Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Politiche”

Archivi

Agriturist Confagricoltura: “Regole chiare per organizzare la stagione estiva”

agriturismo

“Regole chiare per riaprire le strutture in sicurezza ed in tempo per organizzare al meglio una stagione estiva che ci permetta di arginare, almeno in parte, le gravi perdite subite nella prima parte dell’anno a causa del lockdown”, a chiederle è il presidente regionale di Agriturist – Confagricoltura, Giuseppe Strano. “Il nostro settore, che al 31 dicembre scorso contava 769 strutture, 12 mila posti letto e 50 milioni di fatturato annuo in tutta l’Isola, ha tutte le carte in regola per ripartire rispettando le norme di distanziamento sociale, ma ci servono delle indicazioni precise per garantire la salute dei nostri ospiti, dei nostri 4 mila lavoratori e per non incorrere in sanzioni”, spiega Strano. “Il contraccolpo subito nei primi cruciali mesi dell’anno, con la disdetta…

Manodopera nei campi: raccolta dell’uva a rischio in Sicilia

uva da tavola Mazzarrone

La pulizia dei piccoli acini è una fase determinate per la qualità dell’uva da tavola, fatta da manodopera straniera che oggi manca all’appello e costringe gli agricoltori a rallentare tutto il lavoro. E’ l’allarme di Coldiretti Sicilia sulla base del monitoraggio delle aziende dell’Isola che a causa dell’emergenza Coronavirus. La manodopera necessaria – commenta il presidente regionale, Francesco Ferreri – è competente in attività molto delicate. Si tratta di una professionalità acquisita negli anni soprattutto dai rumeni che ora mancano all’appello. L’uva da tavola è una delle prime colture a subire la situazione determinata dall’emergenza Covid 19 – aggiunge il presidente – a cui si somma la mancanza di lavoratori stagionali e per questo serve una riduzione dei passaggi burocratici che possa semplificare i voucher…

Zone franche montane: al via esame del disegno di legge a Palazzo Madama

zone franche montane

Il disegno di legge-voto sull’istituzione in Sicilia delle Zone franche montane è stato già assegnato alla prima commissione di Palazzo Madama, per l’esame di merito. Lo ha comunicato la stessa presidente del Senato, Elisabetta Casellati, con una telefonata al presidente della Regione Nello Musumeci, che nei giorni scorsi aveva sollecitato per iscritto ai vertici dei due rami del parlamento nazionale la trattazione della proposta, votata all’unanimità nel dicembre scorso dall’Ars. La presidente Casellati ha assicurato a Musumeci che seguirà da vicino l’iter procedurale per evitare eventuali ritardi. Il governatore dell’Isola, a sua volta, ha ringraziato per il tempestivo riscontro ed ha invitato la seconda carica dello Stato a compiere, appena possibile, una visita ufficiale in Sicilia. © Riproduzione Riservata

Lavoro nei campi: servono più voucher e una sanatoria per gli stranieri irregolari

lavoro agricolo

Lavoro flessibile, voucher, sanatoria per stranieri: passa da questi strumenti, da mettere in campo subito, la ricetta per affrontare l’emergenza del lavoro nei campi.  L’ennesimo appello arriva da Cia-Agricoltori Italiani, che ritiene non si debba più perdere tempo per garantire la raccolta delle materie prime che rappresentano la ricchezza del Made in Italy: ortaggi, frutta, uve da vino e olive. In questo modo non si metteranno a rischio le produzioni agricole necessarie a soddisfare la domanda alimentare degli italiani e sarà garantito il rifornimento dei supermercati, senza rincari e speculazioni a danno dei cittadini, già colpiti dagli effetti dall’emergenza sanitaria sull’economia. “In primo luogo, cominciamo a utilizzare gli italiani economicamente in difficoltà, dai cassaintegrati ai percettori del reddito di cittadinanza, utilizzando strumenti flessibili e voucher agricoli –ha…

Coronavirus: Cia chiede all’Unione Europea ulteriori sforzi per l’agricoltura

Agricoltura Ismea

Serve uno sforzo ulteriore e straordinario da parte dell’Europa per sostenere tutti i settori agricoli colpiti dagli effetti dell’emergenza Coronavirus: così Cia-Agricoltori Italiani, al termine dei Praesidia del Copa-Cogeca, dove il commissario Ue all’Agricoltura Janus Wojciechowski ha annunciato un nuovo pacchetto di misure dedicate. “Questi nuovi provvedimenti -ha spiegato il presidente nazionale Cia, Dino Scanavino – rappresentano un primo forte riconoscimento della situazione che sta vivendo l’agricoltura europea. Ma ci aspettiamo che anche altri settori, per i quali non sono state ancora studiate misure di sostegno comunitarie, siano presi in considerazione, a partire dal florovivaismo e dagli altri comparti della zootecnia“. Più in dettaglio, nel pacchetto annunciato da Wojciechowski, la Commissione Ue prevede misure per gli aiuti all’ammasso privato nei settori lattiero-caseario e delle carni bovine…

