Privacy Policy
Home / Archivio per “Catania”Page 3

Archivi

La filiera traccia le priorità per rilanciare l’agrumicoltura e spera nell’azione del ministro

(di Angela Sciortino) Tavolo agrumicolo nazionale, mappatura dei quantitativi e delle qualità della produzione, obbligo di provenienza sulle etichette del trasformato, riduzione dell’Iva sulle spremute 100 per cento succo, defiscalizzazione del bioetanolo. Ma anche sostegno all’internazionalizzazione e alla riduzione dei costi di produzione. E infine spinta al consumo consapevole, all’educazione alimentare e alla tutela ambientale. Sono queste in sintesi le priorità che la filiera agrumicola siciliana ha indicato e ribadito al ministero dell’agricoltura nel corso di una conferenza stampa, indetta da Distretto Agrumi di Sicilia, Cia Sicilia Orientale, Confcooperative-Fedagripesca Sicilia e Confagricoltura Catania, che si è svolta ieri nella Biblioteca comunale di Paternò, in provincia di Catania, uno dei territori maggiormente vocati per l’agrumicoltura. Al “Tavolo agrumi” invocato da tempo, da costituire e istituzionalizzare presso il…

Riuso agricolo delle acque reflue. Convegno al Polo Bioscientifico di Catania

depuratore-acque-reflue

(di Redazione) Qual è la situazione della depurazione delle acque in Sicilia? Quali sono le possibilità di sviluppo dei sistemi di riciclo e riuso delle acque reflue nell’Isola? A questi interrogativi daranno risposte gli esperti del settore e si confronterà il mondo politico regionale, lunedì 24 settembre, dalle 10, nel corso del convegno dal titolo “Il riuso delle acque reflue urbane in Sicilia: esperienze e prospettive” che si terrà nell’aula magna del Polo Bioscientifico (via Santa Sofia 100). Durante il convegno saranno presentate le indagini recenti svolte dai ricercatori del Centro Studi Economia applicata all’Ingegneria (Csei) Catania e della sezione idraulica del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente (D3A) dell’Università di Catania che hanno evidenziato la possibilità di recuperare le acque reflue depurate di circa 80 impianti…

Planeta e le Vie dei Tesori: venti appuntamenti in tutta la Sicilia

Planeta e Le Vie dei Tesori

(di Redazione) Promuovere progetti culturali durevoli e di grande respiro insieme a partner uniti da una comune visione, nei luoghi del cuore e aggiungere voci attive al bilancio sociale dell’azienda: questo il senso della partecipazione di Planeta a “Le Vie dei Tesori”. Perché, come sa bene chi vive a Palermo e passando davanti il teatro Massimo non può non ricordarlo, “L’arte rinnova i popoli e ne rivela la vita. Vano delle scene il diletto ove non miri a preparar l’avvenire”. “Planeta e i Tesori” accompagnerà il Festival che in dodici anni ha aperto e raccontato centinaia di siti, molti dei quali inesplorati, prima soltanto nella città di Palermo, trasformando la città in un unico museo diffuso, ora in tutta l’Isola, con un percorso che è…

Politica agricola comune e grano duro. Se ne parla alla Festa del grano di Raddusa

(di Redazione) Si parla ormai tanto di riforma della politica agricola comune (Pac) e degli aggiustamenti che inevitabilmente dovrà subire in seguito alla Brexit insieme alla quale verranno a mancare un bel po’ di risorse destinate dalla Ue al settore agricolo. L’argomento interessa molto gli agricoltori e in particolare i cerealicoltori che quest’anno, oltre ad avere subito le pazzie del clima, hanno ancora una volta dovuto contrastare le tendenze ribassiste sul prezzo del grano duro. Una riflessione su “Pac e grano duro, tra passato e futuro” si farà domani 7 settembre alle 17 a Raddusa dove, nell’ambito della Festa del Grano, la Cia Sicilia Orientale, in collaborazione con Agia e Donne in Campo, rispettivamente l’associazione dei giovani e delle imprenditrici agricole organizza un convegno al Centro…

Olio Dop Monte Etna: verso l’ampliamento dell’areale di produzione

Dop Monte Etna

(di Luigi Noto) L’Etna è diventato un brand conosciuto e ricercato. Sinonimo di produzioni di qualità e non di massa. Di cura del prodotto e del territorio. Sulla scia del successo del vino prodotto sui fertili versanti del vulcano, anche l’olio vuole giocare le sue carte. Esiste già una Dop Monte Etna, ma è forse troppo piccola e troppo “esclusiva” per permettere l’imbottigliamento di volumi capaci di imporsi e farsi apprezzare sul mercato. Ma a tutto c’è un rimedio. E in questo caso la soluzione il Consorzio Dop Etna l’ha trovata. Sarebbe utile ampliare ai comuni del versante est del vulcano la produzione dell’olio Dop Monte Etna e modificare la componente del 35 per cento, includendo altre cultivar autoctone siciliane e una minima variazione agli…

