Privacy Policy
Home / Archivio per “Catania”Page 2

Archivi

Sbloccato l’iter per completare la diga Pietrarossa. Finirà la sete della Piana di Catania?

diga Pietrarossa

(di Redazione) Dopo vent’anni si sblocca l’iter che porterà al completamento della diga Pietrarossa, un’opera ritenuta strategica per garantire un adeguato rifornimento d’acqua ai territori della Piana di Catania. A Palazzo d’Orleans è stato firmato l’accordo grazie al quale il Ministero delle Infrastrutture trasferisce alla Regione Siciliana le somme necessarie – sessanta milioni di euro – per eseguire i lavori sospesi dopo che, agli inizi del duemila, la Procura della Repubblica di Caltagirone emise un provvedimento di sequestro a seguito del ritrovamento di alcuni reperti archeologici nelle vicinanze dell’invaso. A siglarlo, il presidente Nello Musumeci, il direttore del Dipartimento regionale dell’Acqua e dei rifiuti Salvatore Cocina e, in qualità di ente concessionario, il commissario straordinario del Consorzio di Bonifica della Sicilia orientale Francesco Nicodemo. Era…

Arance siciliane sull’aereo con destinazione Cina. A giorni finalmente il primo carico

arance in Cina via aereo

(di Luigi Noto) Un video su Facebook per dare una notizia attesa da settimane. Ieri il vicepresidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Giancarlo Cancelleri ha annunciato la firma del protocollo per inviare le arance in Cina in aereo. «Verranno così ridotti enormemente i tempi del trasporto verso un mercato dalle dimensioni gigantesche. Un risultato che può risollevare l’economia siciliana», ha dichiarato nel video. Magari non sarà esattamente così, ma ci sono i presupposti perché il grande paese asiatico possa assorbire una fetta delle produzioni tipiche e di qualità che in Cina non vengono prodotte, nonostante lì la superficie coltivata ad agrumi sia di gran lunga superiore a quella dell’Italia. «Il Governo Conte – ha spiegato Cancelleri – ha firmato il protocollo mantenendo una promessa mantenuta dal Governo e…

Calamità naturali, presto dall’Inps le integrazioni salariali per i braccianti

integrazioni salariali

(di Redazione) I lavoratori agricoli delle aziende siciliane colpite dalle avversità atmosferiche eccezionali nel periodo ottobre 2017 – settembre 2018 riceveranno presto le integrazioni salariali. Lo prevede il provvedimento firmato nei giorni scorsi dall’assessore per l’Agricoltura Edy Bandiera, che censisce e delimita le aree del territorio siciliano colpite da eccezionali calamità o avversità atmosferiche. Si tratta di un atto formale necessario perché l’Inps possa erogare tutti i benefici previsti dalla legge ai lavoratori agricoli che hanno dovuto incrociare le braccia a causa di eventi climatici straordinari. Nella fattispecie, se un lavoratore avrà totalizzato nell’anno almeno cinque giornate lavorative, l’Inps gli riconoscerà, dal punto di vista previdenziale, un numero di giornate pari a quelle fatte nell’anno precedente a quello di fruizione dei benefici. Le segnalazioni pervenute dagli…

Canestrum casei, progetto sui formaggi del Sud sostenuto dalle Fondazioni bancarie

Canestrum casei

(di Redazione) “Canestrum casei”, progetto dedicato ai formaggi dell’Italia meridionale, verrà presentato domani 18 gennaio alla ex Facoltà di Agraria di Catania. Al progetto, dopo la prima uscita pubblica a Palermo lo scorso 13 dicembre nel corso di una iniziativa dedicata al corso di laurea in Scienze e Tecnologie Agroalimentari, sarà dedicata una intera mattinata nell’Ateneo catanese. “Canestrum casei” punta alla valorizzazione di 15 formaggi Dop, Igp e Pat del Sud Italia prodotti in Sicilia, Sardegna, Campania, Calabria e Basilicata. Il progetto multidisciplinare prevede non solo attività di ricerca sui 15 formaggi selezionati, ma anche attività di promozione e marketing attraverso strategie che puntano al coinvolgimento di produttori, commercianti, chef e consumatori. Su 15 formaggi inseriti nel progetto ben 7 sono siciliani: Pecorino siciliano Dop, Ragusano…

Misura 16 del Psr. Presentato Sicilgrape, il Gruppo Operativo sull’uva da tavola

Sicilgrape

(di Angela Sciortino) Vincere o quanto meno contrastare la competizione con altre aree del pianeta che producono uva da tavola. L’Italia, paese leader in Europa sia per produzione che per export, ci prova con l’innovazione varietale che non può prescindere, comunque, dalle innovazioni dei processi produttivi in cui rientrano nuove metodiche per la gestione colturale e per la razionalizzazione dell’uso dei mezzi tecnici. Anche la Sicilia si muove in questa direzione e con questo obiettivo è stato costituito SicilGrape, un Gruppo Operativo sull’uva da tavola, che presenterà un progetto nell’ambito della misura 16 del Psr. Il Gruppo Operativo e le sue finalità sono state presentate lo scorso 21 dicembre durante il seminario svoltosi nella sede dell’Op Opas di Mazzarrone (Ct). In Sicilgrape sono coinvolte le…

