Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Territorio”

Archivi

Piano Battaglia, vertice all’assessorato del Territorio. Cordaro: «Tempi certi per il rilancio»

Anche il Parco delle Madonie e i Comuni dell’area faranno parte della società di gestione degli impianti di Piano Battaglia. È uno degli aspetti decisi oggi durante il tavolo tecnico che si è riunito all’assessorato regionale del Territorio e dell’Ambiente, per affrontare la difficile gestione dell’area sciabile di Piano Battaglia. Al gruppo di lavoro, presieduto dall’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, Toto Cordaro, hanno partecipato il sindaco della Città metropolitana di Palermo Leoluca Orlando, i tecnici della Città metropolitana, i sindaci dei Comuni di Petralia Sottana, Isnello, Polizzi Generosa e Collesano e il presidente dell’Ente Parco delle Madonie, Angelo Merlino. «Il governo Musumeci sta lavorando con impegno affinché possano essere sciolti tutti i nodi che impediscono di rendere pienamente fruibile questo territorio – afferma l’assessore…

Ramacca, il governo Musumeci finanzia la trivellazione di un nuovo pozzo idrico

Un nuovo pozzo per accrescere la disponibilità di acqua a Ramacca, nel Catanese. A finanziare la realizzazione dell’opera è la presidenza della Regione Siciliana, che ha dato il via libera a un apposito stanziamento di 400 mila euro. Il progetto di fattibilità, redatto dall’Ufficio tecnico del Comune calatino, prevede un iter di 630 giorni dall’avvio della progettazione definitiva sino ai collaudi. «Avevo assicurato al sindaco Nunzio Vitale e a tutta la comunità ramacchese – sottolinea il governatore Nello Musumeci – il mio impegno per contribuire a risolvere le carenze di acqua e i disservizi che puntualmente si manifestano nella stagione estiva e costringono alla turnazione nella distribuzione. Una problematica molto sentita dai cittadini e dalle attività economiche del territorio che, grazie alle risorse che abbiamo…

Agrigento, interviene la Regione per bloccare frana sulla Ss 118. Falcone: “In sicurezza collegamento viario strategico”

Finiranno a breve i disagi per gli automobilisti che percorrono la Strada statale 118 “Corleonese-Agrigentina“, nel tratto della galleria Santa Lucia in territorio di Raffadali. Il Governo Musumeci, attraverso un intervento sostitutivo dell’Assessorato alle Infrastrutture, ha stanziato quasi 300mila euro e affidato un intervento di somma urgenza che eliminerà il pericolo di frane dal costone che sormonta la galleria. Nei giorni scorsi si era registrato un aggravamento del dissesto della zona. «Raccogliendo il grido d’aiuto del territorio – dichiara l’assessore regionale Marco Falcone – malgrado non ci fosse una diretta competenza, la Regione si è sostituita all’Anas per inviare subito uomini e mezzi a lavoro, attraverso il Genio civile agrigentino. Gli smottamenti degli ultimi giorni, infatti, dopo diverse ondate di maltempo, avevano comportato l’ennesima chiusura…

Regione, Mattarella in visita ai Giardini del Palazzo Orléans

Ospite d’eccezione questo pomeriggio ai Giardini del Palazzo Orléans il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Ad accoglierlo, all’ingresso del Parco, il governatore siciliano Nello Musumeci.   Il capo dello Stato, accompagnato dalla figlia Laura e dal segretario generale della Regione Maria Mattarella, ha fatto un giro dei Giardini zoologico e botanico – da qualche mese riqualificati e riaperti al pubblico dopo anni di chiusura – e si è infine soffermato davanti al presepe artigianale, allestito all’interno del Parco.   Al termine della visita, il capo dello Stato si è congratulato con Musumeci per la cura e il decoro dei Giardini che tornano a essere luogo di attrazione non solo per i palermitani.   “Ringrazio il presidente Mattarella  – sottolinea Musumeci – per questo suo ‘regalo’…

Frane, Musumeci: lavori per oltre quattro milioni nella frazione Scarcelli di Saponara

«Interveniamo a Saponara, nel Messinese, per restituire a quei luoghi – teatro di morte per tre innocenti vittime di un disastro ambientale – voglia di futuro, serenità, speranza. La tutela del territorio, che ci vede impegnati ogni giorno senza sosta, è anche e soprattutto salvaguardia della salute e della vita delle persone». Così il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, alla guida della Struttura contro il dissesto idrogeologico, nel dare la notizia della pubblicazione della gara per la messa in sicurezza del centro abitato di Scarcelli. Una inversione di rotta, già avviata con la programmazione e aggiudicazione della progettazione definitiva ed esecutiva da parte degli Uffici di piazza Ignazio Florio.    Ora i lavori, con una gara dell’importo di 4,3 milioni di euro circa e…

