Privacy Policy
Home / Archivio per “Messina”

Archivi

Danni da ghiri sui Nebrodi. Dopo l’ok dell’Ispra, parte il piano di cattura e trasferimento dei roditori

ghiri nei noccioleti dei Nebrodi

(di Redazione) Saranno catturati e trasferiti in altre aree boschive compatibili con la loro natura, ma distanti distanti dai noccioleti dei Nebrodi dove provocano seri danni alla produzione. I ghiri, specie protetta e quindi da tutelare, si sono riprodotti senza controllo e, in assenza dei predatori naturali, hanno letteralmente sovrappopolato i noccioleti dei Nebrodi dove costituiscono una grave minaccia per il raccolto.   La soluzione è stata resa nota ieri mattina dall’assessore all’agricoltura Edy Bandiera, al termine di un incontro che si è svolto alla presenza dei sindaci di Ucria e San Piero Patti, del vice sindaco di Sinagra, di studiosi e operatori corilicoli del territorio nebroideo, e del dirigente generale del Dipartimento Sviluppo Rurale, Mario Candore. Il via libera alla cattura e al trasferimento…

Alluvione, la giunta regionale approva declaratorie dei danni per sette province

alluvione fondo di solidarietà regionale

(di Redazione) La giunta di governo regionale ha approvato le proposte di declaratoria per il riconoscimento dello stato di calamità in sette province dell’Isola colpite – tra il primo ottobre e il quattro novembre del 2018 – da eventi alluvionali che hanno provocato gravi danni al comparto agricolo. Quelli più ingenti, in provincia di Siracusa: sono stati stimati in oltre 91 milioni per le produzioni di agrumi, olio e seminativi e in quasi 59 milioni per le strutture. A 41 milioni di euro ammontano, invece, quelli registrati nell’Ennese: in questo caso, saranno destinati esclusivamente a riparare i danni strutturali subiti dalle aziende. Ad oltre 34 milioni di euro ha portato il calcolo dei danni per il Messinese dove sono state soprattutto colpite le produzioni orticole,…

Mamertino Doc, i produttori si presentano uniti al Vinitaly

i componenti dell'associazione produttori Mamertino Doc

(di Angela Sciortino) Un raro esempio di coesione e voglia di lavorare insieme per un obiettivo condiviso: la crescita di un territorio e delle proprie aziende vocate alla viticoltura. Cosa che può sembrare ovvia. Ma in Sicilia tanto ovvia non è.  È quello che hanno scelto di fare tredici produttori di Mamertino, Doc giovane per un vino millenario, che andranno al Vinitaly insieme, offrendo ai professionisti del settore e ai winelovers un’immagine inedita di un pezzo di Sicilia, tanto piccolo quanto deciso ad emergere nel panorama enologico internazionale. Con la costituzione, a metà marzo, dell’associazione dei produttori del Mamertino, sono state poste le basi perché – un giorno – possa prendere vita il Consorzio di Tutela della Doc, riconosciuta nel 2004. Le aziende che hanno…

Distretto del cibo dei Nebrodi, assemblea a Capo D’Orlando

assemblea Nebrodi

(di Redazione) Imprenditori agricoli, trasformatori, operatori delle filiere agricole e agroalimentari, ristoratori, operatori turistici, enti pubblici, rappresentanti delle professioni e delle categorie produttive dei Nebrodi si riuniranno in assemblea martedì 19 marzo alle 17 presso la sala congressi di Villa Piccolo a Capo D’Orlando. Durante l’assemblea pubblica promossa dal Biodistretto dei Nebrodi si parlerà della normativa nazionale e regionale che regola i Distretti del cibo e delle procedure per il loro riconoscimento e finanziamento. All’assemblea sarà proposto un accordo di distretto che è l’atto propedeutico alla realizzazione di uno specifico programma di distretto da elaborare unitariamente, attraverso la calendarizzazione di eventi di animazione territoriale. L’obiettivo è quello di realizzare un programma di sviluppo locale teso a rafforzare la promozione, la sostenibilità ambientale e la programmazione produttiva,…

Obbligo di vaccinazione contro il carbonchio ematico. Tre le province interessate

carbonchio ematico

(di Luigi Noto) Bovini, ovini, caprini, equini e suini allevati in alcuni comuni delle province di Messina, Catania ed Enna dovranno  essere vaccinati obbligatoriamente contro il carbonchio ematico. Si tratta in totale di 6511 bovini, 4527 ovini, 1146 caprini, 7 equini, 506 suini allevati in alcune contrade dei comuni di Maniace, Bronte, Randazzo e Castiglione di Sicilia in provincia di Catania; Roccella Valdemone, Santa Domenica Vittoria, San Piero Patti, Librizzi e Montalbano Elicona in provincia di Messina; Assoro e Agira in provincia di Enna. Il dettaglio delle contrade interessate a questo obbligo previsto dalle norme di polizia veterinaria si trova nel decreto dell’Assessore alla Salute del 13 febbraio scorso pubblicato sull’ultimo numero della Gazzetta Ufficiale della Regione. Le zone circoscritte e descritte nel decreto fanno parte…

