Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “News” (Page 2)

Archivi

Le notizie del mondo rurale in pillole nel tg settimanale | Video

Ritorna il consueto appuntamento settimanale con le notizie dell’agricoltura, dell’agroalimentare e del mondo rurale. Si tratta di pochi minuti, non più di tre, da dedicare all’ascolto di quello che potete approfondire leggendo gli articoli su siciliarurale.eu. Dedicato soprattutto a coloro per mancanza di tempo o dimenticanza non hanno potuto leggere le notizie direttamente sul sito. Buona visione.

Io resto nelle Madonie, a Petralia Sottana come sfruttare gli incentivi di “Resto al Sud”

Resto al Sud

(di Redazione) “Io resto sulle Madonie”, una scommessa che si può vincere sfruttando le agevolazioni di Resto al Sud che sostiene la nascita di nuove imprese nelle regioni del Mezzogiorno. Da questi incentivi finanziari, per l’avvio di iniziative imprenditoriali da parte dei giovani, si può partire per frenare la fuga dal territorio madonita. Di tale opportunità si parlerà venerdì  22 marzo alle 16 a Petralia Sottana, in provincia di Palermo, presso il Cine Teatro Grifeo.  Sarà una occasione per far conoscere questo strumento finanziario messo a disposizione dei giovani che vogliono fare impresa nel campo della produzione di beni nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura; nella fornitura di servizi alle imprese e alle persone, nel campo del turismo.  Le agevolazioni…

La Sicilia del vino presente alla Fiera internazionale dei vini e dei liquori Düsseldorf 

Prowein Düsseldorf

(di Redazione) Sono 36 le aziende siciliane che, insieme all’Istituto ragionale del Vino e dell’Olio, saranno presenti al Prowein, in programma a Düsseldorf in Germania dal 17 al 19 marzo.  L’Irvos, che da oltre due decenni, coordina la presenza di una fetta consistente della produzione siciliana alla più grande realtà espositiva nel panorama delle attività fieristiche a livello mondiale, avrà a disposizione un’area di 305 metri quadrati. Al suo interno saranno presenti le aziende siciliane, suddivise in due raggruppamenti di associazioni: Assovini e Providi/Vitesi. Le aziende presenti al salone esporranno circa 317 etichette, marchi che ben rappresentano quasi tutto l’universo enologico siciliano, sia dal punto di vista della viticoltura autoctona (Nero d’Avola, Nerello mascalese, Perricone, Inzolia, Catarratto e Grillo), che alloctona (Cabernet sauvignon, Chardonnay, Syrah)….

Per la vitivinicoltura italiana 337 milioni di euro, quasi 56 in Sicilia

vitivinicoltura

(di Redazione) Un pacchetto di 337 milioni di euro per la vitivinicoltura italiana. Sono queste le risorse disponibili per la campagna 2019/2020 del Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo (Ocm Vino). Lo prevede il decreto del ministero delle Politiche Agricole 1188 del 21 febbraio. Complessivamente, la dotazione finanziaria della misura è di poco inferiore ai 337 milioni di euro.  La parte più consistente è assegnata alla ristrutturazione e alla riconversione dei vigneti: si tratta di 150 milioni di euro, poco meno della metà del totale. La maggior parte delle risorse, in questo caso, è riservata alla Sicilia, che si vede assegnare un plafond di 34,5 milioni di euro. Al Veneto vanno 17,6 milioni, mentre a Emilia Romagna e Toscana circa 15,6 milioni.  Per la promozione…

Bonus pubblicità, c’è tempo sino al 1° aprile per prenotarlo

pubblicità

Scade il prossimo 1° aprile il termine per presentare la domanda telematica “prenotativa” per la fruizione del credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali da effettuare nel 2019 sulla stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali. Entro tale data infatti sarà possibile presentare  la richiesta sul portale dell’Agenzia delle Entrate. Possono beneficiare del credito d’imposta previsto dall’articolo 57 bis del Dl 50/2017 le imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali, qualora gli investimenti in campagne pubblicitarie da effettuare nel 2019 superino almeno dell’1% l’ammontare degli analoghi investimenti pubblicitari effettuati sugli stessi mezzi di informazione nel 2018. Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, tenendo conto del limite massimo complessivo delle risorse di bilancio annualmente stanziate, che costituisce tetto di spesa. Il tetto è elevato…

