Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “News”

Archivi

Dissesto idrogeologico: Acireale, doppio intervento contro gli allagamenti

Tormentato da anni dalle disastrose conseguenze delle piogge torrenziali, il territorio di Acireale, nel Catanese, sta poco a poco per essere messo totalmente in sicurezza grazie all’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. La Struttura commissariale diretta da Maurizio Croce ha programmato un doppio intervento affidando – dopo lo svolgimento della gara pubblica – le indagini tecniche e la progettazione dei lavori a un gruppo di ingegneri e geologi che fa capo allo Studio Ingeo di Lucca. I lavori saranno eseguiti nell’area compresa tra San Giovanni e Aci Platani e sul tratto finale del torrente Lavinaio Platani, all’altezza della via Capomulini. In passato, le esondazioni del corso d’acqua hanno fatto ben tre vittime, inghiottite dal fango fuoriuscito con straordinaria…

Scilla: “L’obiettivo è rendere l’agroalimentare protagonista dell’economia siciliana”

Si è riunita questa mattina in videoconferenza la Governance Regionale dell’Agricoltura nell’incontro presieduto dall’assessore Regionale all’Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca mediterranea, Toni Scilla, insieme al Dirigente Area 2, Nino Drago e al funzionario Baldo Giarraputo.  Tra i temi trattati lo stato dell’arte del PSR Sicilia 2014/20, l’estensione e transizione della programmazione 2021/22 e il Recovery Fund. L’incontro, come ha sottolineato Scilla nel suo intervento, ha permesso di rimarcare la necessità di implementare un’interfaccia Regione-comparto agricolo per lavorare su una programmazione attenta alle esigenze specifiche di ogni territorio e in grado di supportare la crescita del settore. “Rendere l’agrolimentare protagonista dell’economia regionale è l’obiettivo che insieme dobbiamo perseguire. Per fare questo è necessario partire dallo snellimento burocratico, battaglia che il Governo Musumeci ha fatto sua e che sta…

Fondi PAC: No della Sicilia alla revisione dei criteri PSR proposta dalla Lombardia

Scontro tra Sicilia e Lombardia sui criteri del PSR. La Politica Agricola Comune al centro di uno scontro a distanza tra le Regioni, con la Lombardia che cerca di mettere le mani sui fondi europei per il settore oggi destinati alle regioni del Mezzogiorno e la Regione Siciliana che ribadisce in Conferenza Stato-Regioni, con l’assessore Toni Scilla e il dirigente Dario Cartabellotta, la necessità di mantenere gli attuali criteri per la ripartizione delle risorse. Ad accendere la miccia, le dichiarazioni dell’Assessore regionale all’Agricoltura della Lombardia Fabio Rolfi durante la riunione dell’VIII Commissione consiliare: “Per la futura Programmazione agricola comunitaria – ha affermato – la Lombardia si sta battendo in conferenza Stato Regioni per modificare i criteri storici di riparto tra regioni, che attualmente penalizzano la Lombardia come molte altri territori. Gli attuali criteri si basano su regolamenti non…

Ugl: “Positivo e ricco di contenuti l’incontro col neo assessore Scilla”

“È stato cordiale e propositivo l’incontro con l’assessore regionale dell’Agricoltura e della Pesca, Tony Scilla”. A dichiararlo Giuseppe Messina, Segretario Ugl Sicilia e Franco Arena, Segretario regionale Ugl Agricoli e Forestali. “Abbiamo apprezzato l’approccio pragmatico dell’assessore Scilla verso le tante criticità che riguardano i lavoratori – aggiungono – a cominciare dal comparto forestale per il quale abbiamo avuto rassicurazioni circa il pagamento delle spettanze arretrate e conferma della chiara volontà del governo regionale di riformare il settore in armonia con quanto contenuto nel recente Accordo Stato/ Regione siciliana sul disavanzo 2018”. Toccati anche altri argomenti cari all’Ugl – precisano Messina e Scilla – in ordine al Vivaio Paulsen ed alla riforma dei consorzi di bonifica. “Sulla vicenda legata ad una bozza di delibera di ristrutturazione dell’Esa, Scilla ci ha rassicurato…

Agricoltura: la Regione Siciliana finanzia “piccoli invasi aziendali”