Il Gal Isc Madonie promuove corretti stili di vita: le verdure sono in primo piano nel piatto “Cunigghiu” di Polizzi Generosa

Polizzi Generosa – “Cunigghiu – pietanza o caponata di Natale” è il tema dell’incontro previsto per domani pomeriggio alle ore 17.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Polizzi Generosa. L’appuntamento promosso dal Gal ISC Madonie in collaborazione con il Comune di Polizzi Generosa e con il supporto dell’Idimed (Istituto per la promozione e la valorizzazione della Dieta Mediterranea) celebrerà un piatto tipico della tradizione natalizia di Polizzi Generosa che interpreta la vocazione gastronomica del territorio madonita, in linea con il modello alimentare della Piramide della Dieta Mediterranea. In primo piano quindi “u cunigghiu”, il cibo che mangiavano i nostri nonni, cucinato con i prodotti di un tempo, secondo antichi saperi, con l’obiettivo di mantenere in vita sapori, odori e colori di una tradizione che…

Piazza Armerina: dal cuore della Sicilia, l’Abbraccio della città più ribelle CLICCA PER IL VIDEO

ARTICOLO DI MARIANNA GRILLO     La bellezza barocca di Piazza Armerina che abbraccia i “Giganti Feriti” di Mitoraj, rievoca le profonde radici storiche e artistiche della città della Villa Romana del Casale e le intreccia con il messaggio contemporaneo e “umano” dell’artista polacco. La cornice perfetta per una comunità con un forte senso di appartenenza e uno deciso sguardo verso il futuro. UN PO’ DI STORIA… Piazza Armerina è un comune siciliano di circa 20.000 abitanti in provincia di Enna da cui dista 32 km. Il nome deriva dal latino medioevale Plàtea o Platia (piazza del mercato) e, solo nel 1862, il Consiglio di Piazza, con una delibera, ne cambia la denominazione con l’aggiunta dell’appellativo “Armerina”. Abitato fin dalla preistoria, questo territorio è già splendido in epoca romana, come dimostra la Villa romana del Casale (IV…

Dal Pnrr 1 miliardo per i piccoli Borghi, Franceschini: “Grande operazione culturale e sociale”

Nuova vita ai piccoli borghi con un miliardo in arrivo dal Pnrr e due linee di intervento presentate oggi dal Ministro della cultura, Dario Franceschini. “Stiamo gestendo una grande operazione di valenza culturale e sociale – spiega il Ministro – Ciò che qualche anno fa poteva essere un intervento di natura sociale, ovvero recuperare la capacità dei borghi di attrarre persone e tornare a offrire posti di lavoro, oggi diventa una nuova opportunità grazie a nuove condizioni come la banda larga, lo smart working, le nuove tecnologie. Il nuovo piano va esattamente in questa direzione” con “una cifra molto importante: 1 miliardo di euro”.   Due le linee di intervento individuate per finanziare almeno 250 borghi, 21 dei quali scelti dalle Regioni e 229 selezionati…

Giardini Orléans, gli orari per visitare il presepe artistico durante le festività

Sarà visitabile anche a Natale, Santo Stefano e Capodanno il presepe artistico allestito all’interno dei Giardini del Palazzo Orléans, sede della presidenza della Regione Siciliana. Il 25 dicembre apertura solo pomeridiana, dalle 16 alle 20; mentre il giorno successivo orario normale: dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 (così come sabato 1 e giovedì 6 gennaio). Venerdì 31, invece, la chiusura è anticipata alle 19. In tutte le giornate, la visita completa dei Giardini zoologico e botanico è possibile solo fine alle 17. Lunedì chiusura settimanale. Composto da una cinquantina di figure in terracotta, tra personaggi umani e animali, alte fino a 1,25 metri e interamente realizzate a mano da artigiani siciliani, è uno dei presepi statici più grandi d’Italia ed è stato…

Un’anima musicale sotto un mantello di ceramica: i mille rintocchi di Burgio CLICCA PER IL VIDEO

ARTICOLO DI MARIANNA GRILLO Se “anima” e “mantello” messi insieme non vi dicono nulla allora, non siete mai stati a Burgio. Il borgo in provincia di Agrigento, è noto come il comune delle campane e della ceramica ma non solo. Tra i suoi segreti, nasconde quella che da molti viene definita la “Cappella Sistina dei Monti Sicani”. UN PO’ DI STORIA… Burgio ha una storia antica e ricchissima. Sulla data di fondazione, non esistono fonti certe e attendibili così come, almeno per quanto riguarda il periodo più remoto della sua esistenza, non si hanno testimonianze sicure e prive di contraddizioni. Sicuramente esisteva nel XIV secolo d.C., quando gli abitanti della vicina Scirtea si unirono a quelli di Burgio. Per saperne di più, ci siamo rivolti a  Maria Concetta Bellavia, dell’ Associazione Promozione Sociale “Prospera Civitas”. Il Castello…

1 2 3 10

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.