Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Sviluppo locale”

Archivi

Agroalimentare: la porchetta di Giuseppe Oriti rilancia lo street food

Il panino con la porchetta di suino nero dei Nebrodi di Giuseppe Oriti, dell’azienda agrituristica Il Vecchio Carro, si conferma tra le specialita’ di street food piu’ amate, riconosciute anche a livello nazionale da prestigiose guide di settore. Il Vecchio Carro, infatti, è stato menzionato nella sesta edizione della guida Street Food di Gambero Rosso che disegna il ricco mosaico di eccellenze di cibo di strada all’italiana, con oltre 600 segnalazioni di specialita’ da provare in giro per la penisola. Tra le centinaia di indirizzi selezionati spicca per il secondo anno proprio l’agriturismo di Caronia, in provincia di Messina, azienda specializzata nell’allevamento allo stato semibrado di questa specie autoctona antichissima che si distingue per la piccola taglia e il mantello scuro. Allevatore da tre generazioni,…

PSR, a giugno oltre 32 milioni erogati alle aziende agricole siciliane

Ammontano a più 32 milioni di euro i pagamenti del Programma di Sviluppo Rurale (Psr) erogati nel solo mese di giugno dall’Agea (l’organismo nazionale incaricato di distribuire i fondi europei ai produttori agricoli) a oltre 3.300 aziende siciliane del settore. Ne ha dato notizia l’assessore regionale per l’ Agricoltura Edy Bandiera: “Al momento dell’insediamento del Governo Musumeci la cifra erogata era di 348 milioni di euro, con questi ulteriori 32 milioni siamo alle soglie del miliardo di euro di somme di fatto erogate alle aziende agricole dell’Isola e questo è un ulteriore segnale del lavoro dell’assessorato a sostegno degli agricoltori  siciliani”. Sempre relativamente al report del mese scorso di Agea, i 32.139.774 di euro di finanziamenti in questione riguardano, nello specifico, le Misure 10 e…

Grano duro: rese oltre la media sulle Alte Madonie, ma prezzi ancora giù

L’assenza di piogge dello scoorso inverno, insieme con alcune precipitazioni arrivate nel momento giusto nei mesi successivi, hanno aiutato il comparto del  grano duro, che in queste settimane si sta trebbiando nell’area delle Madonie. Dai dati raccolti dalla Cia (Conferderazione Italiana Agricoltori) Sicilia Occidentale  emerge il dato positivo relativo alle rese di quest’anno rispetto a quelle del 2019, che hanno superarto i livelli medi oltre che di quantità amche in ordine alla  qualità, reputata ottima per quest’anno. Resta però il nodo dei prezzi, in riduzione rispetto a un anno fa. Stando al dettaglio dei dati diramati dalla Cia, nelle Alte Madonie la resa media si è attestata tra i 40 e i 50 quintali di grano duro per ettaro, raggungendo punte di 70 quintali nell’area…

Micchiché: “Indispensabile istituire le Zone franche montane”

Lo scorso 23 maggio, all’indomani dell’interruzione del lockdown, il coordinatore regionale per il comitato promotore delle Zone Franche Montane (Zfn) , Vincenzo Lapunzina, aveva ancora una volta rivolto l’appello all’Anci (l’associazione nazionale dei comuni) con una lettera al presidente Leoluca Orlando., ricordando l’urgenza di varare questi ambiti territoriali  in Sicilia. Azione indispensabile per  favorire il rilancio del sistema sociale ed economico delle aree montane con adeguati incentivi alle attività produttive, unica soluzione per contrastare il fenomeno di desertificazione sociale ed economica a cui assistono da oltre 20 anni. E, in questa specifica fase, anche per fronteggiare l’emergenza sanitaria causata dal coronavirus. Una sollecitazione però non ancora raccolta dall’Assemblea regionale siciliana, visto che nel Documento di economia e finanza regionale (Defr), redatto per il 2021-2023, di Zfn…

Trapani, torna Stragusto per le vie del centro, ma in sicurezza

Dal 24 al 26 luglio torna ‘Stragusto’, il Festival del cibo da strada e dei mercati. Giunto ormai alla dodicesima edizione, l’evento trapanese si ripropone con una formula particolare, nel pieno rispetto delle misure di contenimento del Covid19 e a sostegno dei ristoratori del territorio. Quest’anno, infatti, Stragusto si sposta da Piazza Mercato del Pesce direttamente all’interno dei ristoranti aderenti, che proporranno pietanze da asporto create per l’occasione e ispirate sia allo street food nazionale e internazionale che alle varie tradizioni popolari. I visitatori dunque, potranno creare un personale itinerario, una sorta di “caccia al tesoro” gastronomica per le vie del centro storico di Trapani , facendo tappa presso i ristoranti. Tante le specialità a tema proposte dagli chef locali e da diversi ospiti speciali:…

