Privacy Policy
Home / Agroalimentare / Io Scelgo, progetto di educazione alla salute globale legato al cibo sano

Io Scelgo, progetto di educazione alla salute globale legato al cibo sano

io scelgo

(di Redazione) Prende il via sabato 19 ottobre alle 9,30 a Palermo “Io Scelgo” il percorso permanente di educazione alla salute attraverso alimentazione movimento, crescita personale, visione olistica dell’ecosistema, economia locale, tutto legato dal cibo sano cucinato insieme e poi condiviso.

Il progetto ideato e diretto da Valentina Portelli (operatrice shiastu) è giunto alla seconda edizione. Si svolge a sabati alterni dalle 9,30 alle 14,30 a Palermo al Club Itaca all’interno di Villa Adriana (via San Lorenzo 280/282) e ha l’obiettivo di far conoscere tecniche, acquisire informazioni che ci aiutino a scegliere come, con le nostre azioni quotidiane possiamo migliorare la nostra salute, quella del pianeta e sostenere l’economia locale.

Nel progetto sono coinvolti diversi esperti: dall’omeopata Giorgio Ciaccio, all’imprenditrice agricola Carla La Placa, da Angela La Sala, medico agopuntore, a Francesco Atanasio (Rivoluzione motoria), da Francesca Pasta, insegnante di Qigong (Associazione Namaste) a Luigi Rotondo (associazione coltivare bio-naturale).

Ciascun incontro prevede due ore teoriche/pratiche con un relatore e due ore di laboratorio di cucina dove si preparerà un pranzo buono e sano da condividere.

Il 19 ottobre si comincia alle 9,30 e il tema della giornata sarà fare la spesa: il gesto quotidiano con cui sostenere le economie locali. Non si tratta di una conferenza, né di una lezione. La nostra collega Angela Sciortino, agronomo e giornalista in campo agricolo ed enogastronomico, converserà e rifletterà insieme agli intervenuti su come potere migliorare l’alimentazione propria e propri cari sostenendo l’economia della propria regione senza sostenere costi esagerati.

Alle 11,30 ci si mette tutti al lavoro nel laboratorio esperenziale di cucina curato da Valentina Portelli. Le pietanze preparate in collettivo verranno consumate alle 13,30 in un pranzo condiviso.

Io Scelgo

Valentina Portelli

«Quest’anno in “Io scelgo” – spiega l’ideatrice del progetto – ci saranno moltissime novità e tante nuove attività. Tra cui, visite in azienda, per entrare nel mondo delle attività agricole locali per constatare il lavoro che nostri agricoltori ogni giorno svolgono con amore. Ma anche nuovi contenuti, con video-ricette e trucchi del mestiere per poter riprodurre in ogni momento ciò che impariamo. Forniremo inoltre contatti diretti di aziende locali per poterci assicurare che ciò che mangiamo sia sano, naturale e ci faccia stare bene. Noi, infatti, siamo ciò che mangiamo: il cibo sano ci da forza ed energia con cui nutriamo il nostro corpo ed insieme ad esso anche il nostro pianeta».

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.