Uila-Uil: “Serve maggiore chiarezza sul fabbisogno occupazionale in agricoltura”

AgriJob agricoltura

“In base alle elaborazioni del nostro ufficio studi, possiamo affermare che il reale fabbisogno occupazionale in agricoltura conseguente all’emergenza Covid-19, non supera le 40.000 unita’, numeri ben diversi da quelli diffusi in questi giorni e sui quali occorre fare chiarezza”. Cosi’ il segretario generale della Uila-Uil, Stefano Mantegazza, commenta i dati che sono stati illustrati il 20 aprile nel corso di una video conferenza con le ministre del lavoro Nunzia Catalfo e delle politiche agricole Teresa Bellanova insieme ai rappresentanti delle parti sociali agricole. Secondo l’osservatorio Uila sull’occupazione in agricoltura, al 31 marzo scorso i braccianti presenti nel nostro paese erano 578.000, con una flessione del 6% rispetto all’anno precedente. Un dato confermato anche dalle richieste del bonus di 600 euro, previsto dal decreto Cura…

Coronavirus: la Regione dichiara lo “stato di crisi” per agricoltura e pesca

coronavirus agricoltura

Uno “Stato di crisi” per il settore dell’agricoltura, agroalimentare, ittico e agrituristico, conseguente all’emergenza che il Covid-19 ha arrecato e continua ad arrecare. Lo ha dichiarato il governo Musumeci. Il provvedimento specifica che la pandemia in corso ha determinato: l’azzeramento del canale Horeca (hotel, ristoranti e catering) e delle mense scolastiche e universitarie; la chiusura di agriturismi, enoturismi, mercati storici e rionali, nonché di quelli dell’agricoltore e del pescatore; l’azzeramento della domanda di cibo da parte dei turisti in Sicilia; la difficoltà lungo tutta la filiera alimentare, in termini di approvvigionamento di materie prime e di spedizione e consegna dei prodotti; il ridotto funzionamento dei servizi di logistica, soprattutto internazionali, che ha già messo in difficoltà le imprese per il reperimento di materiali di consumo,…

Bilancio Ue: Cia, no tagli risorse

All’ultima riunione della confederazione degli agricoltori italiani si è deciso che La riforma Pac 2020 vada incontro alle richieste di semplificazione del settore rurale nel Mezzogiorno per una sostenibilità economica e sociale, parallelamente a quella ambientale. rimane dunque necessario difendere i fondi comunitari destinati alle politiche agricole dai tagli del bilancio Ue per evitare che le imprese del Sud debbano perseguire obiettivi più ambiziosi con meno risorse. E’, inoltre, indispensabile garantire con nuove norme e risorse l’adozione di tecnologie innovative per contrastare i cambiamenti climatici e le fitopatie, andando incontro alle richieste di una riduzione del 50% di pesticidi e fertilizzanti. Questi i temi discussi a Matera nel forum su “Regioni del Sud Italia di fronte alle sfide della Pac post 2020″, organizzato da Cia-Agricoltori Italiani…

La ministra Bellanova a Palermo: aiuti per l’agricoltura in crisi

La ministro delle politiche agricole Teresa Bellanova è stata impegnata lunedì in una serie d’incontri con le realtà agro-alimentari del territorio palermitano. Una mattinata fitta d’incontri cominciata con gli studenti dell’istituto Agrario Maiorana di Palermo, che nei laboratori della scuola producono una birra artigianale di buona qualità e che hanno chiesto alla ministra l’impegno da parte delle aziende limitrofe ad investire sul loro prodotto. La stessa ministro ha annunciato ai ragazzi  che in questo mese verrà istituita anche una speciale Consulta Climatica, dove si incontreranno gli agricoltori, il mondo della ricerca e dell’università per costruire il piano strategico per i prossimi dieci anni, individuando nella crisi climatica una emergenza con cui fare necessariamente i conti Nella stessa mattinata, il ministro ha incontrato poi il personale dell’Istituto…

Allarme siccità, Le associazioni di settore denunciano i problemi alle colture

siccità

Non è anomalo trovare belle giornate di sole in Sicilia anche in pieno inverno, di certo, è più anomalo trovare lunghi periodi di siccità invernale che, a causa del generale riscaldamento globale, potrebbe portare questo inverno mite siciliano ad essere ricordato come uno dei più caldi registrati negli ultimi anni in Sicilia. Da questo generale innalzamento delle temperature, le coltivazioni tradizionali siciliane stanno subendo gravi danni, l’elenco include molti dei tipi di culture tradizionali: il grano, come le fave, gli ortaggi e non ultime, le rinomate lenticchie di Ustica che, a causa della combinazione del forte vento e siccità, rischiano di non maturare e di fare saltare la produzione, secondo un recente allarme dato dalla Coldiretti Sicilia. Nei giorni scorsi, la stessa Coldiretti ha espresso…

1 2 3 19

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.