Privacy Policy
Home / Archivio per “Palermo”Page 2

Archivi

Gal Madonie, pubblicati i primi due bandi. Sul piatto un milione e 365 mila euro

Gal Madonie

(di Redazione) Pubblicati i primi due bandi del Piano di Azione Locale “Comunità rurali Resilienti” del Gal Isc Madonie. Sono le tanto attese misure volte a favorire le start-up giovanili e femminili e gli investimenti per lo sviluppo/innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali nei settori artigianali e commerciali. I termini per la presentazione delle domande sono stati aperti il 31 luglio, si chiuderanno il 31 ottobre. I bandi si riferiscono alla Sottomisura 6.2, finalizzata ad “Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali per le attività extra-agricole nelle zone rurali” e l’Operazione 6.4C dedicata ad “Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole” nei settori del commercio, artigianale, turistico, dei servizi e dell’innovazione tecnologica. Con la Sottomisura 6.2, la cui dotazione finanziaria ammonta a 240 mila…

Cambio al vertice di Anga Sicilia. Giovanni Gioia presidente dei giovani di Confagricoltura

da sinistra Salvo Lombardo, Giovanni Gioia e Andrea Giglia

(di Redazione) Giovanni Gioia è il nuovo presidente regionale dell’Anga, l’associazione dei giovani agricoltori di Confagricoltura. Succede nell’incarico a Francesco Mastrandrea recentemente eletto presidente nazionale dell’associazione. Giovanni Gioia, ventisette anni, con una lunga tradizione familiare alle spalle nell’ambito della cerealicoltura in provincia di Caltanissetta, di recente ha portato avanti la sperimentazione della coltivazione di canapa e lino ottenendo, per questa ragione, un seggio nel parlamentino del Ceja, l’organizzazione che rappresenta a livello europeo tutte le principali associazioni dei giovani agricoltori. «Sarà un triennio volto al consolidamento dell’associazione nelle aree già strutturate e allo sviluppo di quei territori che hanno molto da offrire in termini  di opportunità di crescita collettiva», ha affermato il neopresidente Gioia subito dopo la sua elezione avvenuta per acclamazione da parte dei delegati regionali…

Vino comune, tavolo di crisi alla Regione. E il 7 agosto incontro con il ministro

vino

(di Redazione) La crisi del vino comune siciliano sarà affrontata nei prossimi giorni alla Regione e al Ministero. Il primo tavolo di crisi regionale si riunirà a Palermo presso l’assessorato regionale all’agricoltura il prossimo 5 agosto, mentre nella mattinata di mercoledì 7 a Roma, al ministero delle Politiche Agricole, si terrà un incontro con il ministro Gian Marco Centinaio. «Chiediamo anzitutto alla Regione che questo tavolo non sia un appuntamento isolato ma che diventi permanente. Auspichiamo anche che in futuro possa essere aperto alle altre organizzazioni di rappresentanza e agli altri attori del comparto, in modo da formulare una proposta organica che sia un buon risultato per tutti. A livello nazionale serve un intervento politico che ridisegni alcune regole del settore, puntando sull’equilibrio, sui controlli…

Primo bando del Gal Sicani per sviluppo turistico e culturale del territorio

Gal Sicani

(di Redazione) Promozione turistica e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e ambientale dei borghi montani e della costa aderenti al Distretto Rurale di Qualità dei Sicani, queste le finalità del primo bando dell’azione 1.1.1 del Piano di Azione Locale Sicani pubblicato dall’omonimo Gruppo di Azione Locale (Gal). L’azione “Vivere e Viaggiare nel Distretto Rurale di Qualità Sicani” che ha come riferimento nel Psr Sicilia la misura 7.5.a “Sostegno allo sviluppo e al rinnovamento dei villaggi”) e il cui bando è consultabile online sul sito istituzionale, ha lo scopo di contribuire a diversificare e destagionalizzare l’offerta turistica, conservare il paesaggio, promuovere le tipicità locali attraverso il diretto contatto con i turisti e favorire la creazione di opportunità occupazionali nelle zone rurali. La dotazione finanziaria ammonta a quasi due milioni e mezzo di euro, mentre…

Nasce Sikania, il distretto del cibo bio-mediterraneo della Sicilia centro-occidentale

Sikania

(di Redazione) Nasce “Sikania“, il Distretto del cibo bio-mediterraneo. L’iniziativa è stata avviata nel contesto territoriale che si sviluppa dai Monti Sicani sino al parco archeologico di Selinunte e Agrigento e che si estende su una superficie di circa 80mila ettari nella Sicilia centro occidentale, dove insistono cinque riserve naturali. Ventotto i comuni coinvolti: Corleone, Campofiorito, Bisacquino, Chiusa Sclafani, Giuliana, Palazzo Adriano, Prizzi, Contessa Entellina, Partinico, Monreale, Agrigento, Burgio, Bivona, Santo Stefano Quisquina, Caltabellotta, Sambuca di Sicilia, Menfi, Santa Margherita di Belice, Montevago, Sciacca, Santa Elisabetta, Porto Empedocle, Raffadali, Cammarata, Licata, Caltanissetta, Riesi e San Cono.  Soggetto capofila della costituita Ats Sikania è il Bio Distretto Borghi Sicani con sede a Sambuca di Sicilia, guidato dalla presidente Antonella Murgia. «Gli obiettivi del Distretto del cibo…

