Privacy Policy
Home / Archivio per “Palermo”

Archivi

Irrigazione, 40 milioni per tre opere nel Palermitano

opere irrigue

(di Redazione) Oltre quaranta milioni di euro per finanziare l’ammodernamento di tre importanti opere irrigue in provincia di Palermo. Sono stati sbloccati nel corso dell’ultima seduta del Cipe, alla quale ha partecipato il presidente della Regione, Nello Musumeci.  Non siamo di fronte però a risorse nuove. Sono in realtà di finanziamenti già assegnati che si correva il rischio di perdere. In pratica si tratta della rimodulazione delle somme non utilizzate che avrebbero dovuto sostenere il progetto “Derivazione dal Fiume Belice destro e affluenti nel serbatoio di Garcia”. Alla luce del notevole allungamento dei tempi di progettazione e alla lievitazione dei costi, la Regione Siciliana ha chiesto il finanziamento di nuovi interventi che riguarderanno, per lo più, reti di distribuzione. «Non potevamo assolutamente perdere queste risorse –…

Aree protette, in arrivo 27 milioni di euro dal Fers Sicilia per 25 progetti

aree protette

(di Redazione) Ventisette milioni di euro per venticinque aree protette dell’Isola. L’assessorato regionale Territorio e Ambiente ha dato il via libera alla graduatoria definitiva del bando dell’azione 6.6.1 del Po Fesr Sicilia 2014-2020. Previsti interventi per la tutela e la valorizzazione di zone in ambito terrestre, marino e paesaggi tutelati. Le risorse saranno destinate agli Enti gestori delle riserve e dei Parchi naturali, alle Associazioni ambientaliste e ai Comuni. «Un altro tassello – commenta il presidente della Regione Nello Musumeci – che si aggiunge al costante lavoro di salvaguardia e valorizzazione del territorio siciliano. Con queste risorse miglioreremo la fruibilità e la capacità attrattiva di alcune delle riserve e dei Parchi naturali più apprezzati di Sicilia». I finanziamenti riguardano il recupero e la realizzazione di…

Insediata la Governance regionale dell’agricoltura. Si apre nuova stagione di confronto

Governance regionale dell'agricoltura

(di Angela Sciortino) In clima quasi balneare, all’assessorato regionale dell’Agricoltura, è stata insediata ieri mattina a “Governance regionale dell’agricoltura”. Presente l’assessore regionale per l’Agricoltura Edy Bandiera e i dirigenti generali Dario Cartabellotta (Dipartimento Agricoltura) e Mario Candore (Dipartimento Sviluppo Rurale). Un tempo questi maxi-tavoli a cui partecipavano tutte rappresentanze delle imprese agricole singole e associate e il mondo delle professioni agricole non facevano notizia. Era normale, infatti, nella stagione politica in cui andava di moda il metodo della concertazione. Adesso, dopo anni in cui la politica ha preferito decidere da sola, essere autoreferente e lontana dalle reali esigenze del mondo agricolo, si torna alla stagione del confronto. Il luogo del confronto politico non si chiama Consiglio regionale dell’Agricoltura (soppresso alcuni anni fa per volontà dell’Assemblea Regionale Siciliana),…

Piana degli Albanesi punta sull’agroalimentare con l’aiuto dell’Università

Piana degli Albanesi

(di Redazione) È stato firmato nei giorni scorsi un protocollo d’intesa tra il comune di Piana degli Albanesi e il Dipartimento Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell’Università degli Studi di Palermo per attività di ricerca, sviluppo, promozione e comunicazione del sistema agroalimentare locale. Referenti scientifici e didattici di queste attività i docenti Paolo Inglese e Nicola Francesca. La collaborazione con l’Università, si legge nella nota dell’amministrazione comunale di Piana degli Albanesi, consentirà la promozione, valorizzazione e supporto delle risorse agroalimentari locali. Il Dipartimento universitario ritiene di notevole interesse enologico e agroalimentare I’area della Valle dello Jato e della Valle del Belice, aree che presentano un potenziale straordinario, ma solo parzialmente conosciuto. Con la firma del protocollo il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali si…

Albo dei fornitori di prodotti agroalimentari delle Madonie. Iscrizione entro il 26 agosto

Madonie

(di Redazione) Produttori dell’agroalimentare madonita all’appello. Scade il prossimo 26 agosto il termine per l’iscrizione in un apposito albo, quello dei produttori agricoli, dei trasformatori e dei commercianti di prodotti agroalimentari delle Madonie, appunto, che costituisce il secondo step per l’avvio del Piano del cibo coordinato dal Gal Isc Madonie. Solo chi si sarà iscritto nell’albo, in pratica, potrà essere chiamato a fornire i prodotti da inserire nelle mense scolastiche così come è previsto da alcuni progetti pilota. Questi ultimi, sono inseriti nel manifesto programmatico del Gal Madonie per l’attuazione del Piano del Cibo che ha lo scopo di promuovere una educazione alimentare equilibrata e corretta utilizzando le produzioni agroalimentari del territorio. Tra gli obiettivi del Piano, anche quello di creare e sviluppare filiere corte…

