Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “News” (Page 3)

Archivi

Deliberato lo stato di calamità naturale, in agricoltura danni per 350 milioni

agricoltura sott'acqua

(di Redazione) Deliberato dalla giunta regionale di governo lo stato di calamità naturale a seguito dei gravissimi danni che si sono verificati in tutta la Sicilia a causa del maltempo alla fine della scorsa settimana. degli ultimi giorni. Con la stessa delibera è stato richiesto alla presidenza del Consiglio dei ministri il riconoscimento dello stato di emergenza. Il provvedimento è stato adottato nella seduta che si è tenuta venerdì pomeriggio a Catania nel Palazzo della Regione. Ammontano a circa 350 milioni di euro i danni alle produzioni e alle strutture agricole nelle province di Siracusa e Ragusa a seguito delle piogge alluvionali dello scorso fine settimana. È la stima che viene fuori dalle prime verifiche degli ispettorati provinciali agrari, disposte sabato scorso dal presidente della…

Troina, il 10 novembre in piazza contro intimidazione al progetto Legalità di razza

legalità di razza

(di Redazione) Al posto degli asinelli hanno fatto entrare le vacche. Esattamente come erano liberi di fare fino a poco tempo fa, quando i 4200 ettari di bosco di proprietà del Comune di Troina erano della disponibilità di alcune famiglie (sempre le stesse) che affittavano i terreni a 15 euro ad ettaro e poi incassavano fino a 400 euro con i finanziamenti europei senza produrre nulla. Oggi che le aziende dei clan sono colpite da interdittiva grazie all’azione di denuncia del sindaco di Troina Fabio Venezia, arriva il gesto di sfida e di intimidazione: nell’azienda agrosilvopastorale che il Comune ha deciso di condurre in proprio senza più concedere in affitto i terreni, nella notte tra il 29 e il 30 ottobre sono stati rotti i…

Symposium sul pomodoro, esperti a confronto a Comiso sul futuro del prodotto siciliano

symposium pomodorino

(di Redazione) L’International Symposium on Tomato Genetics for Mediterranean Region, organizzato a Comiso dal mensile “Agrisicilia” con il patrocinio del Comune ospitante, si svolgerà il 15 novembre presso il Teatro “Naselli”. Il convegno internazionale dedicato al “pomodoro” è giunto ormai alla terza edizione e vedrà la presenza di esperti provenienti dalla Turchia, che sarà il paese partner di questa terza edizione. Si tratta di un evento specialistico che vede la presenza dei maggiori esperti del settore. Nelle edizioni precedenti (2015 e 2017) i paesi partners sono stati rispettivamente Israele e Spagna. La giornata di studi di Comiso verterà su innovazione tecnologica, vivaistica e ricerca genetica. Particolare attenzione verrà data nella lunga sessione mattutina, al tema della trasformazione del pomodorino siciliano per la produzione di conserve e…

Riuso scarti della lavorazione delle mandorle, premiato progetto innovativo di UniCt

Palmeri Cibus Tec

(di Redazione) Un riconoscimento nazionale è stato assegnato ad un progetto di ricerca dell’Università di Catania. Rosa Palmeri docente di Scienze e tecnologie alimentari nel Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente, è stata premiata al Cibus Tec, uno degli eventi fieristici più importanti a livello internazionale per le tecnologie alimentari che si è svolto a Parma nei giorni scorsi, grazie ad un progetto innovativo sul riutilizzo delle acque di pelatura delle mandorle e dell’endocarpo, la pellicina marrone caratteristica della mandorla sgusciata.  Le acque di pelatura, attualmente considerate uno scarto, vengono invece considerate un vero e proprio sottoprodotto, nell’ambito di un’industrializzazione inclusiva che riduce il consumo idrico senza incidere negativamente sui costi di produzione. Inoltre, l’utilizzo degli skin – la cuticola scura che le ricopre –…

Cimice asiatica. Lettera del responsabile del Servizio Fitosanitario Regionale

Halyomorpha halys alias cimice asiatica

Spettabile Redazione di Sicilia Rurale Con riferimento al  commento riportato dal Vostro giornale, inerente la “cimice asiatica”, non si può che rimanere basiti per l’approssimazione strumentale della notizia e per le affermazioni affrettate e superficiali conseguenti. È appena il caso di ricordare che le schede tecniche pubblicate dall’OMP di Acireale, dimostrano professionalità puntuale e responsabile, cosa che ne contraddistingue da sempre l’attività, così come riconosciuto da diverse Istituzioni scientifiche. Per quanto riguarda le indicazioni sull’indirizzo di posta elettronica, se ne conferma l’assoluta correttezza se riferite all’epoca della sua pubblicazione. La modifica dello stesso indirizzo è avvenuto in data successiva per ragioni tecniche legate alla società che gestisce il servizio. È persino banale osservare che sarebbe bastato consultare la pagina ufficiale dell’Amministrazione, per verificarne la nuova…

Vendemmia a Baglio di Pianetto. Nelle uve grandi premesse da esaltare e mantenere in cantina