Api pet-didattica e apiterapia le nuove frontiere dell’apicoltura

apiterapia

(di Redazione) Tre appuntamenti in calendario per gli apicoltori siciliani. Il 6 e il 7 marzo, rispettivamente a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) e a Sortino (Sr) l’Associazione regionale apicoltori siciliani, grazie ai fondi dell’Ocm miele, ha organizzato due incontri per parlare di Api Pet-Didattica, apiterapia e le fioriture apistiche. L’apicoltrice Beatrice Monacelli, esperta in analisi sensoriale del miele e consulente di apiterapia e docente di Api Pet-didattica fornirà agli apicoltori ed educatori solide basi per organizzare attività didattiche sul tema delle api e dell’apicoltura. C’è una vera e propria metodologia organizzativa che deve tenere conto della tipologia della struttura dove svolgere l’attività (fattoria didattica, agriturismo, azienda agricola, scuola, istituzione ecc.) e del pubblico a cui la didattica è rivolta (bambini di diverse età, adulti, anziani, portatori di…

Varroa e altre patologie dell’alveare, corso per apicoltori ad Acquedolci (Me)

Varroa

(di Angela Sciortino) Si svolgerà sabato 23 febbraio a partire dalle 9,30 ad Acquedolci, in provincia di Messina, presso l’aula consiliare, il corso su “Patologie apistiche, Piano regionale di lotta alla varroa” organizzato dall’Aras, l’associazione regionale produttori apistici, nell’ambito delle iniziative finanziate ai sensi del Reg Ue 1308/13 annualità 2018/19 (Ocm miele). Il corso, durante il quale verranno esposti anche i risultati delle indagini in campo svolte dai propri operatori, si concluderà nel pomeriggio (ore 18,00) e prevede tre sessioni sviluppate da altrettanti docenti. Il primo docente, Antonino Coco, vicepresidente dell’associazione ed apicoltore professionista, parlerà della varroa, l’acaro parassita che si riproduce all’interno delle celle e trascorre la sua vita, in attesa di riprodursi, sul corpo delle api, e dei rimedi, bio e tradizionali, da seguire…

Psr, entro febbraio 2019 la graduatoria definitiva della misura 6.1 e i primi 50 decreti della misura 4.1

Psr Sicilia misura 6.1

(di Redazione) Pronta entro febbraio la graduatoria definitiva della misura 6.1 del Psr, quella destinata all’inserimento dei giovani agricoltori. E pure imminenti sono i primi 50 decreti d’impegno per la misura 4.1 per gli investimenti aziendali. Ma in questo caso bisogna tenere in considerazione i ricorsi pendenti. Le due novità sono emerse durante il recente incontro che si è svolto a Palermo tra una delegazione della Cia Sicilia Orientale e l’assessore regionale Edy Bandiera e il direttore generale Carmelo Frittitta. Motivo dell’incontro la necessità per l’associazione agricola di fare una ricognizione delle tante questioni ancora aperte, vecchie e nuove, a partire dal mancato pagamento dei danni relativi alle gelate dell’anno 2008 alle più recenti calamità naturali: il cracking che ha danneggiato le produzioni di uva da tavola di…

Calamità naturali, presto dall’Inps le integrazioni salariali per i braccianti

integrazioni salariali

(di Redazione) I lavoratori agricoli delle aziende siciliane colpite dalle avversità atmosferiche eccezionali nel periodo ottobre 2017 – settembre 2018 riceveranno presto le integrazioni salariali. Lo prevede il provvedimento firmato nei giorni scorsi dall’assessore per l’Agricoltura Edy Bandiera, che censisce e delimita le aree del territorio siciliano colpite da eccezionali calamità o avversità atmosferiche. Si tratta di un atto formale necessario perché l’Inps possa erogare tutti i benefici previsti dalla legge ai lavoratori agricoli che hanno dovuto incrociare le braccia a causa di eventi climatici straordinari. Nella fattispecie, se un lavoratore avrà totalizzato nell’anno almeno cinque giornate lavorative, l’Inps gli riconoscerà, dal punto di vista previdenziale, un numero di giornate pari a quelle fatte nell’anno precedente a quello di fruizione dei benefici. Le segnalazioni pervenute dagli…

Ad Acquedolci una fiera dedicata alla biodiversità dei Nebrodi 

biodiversità dei Nebrodi suini neri

(di Redazione) Una fiera della biodiversità animale e vegetale per valorizzare le produzioni agro-zootecniche dei Nebrodi. Il progetto ideato dal Comune di Acquedolci, nel Messinese, che vede la Regione Siciliana in prima linea si terrà il 14 e 15 settembre, coinvolgendo anche le Università di Palermo, Catania e Messina. L’accordo è stato raggiunto nel corso di un incontro che si è tenuto a Palermo tra il governatore dell’Isola Nello Musumeci, l’assessore alle Autonomie locali Bernardette Grasso e il vice sindaco del comune tirrenico Salvatore Oriti. La Regione collaborerà all’organizzazione dell’evento, anche attraverso un co-finanziamento.   «Vogliamo contribuire – evidenzia il presidente della Regione Musumeci – a promuovere la ricerca sulla filiera zootecnica dei Nebrodi, valorizzando le razze autoctone e i loro prodotti. Il comparto agricolo…

1 2 3 6

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.