli via sms ai soci per viticoltura di qualità|Video

(di Redazione) Nelle vigne rinate dopo il terremoto della Valle del Belìce, e in quelle che dalle colline degradano verso il mar Mediterraneo, i quasi 2500 viticoltori di “Colomba Bianca biocantine siciliane“ coltivano uve di qualità grazie alle moderne tecnologie. Rilevazioni con centraline collegate ad un sistema Gps, che fornisce in tempo reale i dati ad una task force di agronomi ed enologi, consente, infatti, ai soci della cantina sociale di essere aggiornati via sms sulle condizioni meteo ottimali per i vitigni e di ottenere informazioni su come affrontare i cambiamenti climatici in arrivo, siccità e alluvioni comprese. «Coltiviamo le nostre viti sui terreni risorti dopo il terremoto del 1968 che ha colpito la Valle del Belìce: un’esperienza che ci ha fatto capire che è possibile ottenere il meglio non soltanto grazie al clima favorevole della…

Alluvioni nel Trapanese e gelate nel Nisseno e nel Ragusano, approvata la proposta di declaratoria

gelate nel Ragusano

(di Redazione) Alluvioni dello scorso autunno nella provincia di Trapani, e gelate dei primi di gennaio in quelle di Caltanissetta e Ragusa: il governo regionale ha approvato la proposta di declaratoria per il riconoscimento dello stato di calamità naturale. Gli eventi alluvionali che si sono registrati tra il 31 ottobre e il 10 novembre del 2018 nel Trapanese hanno provocato danni alle strutture per circa 5,4 milioni di euro. Il provvedimento in questione prevede aiuti in conto capitale e l’esonero parziale del pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali dell’impresa danneggiata e dei lavoratori dipendenti. Il ministero delle Politiche agricole dovrà ora pronunciarsi sul riconoscimento delle somme. «Completiamo il ciclo di delibere per le proposte di declaratoria per gli eventi alluvionali che si sono registrati in…

1 2 3 7

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.