Privacy Policy
Home / Archivio per “Messina”

Archivi

Emergenza cinghiali, Merlino (Parco delle Madonie): “La situazione è grave”

La proliferazione del cinghiale sta causando in questo problemi in tutta l’Italia e in questo senso anche la Sicilia non è risultata immune. Una situazione particolarmente critica si registra nel Parco delle Madonie, zona in cui una nutrita schiera di cinghiali si muove a caccia di cibo provocando danni e anche disagi alla popolazione. “La situazione è abbastanza grave da quando il Cinghiale che si era praticamente estinto si è reinserito – ha spiegato Merlino – moltiplicandosi velocemente e con grande abbondanza numerica. Sulle Madonie è un problema particolare perché le popolazioni di cinghiali stanno andando a invadere altri territori, spostandosi nei comuni limitrofi dell’area come Tusa e Castel di Lucio che si trovano al confine con i Nebrodi. Si rintraccia una loro presenza persino…

Cibo e territorio: alla scoperta del patrimonio culturale e gastronomico di Tortorici

  Promuovere il patrimonio culturale e le eccellenze gastronomiche di Tortorici, località situata nel cuore del Parco dei Nebrodi, dove passa tra le altre cose la maggior parte della produzione di un prodotto unico per gusto e proprietà organolettiche come la nocciola nebroidea. Questo è l’obiettivo della manifestazione “Cibo e Territorio” organizzata dalla Pro Loco di Tortorici  presieduta da Lidia Calà Scarcione e giunta alla quarta edizione.   L’evento si svolgerà all’Aula Consiliare Giovanni Paolo II e vedrà la partecipazione di diversi esponenti delle istituzioni: il sindaco di Tortorici Emanuele Galati Sardo, gli assessori regionali Edy Bandiera (Agricoltura), Totò Cordaro (Ambiente e territorio) e Bernadette Grasso (agricoltura) la parlamentare Carmela Ella Bucalo e i deputati regionali Pino Galluzzo e Antonello Catalfamo.   Durante il convegno, moderato dal giornalista Giuseppe Pintaudi, interverranno diverse…

Agroalimentare: la porchetta di Giuseppe Oriti rilancia lo street food

Il panino con la porchetta di suino nero dei Nebrodi di Giuseppe Oriti, dell’azienda agrituristica Il Vecchio Carro, si conferma tra le specialita’ di street food piu’ amate, riconosciute anche a livello nazionale da prestigiose guide di settore. Il Vecchio Carro, infatti, è stato menzionato nella sesta edizione della guida Street Food di Gambero Rosso che disegna il ricco mosaico di eccellenze di cibo di strada all’italiana, con oltre 600 segnalazioni di specialita’ da provare in giro per la penisola. Tra le centinaia di indirizzi selezionati spicca per il secondo anno proprio l’agriturismo di Caronia, in provincia di Messina, azienda specializzata nell’allevamento allo stato semibrado di questa specie autoctona antichissima che si distingue per la piccola taglia e il mantello scuro. Allevatore da tre generazioni,…

Pomodoro da industria,negoziato infinito. Cia: “un accordo, al più presto”

crisi vino

E’ uno dei tavoli di trattattiva attualmente più complicati quello tra organizzazioni di produttori e industrie sul prezzo di riferimento per la campagna del pomodoro da industria in corso. Falliti i tenatativi di raggiungere un accordo, adesso il rischio è quello di lavorare a libero mercato. E’ l’allarme lanciato da Cia-Agricoltori Italiani, che, appellandosi al senso di respnsabilità delle parti, sottolinea l’urgenza di un’intesa. “Da informazioni acquisite ci risulta che non ci sono giacenze nei magazzini  -afferma il presidente nazionale di Cia, Dino Scanavino– anche perché, con l’emergenza Coronavirus, il consumo domestico di salse e passate è cresciuto molto, andando a compensare le perdite registrate nel settore Horeca”. I trasformati del pomodoro, tradizionale prodotto da scorta in dispensa, nel periodo acuto del lockdown hanno infatti…

Dissesto idrogeologico nel Parco dei Nebrodi: partono i lavori a San Fratello

Ammonta a due milioni di euro il budget per rimettere in sesto le strade di San Fratello danneggiate dalle frane. Ad aggiudicarsi i lavori, dopo le verifiche di rito degli uffici della struttura anti dissesto idrogeologico guidata dal governatore Nello Musumeci e diretta da Maurizio Croce, è stata la Demetra Lavori srl, impresa di Vallelunga Pratameno. Nello storico borgo messinese, uno dei 24 comuni del Parco dei Nebrodi nonché particolare ‘isola’ linguistica in Sicilia, in virtù dell’idioma d’origine franco-lombarda ancora parlato dagli abitanti locali, movimenti del terreno, con il rischio di distacchi, rappresentano un problema da quasi un secolo. Le operazioni di consolidamento avranno luogo su alcune strade dell’abitato: le vie  Libertà, Normanni, 9 Settembre, Buviano e Lavanche interessate da una lunga scia di fenomeni…