Un accordo quadro per lo sviluppo della filiera della nocciola siciliana

nocciola

(di Redazione) È stato presentato questa mattina dall’assessore regionale per l’agricoltura, Edy Bandiera, l’accordo quadro della “Filiera della nocciola siciliana”. L’accordo, che vede coinvolti produttori agricoli, organizzazioni di produttori, centri di stoccaggio, imprese di trasformazione e commercializzazione delle nocciole, associazioni di consumatori, università e centri di ricerca,  presenti all’incontro di questa mattina, ha l’obiettivo di promuovere la nocciola di qualità coinvolgendo tutti gli attori della filiera, al fine di rilanciare un comparto che ha straordinarie potenzialità di crescita. Tra gli altri obiettivi dell’accordo: lo sviluppo economico e produttivo del territorio, la salvaguardia dell’ambiente, il contrasto allo spopolamento, la realizzazione di un sistema di certificazione della qualità e di tracciabilità delle produzioni, la valorizzazione e promozione delle produzioni certificate, anche al fine di garantire adeguate remunerazioni…

Formaggi, in autunno corso di primo livello per assaggiori a Palermo

formaggi

(di Angela Sciortino) Saranno presto aperte sul sito dell’Onaf le iscrizioni al corso di primo livello per la qualificazione “Assaggiatore di formaggi” organizzato dall’Onaf a Palermo e che inizierà il prossimo 25 settembre. Il corso è destinato agli operatori del comparto lattiero-caseario ma anche agli appassionati di formaggi e a tutti coloro che ne vogliono approfondire la conoscenza. Si tratta di una buona occasione per approcciarsi al meraviglioso mondo dei formaggi anche dal punto professionale ed è una replica di quello che si è tenuto lo scorso inverno. Come nel corso precedente, le lezioni del corso per assaggiatori di formaggi, diretto da Mauro Ricci, verranno svolte nei locali della Gastronomia Armetta, storica bottega (dal 1926) e tempio dei formaggi e dei salumi di qualità (non…

Alla Real Casina di caccia di Ficuzza si rievoca il tempo dei Borbone

Casina Reale Ficuzza

(di Redazione) Domani sabato 6 luglio alle 9,30 nel prestigioso Palazzo Reale di Ficuzza nel comune di Corleone si terrà il convegno “Ficuzza un tempo capoluogo delle reali riserve di caccia dei Borbone“. L’iniziativa è organizzata da BCsicilia, in collaborazione con il Rotary Club e la Pro loco, e il patrocinio dell’Assessorato Regionale Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca mediterranea e il Comune di Corleone. Previsti i saluti di Giuseppe Oddo, Presidente della sede corleonese di BCsicilia, Edy Bandiera, assessore Regionale Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca mediterranea, Nicolò Nicolosi, sindaco di Corleone, Walter Rà, assessore comunale alla cultura, Salvatore Raimondi, presidente del Rotary Club Corleone, Angelo Labbruzzo, presidente della Pro loco di Corleone e Alfonso Lo Cascio, presidente regionale di BCsicilia. Terranno le relazioni Paolo Valentini,…

Crisi del vino comune siciliano, a Petrosino confronto della Cia con Ministero e Regione

vino comune

(di Redazione) Un confronto con Ministero e Regione per costruire il percorso che tiri fuori dal pantano della crisi il settore vitivinicolo siciliano, tra grandi quantità di vino comune invenduto e prezzi di mercato sempre più bassi. La Cia Sicilia Occidentale chiama a raccolta produttori e cantine organizzando per venerdì 5 luglio alle ore 18.00, al Baglio Basile di Petrosino, in provincia di Trapani, il convegno “Crisi vitivinicola: le proposte della Cia per rilanciare il settore”. Al convegno sono stati invitati il ministro per le Politiche Agricole Centinaio e il presidente della Regione Musumeci. Dopo il saluto del sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone, e di Enzo Maggio (Cia Petrosino) e la relazione di Nino Cossentino, presidente della Cia Sicilia Occidentale, i lavori – presieduti da…

A Ignazio Melisenda Giambertoni intitolato un complesso universitario di Agraria

Unipa intitolazione Melisenda Giambertoni

(di Redazione) Il complesso didattico che comprende le aule D, E ed F del Dipartimento Saaf – Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali, verrà intitolato oggi, 28 giugno a Ignazio Melisenda Giambertoni. La cerimonia di intitolazione vera e propria che si svolgerà alle 12,15 nell’Aula magna Ballatore del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali verrà preceduta a partire dalle 10,15 da un ricordo corale con i saluti di Fabrizio Micari, rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Giovanni Perrone, direttore del Dipartimento di Ingegneria, Stefano Colazza, direttore del Dipartimento Saaf a cui seguiranno gli interventi di Giuseppe Giordano, docente del Dipartimento Saaf, Marcella Cannarozzo del Dipartimento di Ingegneria, e Francesco Giulio Crescimanno, benemerito dell’Ateneo palermitano. Ignazio Melisenda Giambertoni, morto il 31 luglio di tre anni fa all’età…

1 2 3 4 20

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.