Privacy Policy
Home / Archivio per “Catania”

Archivi

UNICT – “Viticoltura, enologia ed enomarketing”, iscrizioni al master di 1° livello

Sono aperte le iscrizioni al master di 1° livello in “Viticoltura, enologia ed enomarketing” per l’anno accademico 2021-2022 all’Università di Catania. Il corso, della durata di un anno, è finalizzato alla formazione di figure professionali specializzate nel comparto viticolo ed enologico, con conoscenze specifiche dei sistemi produttivi viticoli, della cantina e dell’enologia e competenze relative alla gestione dell’impresa vitivinicola, agli aspetti di mercato e alla comunicazione delle produzioni enologiche e del territorio. I posti disponibili sono 25. Possono candidarsi i laureati in Scienze e tecnologie agrarie, Scienze e tecnologie alimentari, Pianificazione e tutela del territorio e del paesaggio, Scienze e tecnologie agrarie, Scienze e tecnologie alimentari, Salvaguardia del territorio, dell’ambiente e del paesaggio, Biotecnologie agrarie. Domande di ammissione entro il prossimo 20 gennaio. © Riproduzione Riservata

Ramacca, il governo Musumeci finanzia la trivellazione di un nuovo pozzo idrico

Un nuovo pozzo per accrescere la disponibilità di acqua a Ramacca, nel Catanese. A finanziare la realizzazione dell’opera è la presidenza della Regione Siciliana, che ha dato il via libera a un apposito stanziamento di 400 mila euro. Il progetto di fattibilità, redatto dall’Ufficio tecnico del Comune calatino, prevede un iter di 630 giorni dall’avvio della progettazione definitiva sino ai collaudi. «Avevo assicurato al sindaco Nunzio Vitale e a tutta la comunità ramacchese – sottolinea il governatore Nello Musumeci – il mio impegno per contribuire a risolvere le carenze di acqua e i disservizi che puntualmente si manifestano nella stagione estiva e costringono alla turnazione nella distribuzione. Una problematica molto sentita dai cittadini e dalle attività economiche del territorio che, grazie alle risorse che abbiamo…

Sequenziato il genoma del limone varietà “Femminello Siracusano”: lo studio di UNICT

L’Università di Catania e la Fondazione Edmund Mach hanno sequenziato per la prima volta il genoma del limone. I risultati della ricerca – supportata anche dal Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria (CREA-OFA, sede di Acireale) e dalla Hunan Agricultural University (Cina) – sono stati pubblicati sulla rivista scientifica “Tree Genetics and Genomes”. Da oggi, quindi, il codice genetico del limone, varietà “Femminello Siracusano”, è disponibile alla comunità scientifica internazionale. La conoscenza dell’esatta posizione e della funzione dei geni (circa 35mila) fornirà, ai ricercatori di tutto il mondo, utili informazioni per lo studio di caratteri di interesse agronomico. Il lavoro ha beneficiato della integrazione delle competenze dei due principali enti coinvolti (Fondazione Edmund Mach e Università di Catania), riguardanti le tecniche di sequenziamento da…

In Sicilia si sprecano ogni anno 400mila tonnellate di alimenti

In Sicilia si sprecano ogni anno 400mila tonnellate di alimenti Nel 2020 il Banco Alimentare ha recuperato, raccolto e ridistribuito quasi 13mila tonnellate di alimenti per sovvenire alle esigenze di circa 240mila siciliani «In Sicilia si stima uno spreco ogni anno di 400mila tonnellate di alimenti. I protagonisti in negativo sono distribuiti equamente tra famiglie e operatori economici e tra questi ultimi il settore prevalente è l’agricoltura, responsabile per oltre il 35%, mentre distribuzione e ristorazione concorrono rispettivamente per il 10% e il 5% L’industria è la più “virtuosa” concorrendo per un fisiologico 2%. Purtroppo solo una piccola parte di questi prodotti, meno del 5%, viene donata a chi ne avrebbe davvero bisogno. Il resto diventa spreco alimentare e quindi rifiuto che determina rilevanti esigenze…

S.E. Mons Gristina, Biagianti e il direttivo di CdO volontari della 25a Colletta Alimentare

È stato un inizio di giornata intenso per la 25° Colletta Alimentare che dopo la pioggia delle prime ore del mattino ha visto splendere un sole primaverile già al superstore Decò Balatelle dove abbiamo incontrato l’ex capitano del Calcio Catania oggi nelle vesti di capitano della #Colletta21. Il calciatore ha emozionato tutti con la voglia, concreta e tangibile, di fare qualcosa per chi non può. E così pettorina da volontario e carrello tra le mani, non solo ha invitato i clienti a donare qualcosa, ma ha inforcato il carrello e l’ha riempito di tutti quei generi alimentari che lui vorrebbe ricevere se si trovasse nella condizione di non poter contare su un pasto garantito. Via libera quindi a omogeneizzati di frutta, pasta, latte, pelati, olio di oliva,…

