Privacy Policy
Home / Agroalimentare / Il Distretto Agrumi di Sicilia chiede che la Coca Cola continui a usare succo italiano

Il Distretto Agrumi di Sicilia chiede che la Coca Cola continui a usare succo italiano

agrumicoltura-bio

Il Distretto agrumi di Sicilia lancia l’allarme sull’ipotesi di interruzione di approvvigionamento di succo italiano a favore di quello estero da parte di Coca-Cola.

“L’azienda Coca-cola ha finora sempre creduto e investito nella filiera agrumicola siciliana – spiegano dal Distretto Agrumi – come testimoniano questi anni di intensa collaborazione reciproca”.

“Auspichiamo – concludono  – che il governo e i produttori di trasformati che acquistano agrumi siciliani freschi o semilavorati trovino un punto di incontro che non penalizzi la filiera agrumicola siciliana, le imprese e i lavoratori”. 

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.