Privacy Policy
Home / Archivio per “Siracusa”Page 2

Archivi

Danni da fauna selvatica: Cia lancia progetto di riforma della legge 157/92

Legge 157/92 ungulati

(di Redazione) Riformare la legge 157/92, la norma che in Italia regola la materia della protezione della fauna selvatica: questo l’obiettivo della Cia-Agricoltori Italiani che, dopo la presentazione a Roma del documento contenente le proposte di modifica, ha programmato per domani, venerdì 17 maggio, una mobilitazione generale regione per regione.  E così, anche la Sicilia scenderà in campo alle 9, nella sede dell’Ispettorato Provinciale Agricoltura di Siracusa (via Luigi De Caprio, 57) dove una delegazione di produttori e dirigenti Cia consegnerà la proposta di legge all’assessore regionale all’Agricoltura Edy Bandiera e dibatterà i problemi con le istituzioni locali rappresentati dal comune di Nicosia, tra i territori più danneggiati dalla presenza degli ungulati (prevalentemente cinghiali e maiali selvatici). La Cia illustrerà nel corso dell’incontro il progetto…

A Sicilia en Primeur 2019 i vini di un’annata all’insegna dell’equilibrio

Sicilia en Primeur 2019

(di Angela Sciortino) Quella del 2018 sarà ricordata per l’equilibrio sotto tutti i profili: meteo-climatici, produttivi e qualitativi. L’analisi appartiene a Mattia Filippi, enologo e consulente fondatore di Uva Sapiens, che ha presentato la nuova annata dei vini a Sicilia en Primeur 2019.  La sedicesima edizione della kermesse del vino organizzata da Assovini Sicilia, l’ultimo faticoso e importante appuntamento delle cantine siciliane, dopo Vinitaly e Prowein, ha chiuso i battenti venerdì scorso a Siracusa, dove era tornata dopo 10 anni.  L’associazione delle cantine siciliane – ne fanno parte 86 che hanno in comune il controllo totale della filiera vitivinicola, dal vigneto alla bottiglia; la produzione di vino di qualità imbottigliato; la visione internazionale del mercato – nel presentare in anteprima i vini della vendemmia appena…

Val di Noto, Massimo Padova nuovo presidente della Strada del vino

cda Strada del vino val di Noto

(di Redazione) L’associazione Strada del Vino e dei sapori della Val di Noto cambia presidente. Il testimone è passato da Sebastiano Gulino a Massimo Padova. Ma nulla è in buona sostanza cambiato nella composizione del direttivo: oltre al neo presidente e a quello uscente, confermati anche gli altri componenti e cioè Viviana Pitino (Planeta) in qualità di vicepresidente, Carlo Scollo (Feudo Ramaddini) e Nino Di Marco (Terre di Noto). Riconfermato anche il direttore, Teresa Gasbarro, che ha guidato le attività negli ultimi anni. L’associazione, che oggi conta circa sessanta soci, ricopre un ampio territorio che si stende tra le città di Siracusa, Palazzolo, Avola, Noto, Rosolini, Ispica e Pachino ed è connotata dal vitigno autoctono, il Nero d’Avola, che ha fatto la storia dell’enologia siciliana….

Sicilia en Primeur, i vini della vendemmia 2018 in anteprima a Siracusa

Sicilia en primeur 2019

(di Redazione) Come da tradizione Assovini Sicilia, l’associazione che riunisce 90 aziende vitivinicole siciliane di piccole, medie o grandi dimensioni, dedica al pubblico la giornata finale di Sicilia en Primeur. E venerdì 10 maggio presso l’Ex Convento del Ritiro in Ortigia (Sr) invita appassionati e wine lovers a degustare i vini della vendemmia 2018. Giunta ormai alla sedicesima edizione, Sicilia en Primeur è l’evento annuale di Assovini Sicilia rivolto alla stampa e ai professionisti di settore che quest’anno andrà in scena dal 6 al 10 maggio. Le degustazioni a chiusura dell’evento organizzate quest’anno dalla delegazione di Siracusa dell’Associazione Italiana Sommelier Sicilia, cominceranno alle 18 e si protrarranno fino alle 22.  Sicilia en Primeur chiude gli appuntamenti più importanti dell’anno per le aziende del vino siciliane, dopo Prowein e…

Vino, cultura e territorio, il meglio dell’Isola in mostra agli ospiti di Sicilia en Primeur|Video

(di Angela Sciortino) Un centinaio tra giornalisti, blogger e influecer, prevalentemente stranieri, saranno ospiti della sedicesima edizione Sicilia en Primeur, l’annuale anteprima dei vini siciliani, che si svolgerà dal 6 al 10 maggio a Siracusa. È il modo in cui Assovini Sicilia, ormai dal 2004, punta alla diffusione dei prodotti enologici siciliani accompagnandola a quella della cultura e del territorio in cui si realizzano. La XVI edizione di Sicilia en Primeur è stata presentata oggi a Palermo in occasione dell’incontro organizzato da Unicredit per presentare l’Industry book 2019, il report che analizza l’andamento del comparto del vino in Italia.  La novità di quest’anno consiste nell’avere associato alla visita di realtà produttive d’eccellenza i beni Unesco siciliani. I giornalisti, infatti, verranno organizzati in otto gruppi, ciascuno…