Finisce la gestione commissariale, nuova governance all’Istituto per l’incremento ippico

Istituto per l'incremento ippico

(di Redazione) Dopo anni di gestione commissariale, intercalata dalla brevissima stagione di un consiglio di amministrazione, l’Istituto per l’incremento ippico torna ad avere un regolare Consiglio di amministrazione. Lo ha deciso il governo Musumeci che ha proceduto a designare i nuovi amministratori dell’Ente che si occupa della tutela e selezione genetica del patrimonio equino in Sicilia. La presidenza va a Caterina Grimaldi di Nixima, erede di una delle più antiche famiglie di allevatori di cavalli e promotrice, nell’Ottocento, dell’allevamento in Sicilia del famoso “cavallo orientale”. Consiglieri sono l’avvocato Prospero Cocimano e il veterinario Salvatore Di Maria. «Auguro buon lavoro al nuovo organo di governo dell’Istituto –  ha commentato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci incontrando i componenti del Cda, insieme al direttore Alfredo Alessandra…

Il progetto NCWR e la tecnologia per il risparmio irriguo negli agrumeti

irrigatione agrumeti progetto NCWR

(di Luigi Noto) Risparmiare l’acqua irrigua e attenuare il rischio delle “alluvioni urbane”. Il primo obiettivo si può traguardare applicando le tecnologie Itc (Information Thecnology Communication), cosa che già stanno attuando in un programma di irrigazione sostenibile alcune aziende associate al Distretto Agrumi di Sicilia. Per conseguire il secondo è stato messa a punto una copertura vegetale il cosiddetto “tetto verde”, un impianto pilota di 812 mq sull’edificio 15 del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura (Dicar) dell’Università di Catania, alla Cittadella Universitaria che va che va ad accrescere le infrastrutture verdi-blu e usa la tecnologia NCWR per la raccolta e la gestione delle acque piovane riesce ad attenuare il rischio di “alluvioni urbane”. Entrambi gli interventi rientrano nel programma internazionale NCWR – Non Conventional…

Ad AgriAcademy di Ismea, le idee vincenti degli agricoltori siciliani under 41

AAgriAcademy giovani siciliani

(di Luigi Noto) Snack genuini e certificati destinati a sportivi e amanti del benessere, per la pausa veloce e sana da fare nella giornata. È Crunchy Nature, l’idea di una giovane imprenditrice agricola di Castelbuono, Daniela Di Garbo – da un mese responsabile per le province di Palermo e Trapani di Turismo Verde della Cia – selezionata tra le prime quattro alla tappa per il Sud Italia del progetto AgriAcademy di Ismea, l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare. Un progetto di alta formazione realizzato in collaborazione con il Mipaaft con l’obiettivo di avvicinare gli agricoltori under 41 alle tematiche dell’agricoltura 4.0, della digital transformation, dell’export management e del marketing, lavorando alla costruzione di veri progetti. Circa 50 i giovani imprenditori presenti che hanno…

Ad AgriAcademy “BrontEvo”, progetto di agrifood per grandi chef ed intenditori

Marcella Diforti AgriAcademy

(di Redazione) Nella tappa bolognese (la seconda dopo quella di Roma) di AgriAcademy, il progetto di alta formazione ideato e sviluppato da Ismea in collaborazione con il Mipaaft, presente anche BrontEvo che porta la firma di Marcella Diforti, giovane imprenditrice agricola di Bronte, in provincia di Catania. AgryAcademy è il programma di alta formazione promosso in collaborazione con il Ministero delle Politiche agricole alimentari forestali e del turismo e rivolto, in totale, a 200 giovani imprenditori agricoli vincitori del bando “Promuovere lo spirito e la cultura d’impresa” con l’obiettivo di avvicinare gli agricoltori under 40 alle tematiche dell’agricoltura 4.0, della digital transformation, dell’export management e del marketing, lavorando alla costruzione di veri progetti.  A Bologna, dal 9 all’11 novembre, sono stati presenti circa 50 giovani imprenditori che nel…

Emergenza alluvione. Mille operai in soccorso delle aziende agricole isolate e senz’acqua

operai post alluvione

(di Redazione) Un migliaio di operai pagati dalla Regione Siciliana, già da alcuni giorni è al lavoro in oltre cento Comuni dell’Isola per fronteggiare l’emergenza dovuta ai danni dell’alluvione nei giorni scorsi. Il provvedimento adottato dalla Giunta di governo ha consentito l’avvio – oltre le giornate previste per gli stagionali – del personale dei Consorzi di bonifica, della Forestale e dell’Ente di sviluppo agricolo per numerosi interventi di sfangatura nelle strade comunali e interpoderali, ripulitura degli alvei dei torrenti, rimozione della fanghiglia e dei detriti, ripristino dei canali di scolo nelle strade e del manto stradale, pulitura e decespugliatura dei residui vegetali ed eliminazione delle piante e rifornimento con autobotti nelle zone agricole marginali a seguito della rottura della rete idrica. «Siamo intervenuti con immediatezza…

1 2 3 4 9

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.