Baglio di Pianetto

(di Redazione) Il rosso e l’arancio dell’autunno non sono ancora arrivati a Santa Cristina Gela tra i filari di Insolia, Catarratto e Viognier dell’azienda Baglio di Pianetto. Sintomo chiaro di un ciclo vegeto produttivo delle viti più lungo e protratto nel tempo, con fioriture più tardive e maturazioni dei grappoli assai più lente e progressive, quelle che nelle regioni più calde, i vignaioli e gli enologi vorrebbero avere ogni anno, per portare a casa una materia prima con caratteristiche così interessanti per il lavoro successivo in cantina. Lo staff tecnico messo in campo da Renato De Bartoli, che vede l’esordio dell’enologo Mattia Filippi al suo fianco, ha curato molto le fasi pre vendemmiali nei vigneti, compiendo un monitoraggio assiduo nei diversi contesti pedoclimatici – delle…

Sud-Est della Sicilia sott’acqua, iniziata la conta dei danni

agricoltura sott'acqua

(di Angela Sciortino) Le immagini descrivono meglio delle parole quello che successo nelle campagne della Sicilia Sud-orientale. Superata la paura, resta il dolore di chi ha perso un familiare o la disperazione di chi in azienda ha subìto ingenti danni che difficilmente troveranno risarcimento. L’agricoltura, come tutte le attività che si svolgono sotto il cielo, è la più colpita. Nelle aziende agricole di Ispica, Pachino e Rosolini, dove impianti serricoli, vigneti, agrumeti e colture orticole di pieno campo sono stati sommersi e in qualche caso spazzati letteralmente via dalla furia dell’acqua, è in corso la conta dei danni. Distrutti, in particolare, raccolti di carote, zucchine, patate e carciofi. Una per tutte l’azienda Milana, 350 ettari in due distinti corpi, uno sopra Ispica che si è…

Cimice asiatica in Sicilia, segnalazioni inviate all’indirizzo mail sbagliato tornano indietro

cimice asiatica

(di Redazione) Soppresso o mai esistito? Non lo sapremo mai. Sta di fatto che in una locandina diffusa in tutta la Sicilia in cui si invitano gli agricoltori a segnalare la presenza della pericolosa cimice asiatica, l’ultima pericolosa minaccia per l’agricoltura nazionale, c’è indicato un indirizzo di posta elettronica da cui le mail tornato indietro (agri.ompacireale@regione.sicilia.it). Non possiamo immaginare quante segnalazioni (se ce ne sono state) siano andate perdute: non tutti pongono attenzione ai feedback di errore o di alert che arrivano nella casella di posta elettronica. Storie di ordinaria inefficienza e superficialità, penserete voi. Ma c’è di mezzo un problema serio per l’agricoltura nostrana che nessuno vorrebbe vedere nelle stesse condizioni di quella del Nord e Centro Italia dove l’insetto esotico preoccupa e non…

Alluvioni in Sicilia tra statistica, caso e responsabilità

Ispica alluvioni 2019

(di Vittorio Corradino) «L’alluvione di Ispica? Un evento che può verificarsi ogni duecento anni». Il che tradotto vuol dire che i cittadini e gli agricoltori di quella martoriata zona della Sicilia per il futuro prossimo venturo potranno stare sereni. E con loro anche le prossime otto-nove generazioni a venire. Nel 2220, ad occhio e croce, i nostri discendenti avranno certamente mezzi e strumenti scientifici oggi inimmaginabili, per potere contrastare qualsiasi altro disastroso evento atmosferico. La ricetta, insomma, è semplice: basta rimandare alla provvidenza futura anche le disgrazie di oggi e potremo dormire tutti sonni tranquilli, con buona pace di chi ha subìto enormi danni alla propria attività economica e, in qualche caso, perso anche un marito o un padre. Usare la statistica per spiegare un disastro…

Diserbo, Op “Rossa di Sicilia” sperimenta metodo innovativo ed ecosostenibile | Video

(di Redazione) Diserbo senza chimica di sintesi. Ma solo con vapore e additivi di origine naturale ottenuti dalle eccedenze alimentari, in particolare modo da agrumi, miele, cera e propoli. Il sistema innovativo brevettato dalla Herbeeside, naturale e rispettoso delle api, è stato messo alla prova per la prima volta in Sicilia dai produttori dell’Organizzazione di produttori “Rossa di Sicilia”. «Puntiamo all’agricoltura 4.0, crediamo nell’innovazione, nel rispetto dell’ambiente e nella tutela della salute per lavoratori e consumatori», ha esordito il presidente Giuseppe Di Silvestro durante una dimostrazione sul campo effettuata all’interno di un’azienda agrumicola, appena riconvertita, dopo i danni provocati dal virus Tristeza.  «La Op sta mettendo a disposizione dei quasi 400 soci, un dispositivo innovativo che presenta enormi vantaggi – ha aggiunto il vice presidente Salvatore…

1 2 3 4 5 86

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.