Inail | Un bando da 65 milioni per la sicurezza e la sostenibilità in azienda

Un importo complessivo di 65 milioni di euro per incentivare le micro e piccole imprese attive nel settore della produzione agricola primaria a acquistare attrezzature di lavoro nuove e innovative, allo scopo di ridurre in misura significativa le emissioni inquinanti, diminuire la rumorosità e abbattere il rischio infortunistico, sia a bordo di trattori e macchine agricole e forestali sia quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali. Sono le risorse economiche che l’Inail mette adesso a disposizione con due assi di finanziamento in materia di salute e sicurezza sul lavoro attraverso il bando Isi Agricoltura 2019-2020. Condizione per accedervi, l’incremento, mediante i nuovi equipaggiamenti, del rendimento e della sostenibilità dell’azienda agricola. Ovvero, riduzione dei costi di produzione, perfezionamento e riconversione della stessa e il miglioramento delle…

Ambiente: Musumeci, I Parchi siano anche risorse economiche

I Parchi devono essere una risorsa e non un problema: uno strumento di crescita del territorio, compatibilmente con la presenza dell’uomo. Il vostro compito, così come quello di tutti coloro che amministrano, è quello di servire queste strutture e non servirvene“. E’ quanto ha detto il governatore Nello Musumeci nell’incontro a Palazzo d’Orleans con i neo presidenti dei quattro Parchi naturali regionali. I Insieme all’assessore all’Ambiente Toto Cordaro, erano presenti  Carlo Caputo (Parco dell’Etna), Giuseppe Arena (Parco dell’Alcantara), Angelo Merlino (Madonie) e Domenico Barbuzza (Nebrodi). Nel corso della riunione sono stati affrontati i temi principali per il rilancio degli enti, dopo oltre due anni di commissariamento. “Le aree naturali – ha rimarcato Musumeci – non siano solo oggetto di tutela, ma fonte di sfruttamento economico,…

Due bandi per l’inserimento delle persone con disabilità in agricoltura

Psr Sicilia

Agevolare l’inserimento sociale e lavorativo nel sistema agricolo regionale di soggetti fragili e di fasce di popolazione a rischio di emarginazione. Un’iniziativa che rientra nell’ambito delle Misure 6.4a e 16.9 del Programma di  Sviluppo Rurale (PSR) e per la quale l’assessorato regionale per l’agricoltura della Regione siciliana ha pubblicato due bandi sinergici, per un plafond complessivo di spesa pari a 10 milioni di euro. I finanziamenti saranno destinati all’adeguamento delle strutture aziendali per realizzare l’impiego di persone gravate da disabilità fisiche, psichiche o intellettive mediante percorsi riabilitativi, abilitativi e di cura, con  il supporto di personale specifico. La partecipazione a questi bandi, visibili sul sito web dell’assessorato, sarà possibile, per la prima volta, esclusivamente in digitale, in linea con le finalità di semplificazione e trasparenza…

Viticoltura: per Doc Sicilia e Assovini la parola d’ordine è ‘sostenibilità’

Si chama SOStain ed è il nuovo programma per una vitivinicoltura virtuosa portato avanti dall’omonima fondazione recentamente ‘battezzata’ dal Consorzio di tutela vini Doc Sicilia e da Assovini. L’obiettivo è promuovere una produzione basata sui principi della sostenibilità ambientale, economica e sociale. Di fatto un protocollo che nasce dal basso, dalle esigenze dei produttori per i produttori. Un’iniziativa che si distingue per il suo complesso disciplinare, approntato da un comitato scientifico indipendente, composto da 5 esperti, che dovranno rispondere al fabbisogno delle aziende in materia di ricerca e innovazione. Le pratiche che questo organismo andrà ad esaminare vanno dalla misurazione dei consumi di acqua e dell’impronta carbonica al controllo del peso della bottiglia; dalla salvaguardia della biodiversità floro-faunistica alla valorizzazione del capitale territoriale; dal risparmio…

Dissesto idrogeologico nel Parco dei Nebrodi: partono i lavori a San Fratello

Ammonta a due milioni di euro il budget per rimettere in sesto le strade di San Fratello danneggiate dalle frane. Ad aggiudicarsi i lavori, dopo le verifiche di rito degli uffici della struttura anti dissesto idrogeologico guidata dal governatore Nello Musumeci e diretta da Maurizio Croce, è stata la Demetra Lavori srl, impresa di Vallelunga Pratameno. Nello storico borgo messinese, uno dei 24 comuni del Parco dei Nebrodi nonché particolare ‘isola’ linguistica in Sicilia, in virtù dell’idioma d’origine franco-lombarda ancora parlato dagli abitanti locali, movimenti del terreno, con il rischio di distacchi, rappresentano un problema da quasi un secolo. Le operazioni di consolidamento avranno luogo su alcune strade dell’abitato: le vie  Libertà, Normanni, 9 Settembre, Buviano e Lavanche interessate da una lunga scia di fenomeni…

1 2 3 15

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.