Ambiente, è il “Castagno dei 100 cavalli” l’albero dell’anno 2021. Cordaro «Vince la Sicilia»

È il “Castagno dei 100 cavalli”, che sorge a Sant’Alfio alle pendici dell’Etna, il vincitore del concorso “Tree of the year 2021”. La proclamazione del vincitore è avvenuta a Buttrio, in provincia di Udine, in occasione della “Giornata nazionale dell’albero”. Arrivato tra i quattro finalisti, il castagno millenario di Sant’Alfio, originario della provincia di Catania, ha conquistato il pubblico con i suoi 28 metri di altezza, 52 di circonferenza del tronco e 68 di diametro della chioma. Nella votazione on line, ha raccolto 36.210 voti, distaccandosi di molto dal secondo classificato (il castagno di Grisolia, Cosenza). Scopo del concorso annuale è puntare l’attenzione sulle bellezze naturalistiche della penisola sottolineando l’importanza dei vecchi alberi, patrimonio naturale e culturale.  «Il monumentale “Castagno dei 100 cavalli” del Comune di Sant’Alfio…

Scilla: “Ricerca e trasferimento tecnologico fondamentali per migliorare il sistema agricolo siciliano”

«La ricerca e il trasferimento tecnologico sono di fondamentale importanza per migliorare e aumentare la capacità competitiva del sistema agricolo siciliano. In questo contesto la giornata di oggi segna un passo importante per l’intero settore che trarrà innumerevoli vantaggi dalla realizzazione dei 53 progetti finanziati con la Sottomisura 16.1 del PSR 2014/22». Con queste parole l’assessore regionale all’Agricoltura on. Toni Scilla è intervenuto stamattina al convegno “Il trasferimento delle innovazioni della ricerca in agricoltura: la Sottomisura 16.1 del PSR 2014/22” organizzato dal Dipartimento Regionale dell’Agricoltura, con il supporto tecnico-organizzativo del Centro Studi di Economia applicata all’Ingegneria – CSEI Catania nell’aula magna del Polo Bioscientifico del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania. «La presentazione e l’analisi di questi progetti consentirà a tutti noi, dirigenti…

Biancavilla, Gal Etna: consegnati nuovi decreti di finanziamento

Sono stati consegnati a Biancavilla (Catania), a Villa delle Favare, 16 atti di concessione dell’Operazione 6.4c. Il presidente del Gal Etna, Enzo Maccarrone, insieme ad alcuni componenti del consiglio d’amministrazione, Pippo De Luca Antonio Di Marzo e Teresa Sapia, e dell’Ufficio di Piano, hanno assegnato a 16 imprese del territorio finanziamenti per un valore complessivo di un milione e 200mila euro (75mila euro a fondo perduto per ogni singola sovvenzione).   Le ditte finanziate svolgono prevalentemente attività di trasformazione dei prodotti tipici e della tradizione gastronomica siciliana. A queste si aggiungono altre imprese che gestiscono strutture turistiche e della ristorazione (in prevalenza Bed&Breakfast).   Seguiranno altri 12 atti di concessione del Gal Etna, che saranno notificati nei prossimi giorni sempre negli stessi ambiti e a…

Coldiretti: “Clima tropicale cambia agricoltura. Boom frutta tropicale in Italia”

mango

La tropicalizzazione del clima sta rivoluzionando l’agricoltura in Italia, dove in meno di tre anni è raddoppiato il numero di coltivazioni di frutta tropicale con un boom di oltre 1.000 ettari fra Puglia, Sicilia e Calabria.   E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti i cui risultati sono stati resi noti stamane a Giarre (Catania) in occasione degli Stati Generali dei florovivaisti italiani sul futuro verde delle città – in riferimento agli impegni sul clima della Cop 26 a Glasgow – che sono anche strati occasione, alla presenza del Ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli e del presidente della Coldiretti Ettore Prandini, per la presentazione delle produzioni di tropicali italiane e la preparazione in diretta della prima macedonia di frutti esotici ‘made in Italy’….

Distretto Agrumi di Sicilia: Argentati riconfermata alla guida del Distretto, rinnovato il Cda

Riconfermata per acclamazione dall’assemblea dei soci del Distretto Agrumi di Sicilia, Federica Argentati resta alla guida del consorzio che riunisce numerose imprese della filiera agrumicola dell’isola, principale regione agrumetata d’Italia. La riconferma è avvenuta nei giorni scorsi, al termine di una partecipata assemblea dei soci che al culmine di mesi di dialettiche e confronti fra i soci e la stessa Argentati sul presente e sul futuro della filiera siciliana degli agrumi, ha visto il contestuale rinnovo del Consiglio di Amministrazione, chiamato a supportare i processi decisionali del Distretto per il prossimo triennio. La nuova compagine della governance – condivisa con la base sociale e con il CdA uscente – ha convinto la Argentati a confermare la propria disponibilità al vertice del Distretto nonostante nei mesi scorsi la…

1 2 3 19

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.