Il cappero delle Eolie ottiene la certificazione DOP

cappero

Continua il percorso di qualificazione e valorizzazione delle produzioni agricole siciliane. Il cappero delle Eolie ha infatti ottenuto l’accesso nel registro delle denominazioni di origine protetta. Sale pertanto a 32 il numero delle DOP/IGP siciliane del food, ma soprattutto giunge a compimento il virtuoso percorso di riconoscimento, iniziato nel 2016, che ha visto l’assessorato Agricoltura impegnato al fianco di aziende e produttori per tutta l’istruttoria e le diverse fasi che hanno portato al raggiungimento di questo importante risultato. LE PAROLE DELL’ASSESSORE BANDIERA Edy Bandiera “Portare un prodotto a marchio genera quell’importante valore aggiunto che rende sostenibile, anche dal punto di vista economico finanziario, l’attività agricola – afferma l’assessore all’Agricoltura,  Edy Bandiera – il marchio comunitario rappresenta anche una significativa opportunità per i giovani che vorranno scommettere su questa produzione, ad…

Fauna selvatica: ripartono i centri di recupero della Regione 

fauna selvatica 2

(di Redazione) Sono state sottoscritte presso l’assessorato regionale dell’Agricoltura, le convenzioni tra il Dipartimento regionale dello Sviluppo Rurale, guidato da Mario Candore, e le associazioni ambientaliste che gestiscono i tre centri di recupero della fauna selvatica di proprietà della Regione. Le associazioni interessate sono la Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli), che gestisce i centri di Ficuzza ed Enna e la Man (Mediterranean Association for Nature) responsabile del centro di Messina. Presso i centri di recupero si svolge l’attività di ricovero, cura e recupero degli esemplari di fauna selvatica, molti dei quali appartenenti a specie protette o in via d’estinzione, feriti da cause accidentali o da bracconaggio. È un’attività di straordinaria importanza per la tutela della biodiversità animale, basti pensare che nel 2018 sono stati recuperati…

Sui Monti Peloritani scoperta una nuova specie vegetale, la Vicia brulloi

Veccia di Brullo Vicia brulloi

(di Redazione) Scoperta una nuova specie vegetale ad Antillo sui Monti Peloritani, in provincia di Messina, la “Veccia di Brullo” (Vicia brulloi). I risultati della ricerca – condotta dai ricercatori Saverio Sciandrello, Gianpietro Giusso Del Galdo e Pietro Minissale del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell’Università di Catania in collaborazione con Cristina Salmeri, docente del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche, Chimiche e Farmaceutiche dell’Università di Palermo – sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista scientifica internazionale “Phytotaxa” con un articolo dal titolo “Vicia brulloi (Fabaceae), a new species from Sicily”. L’importante scoperta di questa nuova specie – dedicata a Salvatore Brullo, già docente di Botanica dell’Università di Catania – arricchisce notevolmente, dal punto di vista floristico-naturalistico, il distretto peloritano che coincide con la parte Nord-orientale…

Maruzza Cupane neo presidente a Messina dei giovani di Confagricoltura-Anga

Confagricoltura-Anga Messina

(di Redazione) Si è svolta ieri, sabato 21 settembre, l’assemblea della sezione provinciale Giovani di Confagricoltura-Anga Messina per il rinnovo degli organismi. Beniamino Sciacca, ha ceduto il testimone a Maruzza Cupane. (nella foto da sx: Basilio Catrini, Beniamino Sciacca, Maruzza Cupane e Mauro Miceli) «Entusiasta dell’incarico che mi è stato attribuito. Metterò tutto il mio impegno per far crescere l’associazione, confidando sopratutto sulle nuove leve. Sará un vero lavoro di squadra. Ho la fortuna di essere affiancata da colleghi capaci e volenterosi», ha dichiarato appena eletta Maruzza Cupane, 34 anni, agronomo che nella sua azienda a Rocca di Caprileone coltiva una ricca scelta di agrumi in regime biologico. Da alcuni anni ha diversificato con successo le produzioni introducendo piante tropicali come avocado e mango col vantaggio, rispetto al…

Droni in volo sugli agrumeti siciliani: rilevano lo stress idrico delle piante

droni

(di Redazione) Ha preso il via, con i primi voli dei droni su alcune aziende agrumicole della Piana di Catania, il monitoraggio dello stress idrico degli agrumeti previsto dal progetto “A.C.Q.U.A. – Agrumicoltura Consapevole della Qualità e Uso dell’Acqua”. Il progetto è promosso dal Distretto Agrumi di Sicilia e dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura (Dicar) dell’Università di Catania, con il contributo non condizionato di The Coca-Cola Foundation. Già avviata ma ancora in corso, grazie a un pool di agronomi rilevatori coordinati da Carmelo Asero, la mappatura dei fabbisogni e delle condizioni irrigue in un centinaio di aziende agrumicole “campione” su tutto il territorio siciliano. Adesso è la volta della seconda fase del progetto che permetterà di avere un quadro generale, su tutto il…

1 2 3 9

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.