Privacy Policy
Home / Agricoltura / Modelli agricoli ecosostenibili. Dalla proposta di legge all’Ars, agli incontri esplorativi

Modelli agricoli ecosostenibili. Dalla proposta di legge all’Ars, agli incontri esplorativi

agricoltura modelli sostenibili

(di Luigi Noto) Sarà possibile la svolta dell’agricoltura siciliana seguendo modelli ecosostenibili? Sono in tanti a crederci e a lavorare in questa direzione. Dopo gli incontri tenuti nei mesi scorsi nella Sala Rossa dell’Ars, lo scorso 6 giugno, presso l’assessorato regionale all’agricoltura, si è tenuta la riunione del tavolo tecnico promosso dalla deputata regionale del Movimento 5 Stelle, Valentina Palmeri, che è anche promotrice di un disegno di legge regionale finalizzato, appunto, allo sviluppo di modelli agricoli ecostenibili e al totale divieto dell’uso del glifosate. 

Questa volta il confronto, dopo avere interessato in un primo momento gli ambientalisti, la società civile e i rappresentanti degli agricoltori (non sempre presenti, per la verità), si è spostato verso le istituzioni. 

Al tavolo hanno preso parte l’assessore all’Agricoltura, Edy Bandiera, il dirigente generale Dario Cartabellotta, insieme ad agronomi e alcuni rappresentanti di associazioni del Coordinamento Stop Glifosato che operano nell’ambito della tutela di biodiversità e salute: Crea, Aiab, Movimento Azzurro Sicilia, Aras (Associazione regionale apicoltori siciliani), Isde (Medici per l’Ambiente) e Fà la Cosa Giusta.

«Si fa sempre più concreto – spiega Valentina Palmeri – il confronto e l’individuazione delle modalità operative attuabili per andare verso modelli agricoli che metta al centro il nostro “made in Sicily”, la tutela della nostra biodiversità, del suolo, della salute e dei nostri preziosi insetti impollinatori. Il disegno di legge che ho presentato all’Ars punta proprio a incentivare un modello rurale “agroecologico” in tutto il territorio siciliano».

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.