ViniMilo 2018, due settimane dedicate ai vini e ai prodotti dell’Etna

ViniMilo, banco esposizione Etna

(di Redazione) Due settimane dedicate al prodotto principe dell’Etna. Quindici giorni di degustazioni di vini bianchi e rossi “vulcanici”, cene gourmet e convegni. E in occasione dei 50 anni della “Doc Etna”, un focus su ettari vitati, produzione, export, occupazione, indotto e bilancio sociale delle imprese a favore della comunità e del paesaggio patrimonio Unesco. Tutto questo è ViniMilo, la rassegna arrivata alla 38esima edizione che, iniziata lo scorso 24 agosto con la presentazione ufficiale alla stampa, proseguirà fino al 9 settembre. La tradizionale manifestazione di fine agosto, organizzata dal Comune di Milo, tramite il Comitato ViniMilo2018, grazie al sostegno degli Assessorati Regionali al Turismo e all’Agricoltura e con il contributo delle aziende partner Barone di Villagrande, Benanti, I Vigneri di Salvo Foti, Tenute di…

Nuova governance alla Doc Etna: Benanti presidente, Nicosia vice

(di Redazione) L’assemblea della Doc Etna ha rinnovato la propria governance eleggendo il nuovo Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Tutela composto questa volta da sette consiglieri e non più cinque come nella precedente tornata. L’orientamento di rafforzare l’unità del sistema produttivo vitivinicolo dell’Etna si è manifestato nella formazione di un’unica lista che ha ottenuto il voto unanime dell’assemblea. Ecco i consiglieri eletti: Antonio Valerio Benanti (Azienda Benanti), Francesco Cambria (Azienda Cottanera), Seby Costanzo (Azienda Cantine di Nessuno), Alberto Aiello Graci (Azienda Graci), Federico Lombardo (Azienda Firriato), Graziano Nicosia (Azienda Nicosia), Piero Portale (Tenuta Masseria Setteporte). A distanza di qualche giorno a Catania, nel corso della prima riunione del Cda, stato eletto il presidente e conferite le deleghe e gli incarichi ai diversi consiglieri. Il Cda…

Stagione irrigua al via, ma non dappertutto, tra inefficienze e reti colabrodo

Consorzio

(di Redazione) Condutture idriche abbandonate, dighe lesionate e manutenute in maniera approssimativa. La denuncia riguarda l’ex Consorzio di Bonifica di Catania, confluito in quello più ampio denominato Sicilia Orientale, ed è contenuta in un’interrogazione diretta all’assessore all’Agricoltura Edy Bandiera e al presidente della Regione Nello Musumeci dalla portavoce all’Ars del Movimento 5 Stelle Gianina Ciancio. L’atto ispettivo è il primo step di un’attività conoscitiva sull’ente catanese avviata dalla deputata per capire “quale sia l’intenzione del Governo regionale in merito alla manutenzione e al completamento delle infrastrutture di immagazzinamento, trasporto e distribuzione delle risorse idriche, sui tempi e modi di erogazione del servizio di approvvigionamento idrico a favore degli agricoltori consorziati, sulla fruizione delle agevolazioni previste per l’acquisto di carburante agricolo”. «È indispensabile – afferma la deputata –…

Etica e legalità nel comparto agrumicolo. Oranfrizer e Coa siglano un protocollo

avorazione agrumi Oranfrizer

(di Angela Sciortino) È il primo accordo di eticità e legalità siglato in Sicilia da aziende che operano nel comparto agrumicolo. Da una parte Oranfrizer e Coa due grandi realtà siciliane del commercio e della trasformazione degli agrumi che hanno sede nel Catanese, dall’altra Flai-Cgil e Fai-Cisl, lo scorso 27 giugno hanno sottoscritto il primo “Protocollo per l’Eticità e la Legalità del Lavoro nel Territorio”, sottolineando in questo modo che non tutte le filiere sono sporche e che l’illegalità danneggia fortemente il comparto ortofrutticolo. Con l’impegno sottoscritto la scorsa settimana, Oranfrizer e Coa dicono no al caporalato, al lavoro nero, all’evasione contributiva, ai fenomeni degenerativi del comparto ortofrutticolo. L’accordo fa sì che le due aziende possano godere dei benefici previsti per quelle strutture che entrano…

Agrorà Innovation: sfida finale tra 10 idee d’impresa innovative in agrumicoltura

Agrorà innovation

(di Redazione) Dal reimpiego degli scarti di produzione agli itinerari rurali, dall’agricoltura sociale condivisa alla lotta biologica integrata, dalla produzione di bibite a base di agrumi alla valorizzazione di strutture rurali, sino nuove modalità di promozione on line delle eccellenze agrumicole. Sono state selezionate le migliori 10 proposte fra quelle pervenute ad “Agrorà Innovation”, la call per idee di impresa innovative nell’ambito della filiera agrumicola siciliana, lanciata sul portale Agrorà, nell’ambito del progetto “Social Farming. Agricoltura sociale per la filiera agrumicola siciliana 2.0”, realizzato dal Distretto Agrumi di Sicilia e Alta Scuola Arces con il contributo non condizionato di The Coca-Cola Foundation. Le 10 proposte selezionate saranno illustrate dal vivo giovedì 28 giugno, dalle ore 9 alle ore 13, alla Città della Scienza di Catania,…

1 2 3 4 5 7