Privacy Policy
Home / Agricoltura / Il moscerino che insidia le ciliegie dell’Etna si chiama Drosophila suzukii

Il moscerino che insidia le ciliegie dell’Etna si chiama Drosophila suzukii

Sos ciliegie in difficoltà: è stata accertata la diffusione del “moscerino dei piccoli frutti” (Drosophila suzukii) dal comprensorio di Mascali, in provincia di Catania.

In passato, nel 2009, questo piccolo insetto, attratto da sostanze zuccherine, è stato segnalato in Italia su lampone e su altri piccoli frutti. Attacca prevalentemente specie frutticole con frutti a polpa morbida e dall’epidermide sottile come ciliegio, albicocco, uva. 

La femmina di questa specie, appartenente dunque al genere Drosophila, presenta un ovopositore seghettato in grado di lacerare l’epidermide del frutto sulla pianta e deporre le uova nella polpa. Il frutto danneggiato è destinato successivamente a diventare marcio. Questo insetto, inoltre, compie sino a tredici generazioni annuali e la sua velocità di diffusione lo rende particolarmente insidioso.

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.