Libero scambio Italia-Giappone, al lavoro per l’export dei prodotti freschi a Igp

(di Angela Sciortino) Ad oggi né pomodori né limoni possono essere esportati in Giappone allo stato fresco, a differenza di quanto già accade per le arance in forza di un protocollo del 2008. Ma dopo il successo di una missione giapponese della seconda metà di marzo fra le piantagioni e i centri di lavorazione di pomodoro a Pachino, i limoneti di Avola e gli aranceti di Mineo, si è aperta la strada ad un “iter negoziale”.  I presidenti delle tre maggiori Igp della Sicilia orientale – Limone di Siracusa, Pomodoro di Pachino e Arancia rossa di Sicilia – che hanno accolto la missione nipponica formata da Minoru Ebinuma, direttore esecutivo per Nippun International, Hiroshi Terada, direttore commerciale di Sayu SpA, e le giornaliste Kei Segawa…

Alluvione, la giunta regionale approva declaratorie dei danni per sette province

alluvione fondo di solidarietà regionale

(di Redazione) La giunta di governo regionale ha approvato le proposte di declaratoria per il riconoscimento dello stato di calamità in sette province dell’Isola colpite – tra il primo ottobre e il quattro novembre del 2018 – da eventi alluvionali che hanno provocato gravi danni al comparto agricolo. Quelli più ingenti, in provincia di Siracusa: sono stati stimati in oltre 91 milioni per le produzioni di agrumi, olio e seminativi e in quasi 59 milioni per le strutture. A 41 milioni di euro ammontano, invece, quelli registrati nell’Ennese: in questo caso, saranno destinati esclusivamente a riparare i danni strutturali subiti dalle aziende. Ad oltre 34 milioni di euro ha portato il calcolo dei danni per il Messinese dove sono state soprattutto colpite le produzioni orticole,…

Agricoltura, paesaggio e cambiamenti del clima, convegno a Siracusa

clima

(di Redazione) “Agricoltura, paesaggio e cambiamenti climatici” è il titolo del convegno, organizzato da Slow Food Siracusa e dall’assessorato alle Attività produttive del Comune di Siracusa, che si terrà lunedì 25 marzo dalle ore 16.30 all’Urban Center, via Nino Bixio 1.  Durante il convegno verranno affrontate le problematiche di estrema attualità riguardanti il riscaldamento del pianeta e gli sconvolgimenti del clima legati a modelli produttivi molto inquinanti che caratterizzano, fra gli altri, anche il settore dell’agricoltura. Alcuni esempi sono gli allevamenti super intensivi e l’uso massiccio di fertilizzanti chimici, diserbanti, pesticidi e insetticidi nelle coltivazioni non solo agroindustriali. Sistemi che hanno altresì contribuito a modificare il paesaggio rurale tradizionale, oltre che a compromettere la vita stessa dei suoli, a causare ulteriori danni all’atmosfera e a…

Dal Giappone per scoprire dove nascono tre importanti Igp siciliane

Igp per il Giappone

(di Redazione) Arriverà dal Giappone, e in particolare da Tokio giovedì 21 marzo, una delegazione per scoprire i territori dove nascono i limoni di Siracusa Igp, le arance rosse siciliane Igp e i pomodori di Pachino Igp. La missione nipponica, formata da due buyer di prodotti ortofrutticoli freschi, due giornalisti di lifestyle e food e una trade analyst, avrà modo di entrare a contatto con la base produttiva e commerciale dei tre prodotti igp fra le province di Siracusa e Catania, che condividono volumi produttivi significativi, elevati standard qualitativi, concomitanza stagionale e contiguità territoriale, con l’obiettivo di consentire alle nostre eccellenze, e alle aziende che le producono, di ampliare ed estendere i propri orizzonti di mercato. L’iniziativa è frutto di una collaborazione fra l’Italian Trade Agency…

Emergenza ortofrutta Sud Est, in campo Consorzio Pachino Igp, Comune e Comitato anticrisi

Pomodoro di Pachino Igp

(di Redazione) L’emergenza dei danni causati dall’ultima ondata di vento e gelo che lo scorso 23 febbraio ha letteralmente messo in ginocchio l’intero settore agricolo pachinese, non è ancora finita. Anzi diventa un fattore di aggregazione tra produttori e confezionatori riuniti nel Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino Igp che hanno avuto di recente un confronto con l’amministrazione comunale di Portopalo di Capopassero e i rappresentanti del Comitato Anticrisi. Durante la riunione, organizzata con l’obiettivo di individuare misure capaci di dare aiuto e respiro al comparto del pomodoro pechinese, è emersa (finalmente) la comune consapevolezza che l’unica strada possibile è fare squadra. I problemi da affrontare sono sicuramente molti sul fronte del raccolto e degli investimenti perduti, ma ci sono anche le numerose problematiche…

1 2 3 4 5

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.