Arancia di Ribera Dop, il Consorzio punta alla formazione dei giovani produttori

(di Redazione) “Proposte per una agrumicoltura innovativa” è il tema della due giorni a Ribera organizzata dal Consorzio di Tutela dell’Arancia di Ribera Dop in programma per venerdì 15 e sabato 16 marzo. Durante il convegno che si terrà a Ribera nell’Oratorio Don Giustino alle 18,30 di venerdì 15 marzo verranno presentati i possibili scenari di crescita e sviluppo dell’agrumicoltura della Valle del Verdura, in relazione all’introduzione di sistemi innovativi negli agrumeti, alla capacità di maggiore aggregazione degli operatori e al valore del marchio. L’agronomo Vito Vitelli affronterà i moderni sistemi di gestione degli agrumeti, dalla scelta del portinnesto alla gestione della chioma con uno specifico corso di potatura per gli operatori che si svolgerà la mattina del 16 marzo a partire dalle 8,30 nelle aziende…

Aumentare il consumo interno di arance, disegno di legge a firma della 5 Stelle Stefania Campo

Stefania Campo

(di Redazione) Promuovere e incrementare il consumo interno delle arance siciliane. È questo l’obiettivo del disegno di legge presentato all’Ars dalla deputata 5 stelle Stefania Campo, che, attraverso l’atto parlamentare, cerca di aumentare il consumo in Sicilia delle spremute in tutti gli enti pubblici. Sia che si tratti di ambienti di lavoro e di ristorazione, sia che si tratti di luoghi dove vengono prestati servizi all’utenza, l’obiettivo è farli diventare spazi di distribuzione e commercializzazione. «La Sicilia, con 5 milioni di abitanti – afferma Stefania Campo – ha un enorme potenziale di consumatori, è quasi un dovere per noi cercare di valorizzarlo. Dobbiamo a tutti i costi potenziare il consumo interno di questi eccellenti prodotti, parallelamente al potenziamento delle esportazioni, alle quali il governo nazionale sta…

Apicoltura biologica, due incontri dell’Aras a Palermo e Catania

apicoltura biologica

(di Redazione) Si parlerà di apicoltura biologica, e più in generale di produzioni biologiche in Sicilia e in Europa, venerdì 15 marzo (inizio ore 9) all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia “A. Mirri”, via Marinuzzi 3, in occasione dell’incontro organizzato dall’Aras dal titolo “Apicoltura biologica”.  Interverranno alcuni professionisti del settore e con loro si approfondiranno i temi e le regole da seguire per intraprendere l’attività di apicoltura biologica, le criticità e i dubbi riscontrati da chi ha già fatto questa scelta, fino alle potenzialità offerte dal mercato. Fabio Strano, ispettore dell’Icea, l’Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale, illustrerà le regole da rispettare per passare dall’apicoltura tradizionale a quella biologica, ed i controlli da superare per ottenere la certificazione bio. Con Giovanni Caronia, presidente dell’Aras ed apicoltore…

Obbligo di vaccinazione contro il carbonchio ematico. Tre le province interessate

carbonchio ematico

(di Luigi Noto) Bovini, ovini, caprini, equini e suini allevati in alcuni comuni delle province di Messina, Catania ed Enna dovranno  essere vaccinati obbligatoriamente contro il carbonchio ematico. Si tratta in totale di 6511 bovini, 4527 ovini, 1146 caprini, 7 equini, 506 suini allevati in alcune contrade dei comuni di Maniace, Bronte, Randazzo e Castiglione di Sicilia in provincia di Catania; Roccella Valdemone, Santa Domenica Vittoria, San Piero Patti, Librizzi e Montalbano Elicona in provincia di Messina; Assoro e Agira in provincia di Enna. Il dettaglio delle contrade interessate a questo obbligo previsto dalle norme di polizia veterinaria si trova nel decreto dell’Assessore alla Salute del 13 febbraio scorso pubblicato sull’ultimo numero della Gazzetta Ufficiale della Regione. Le zone circoscritte e descritte nel decreto fanno parte…

A Partinico il contest per selezionare il migliore agrichef siciliano

Agrichef

(di Redazione) Nove ricette provenienti da quattro province e uno show cooking dove il filo conduttore sarà la cucina contadina che rispetta la tradizione, la genuinità e la biodiversità. Venerdì 15 marzo, l’istituto alberghiero Danilo Dolci di Partinico ospita la tappa siciliana del Festival Agrichef, promosso dalla Cia e dall’associazione Turismo Verde con il patrocinio del Comune. Un contest riservato agli agriturismi che, in questa occasione, coinvolgerà anche gli studenti dell’istituto, chiamati a contribuire per la realizzazione dei piatti.  I cuochi degli agriturismi in gara prepareranno dal vivo il piatto e lo presenteranno a una giuria. La pietanza dovrà rispettare una serie di canoni e la giuria farà una valutazione complessiva basata su alcuni requisiti fondamentali come aspetto e composizione, bontà, stagionalità delle materie prime…

1 2 3 4 55

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.