Crisi del vino comune, Centinaio promette: abbasseremo le rese a 300 quintali per ettaro

rese

(di Redazione) Si comincia da un impegno: la riduzione delle rese massime dei vigneti per uva da vino comune. Dagli attuali 500 a 300 quintali per ettaro. L’impegno, strappato ieri al ministro delle Politiche agricole Gianmarco Centinaio dalla delegazione della Cia-Agricoltori Italiani, al momento è solo politico. Perché per arrivarci è necessario modificare il testo unico del vino. «Abbiamo ottenuto un risultato che è un primo passo per la ripresa del comparto. Adesso vigileremo affinché dall’annuncio si passi all’azione in tempi brevi e scongiurare il pericolo di una nuova crisi dei prezzi», ha dichiarato Antonino Cossentino, presidente della Cia Sicilia Occidentale, al termine dell’incontro avuto ieri mattina a Roma con il ministro. All’incontro hanno preso parte anche il presidente nazionale della Cia agricoltori italiani, Dino…

Alturestival 2019. Natura, arte e cultura tra i monti della Sicilia

Alturestival

(di Redazione) Giunge alla terza edizione Alturestival, il festival dedicato alla natura, alle arti e alle culture, tra i monti della Sicilia. Un mese intero di iniziative, che organizzate dal Club Alpino Siciliano (Cas) dall’Associazione Culturale Formedonda e da Le Due Sicilia srl, saranno dislocate tra Palermo, le Madonie e i Nebrodi dall’11 agosto all’8 settembre, tra il Castellaccio di Monreale, il Rifugio Cai Marini e alcuni bivacchi del Cas compreso il Rifugio Cas Arcarolo. Un festival che rispetto alle precedenti edizioni è cresciuto, con più di undici passeggiate, tra cui anche quelle sonore, concerti con protagonisti di fama internazionale tra cui Gianni Gebbia, Paolo Tofani, Mario Crispi, Diego Spitaleri, Enzo Rao e tanti altri. L’idea è quella di far riscoprire, attraverso le arti, le bellezze paesaggistiche e i più suggestivi altopiani della Sicilia….

Avviato tavolo di crisi in Sicilia per il vino comune siciliano. Fra due giorni incontro con il ministro

crisi vino comune

(di Redazione) Prima riunione, nei giorni scorsi, all’Assessorato regionale all’Agricoltura, per il tavolo di crisi sul vino comune siciliano chiesto dalla Cia Sicilia Occidentale. Un “incontro positivo”, così l’ha definito Antonino Cossentino, presidente della Cia Sicilia Occidentale, con l’assessore Edy Bandiera, nel quale l’organizzazione che rappresenta i produttori delle province di Palermo e Trapani ha illustrato i nodi cruciali della crisi dei prezzi, ribadendo quelle che sono le sue proposte: abbassamento del tetto massimo delle rese per ettaro del vino da tavola da 500 a 250 quintali per riequilibrare il mercato e il reddito dei produttori; maggiore sostegno alle piccole e medie imprese; divieto assoluto di zuccheraggio; maggiori controlli contro le frodi; stop all’emigrazione dei vigneti siciliani verso il nord Italia attraverso le regole dei…

Bagheria, valorizzazione del limone verdello e strategie di sviluppo sostenibile

(di Redazione) Il limone Verdello di Bagheria è stato protagonista lo scorso 2 agosto di un momento di confronto a Bagheria nella prestigiosa sede di Villa Palagonia. Esperti del settore ed istituzioni sono stati invitati in occasione della terza edizione del Verdello Fest alla tavola rotonda dal titolo “Le qualità del Limone Verdello di Bagheria, il percorso di valorizzazione e le strategie di sviluppo sostenibile”.per definire il percorso di valorizzazione e tutela del prodotto tipico del comprensorio agricolo della piana di Bagheria. Il tutto insieme ai portatori d’interesse e gli organizzatori dell’evento che negli ultimi anni hanno avviato un processo di presa di coscienza e consapevolezza da parte della comunità locale sulle potenzialità del limone Verdello. Presenti Filippo Tripoli, sindaco di Bagheria, Francesca Cerami, direttore tecnico dell’Idimed (Istituto per…

A Gangi torna la Sagra della Spiga. Domenica 11 agosto lo spettacolare corteo di Demetra

Sagra della spiga gangi

(di Redazione) Tutto pronto a Gangi per la 55° Sagra della Spiga. Il clou della manifestazione è in programma per il pomeriggio di domenica 11 agosto, quando il corteo di Demetra attraverserà il cuore del centro storico, da Piazza San Paolo a Piazza del Popolo fino a raggiungere il Viale delle Rimembranze dopo aver attraversato Corso Umberto I e Corso Giuseppe Fedele Vitale. La manifestazione, ideata e promossa dalla Pro Loco con il sostegno del Comune, rappresenta il fiore all’occhiello della ricca offerta turistica del centro medievale madonita, eletto nel 2014 Borgo più bello d’Italia e, ancora oggi, presente nella ristretta lista dei “Gioielli d’Italia”.  La Sagra della Spiga è frutto della sapiente commistione fra i due aspetti identitari più caratterizzanti per la comunità gangitana: gli…

1 2 3 20

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.