Privacy Policy
Home / Agricoltura / Gelate 2008, sbloccate le domande di risarcimento. Presto i pagamenti

Gelate 2008, sbloccate le domande di risarcimento. Presto i pagamenti

declaratoria gelate

(di Redazione) Forse c’avevano perse le speranze da tempo gli agricoltori del Catanese che avevano visto i loro agrumeti rovinati dal gelo. Ma anche nella burocrazia siciliana, qualche volta avviene l’imprevedibile (in senso positivo).

A distanza di oltre dieci anni dal verificarsi dell’evento atmosferico, sono state sbloccate e sono in fase di liquidazione le pratiche per il risarcimento danni provocati dalle gelate del febbraio del 2008. Si tratta di oltre un milione e duecento mila euro destinati a 268 aziende siciliane prevalentemente agrumicole.

A darne notizia l’assessore regionale per l’Agricoltura, Edy Bandiera. «Da quando ci siamo insediati – afferma l’assessore –abbiamo iniziato un’attività di ricognizione e riordino attorno a tutto il pregresso, rintracciando somme che giacevano, per questioni legate ad aspetti burocratici, ferme dal lontano 2008. Abbiamo rintracciato e sbloccato queste somme, facendole riassegnare al territorio che ne era il legittimo destinatario».

«Le aziende che, in questo caso, vedranno finalmente e giustamente soddisfatte le loro aspettative per i danni provocati dalle gelate 2008 – prosegue Bandiera – ricadono nei comuni di Adrano, Belpasso, Biancavilla, Bronte, Caltagirone, Castel di Iudica, Catania, Grammichele, Licodia Eubea, Mazzarrone, Militello in Val di Catania, Mineo, Mirabella Imbaccari, Misterbianco, Motta Sant’Anastasia, Palagonia, Paternò, Ramacca, Randazzo, San Michele di Ganzaria, Santa Maria di Licodia, Scordia».

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.