Contributi a fondo perduto fino a un massimo del 70 per cento e finanziamenti a condizioni agevolate per la realizzazione di nuovi piccoli invasi aziendali o per il miglioramento di quelli già esistenti nelle campagne siciliane. La misura che consentirà ad agricoltori e allevatori di dotarsi di invasi con il sostegno finanziario della Regione Siciliana è stata presentata questa mattina a Palazzo Orleans dal presidente Nello Musumeci, dall’assessore all’Agricoltura Toni Scilla, dal presidente dell’Irfis, Giacomo Gargano, dal dirigente generale del dipartimento dell’Agricoltura Dario Cartabellotta e dal direttore della Struttura contro il dissesto idrogeologico, Maurizio Croce.   L’Avviso della Regione che assegna i contributi a fondo perduto è finanziato con 20 milioni di euro del Fondo sviluppo e coesione. I mutui agevolati saranno erogati dall’Irfis, attraverso…

Agricoltura, Scilla: “No al trasferimento di risorse nelle regioni del Nord”

Si è tenuta nel primo pomeriggio la riunione della Commissione politiche agricole (Cpa) della Conferenza delle Regioni. “Il punto sul quale si è acceso il confronto ha riguardato la proposta di trasferire risorse economiche dalle regioni del Sud del Paese a quelle del Nord”, ha fatto sapere l’assessore regionale all’Agricoltura, Toni Scilla, che ha partecipato alla riunione da remoto insieme al dirigente generale del dipartimento e Autorità di gestione Psr Sicilia, Dario Cartabellotta, e al diregente Area 2, Nino Drago. Alla recriminazione di Veneto, Emilia-Romagna ed altre regioni settentrionali di azzerare quello da loro considerato un criterio di riparto iniquo e a chiaro vantaggio del Sud, Scilla ha risposto che si tratterebbe di una “proposta contraria al regolamento Ue sulla transizione”. “ “Non permetteremo che la Sicilia venga…

Grano Duro, al via la Commissione Unica Nazionale Sperimentale

grano duro

Dopo l’ampia fase di consultazione delle organizzazioni di categoria, con la raccolta delle deleghe, si è concluso il lungo e attento lavoro portato avanti dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dalla Borsa Merci Telematica sulla Commissione Unica Nazionale del grano duro. Il primo incontro della CUN Sperimentale si terrà il prossimo 3 febbraio alle ore 10:00 in videoconferenza e vedrà confrontarsi le associazioni agricole più rappresentative nel settore produttivo cerealicolo con la parte agroindustriale. All’ordine del giorno ci sarà l’analisi della bozza di Regolamento di funzionamento della CUN sul grano duro. “Si tratta di un traguardo importante e atteso da tempo – dichiara il Sottosegretario alle Politiche Agricole, Giuseppe L’Abbate – Sin dalla mia modifica normativa del 2015 che ne ha promosso…

Pesca di Delia: pubblicata in Gazzetta ufficiale UE la domanda di registrazione per l’IGP

É stata pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea la domanda di registrazione della “Pesca di Delia” IGP (GUUE C 18/45 del 18/01/2021). L’indicazione geografica protetta “Pesca di Delia” è riservata alle varietà di pesche, a polpa gialla o bianca e alle varietà nettarine a polpa gialla, appartenenti alla specie Prunus Persica, che rispondono alle condizioni e ai requisiti stabiliti nel disciplinare di produzione. La produzione della “Pesca di Delia IGP” interessa l’intero territorio amministrativo dei Comuni siciliani di Serradifalco, Caltanissetta, Delia, Sommatino, Riesi, Mazzarino e Butera, in provincia di Caltanissetta e dei Comuni di Canicattì, Castrofilippo, Naro, Ravanusa e Campobello di Licata, in provincia di Agrigento. Arriva così a 35 il numero delle DOP/IGP siciliane nel Food, un dato che porta la Sicilia a ben…

Economia: per un siciliano su tre l’agroalimentare è una prospettiva di lavoro interessante

Un abitante della Sicilia su tre (35%) vede nell’agricoltura un interessante ambito di lavoro, un settore ampio e diversificato in cui sviluppare competenze e crescere professionalmente. E’ il dato che emerge dall’ultima ricerca dell’Osservatorio Reale Mutua dedicato all’agricoltura. Un dato importante in una congiuntura complessa per l’Italia e per l’agroalimentare a causa degli effetti della pandemia di Covid-19. In particolare, l’agricoltura può essere un buono sbocco lavorativo per i giovani (39%), capace di dare soddisfazioni e di trasformare una passione in una professione. Le nuove generazioni, dicono i siciliani, possono trovarvi una realtà formativa altamente stimolante (24%), per quanto piuttosto faticosa (18%). Lavorare in agricoltura ha molti aspetti positivi: tra i principali, più di un siciliano su tre (40%) cita il senso di realizzazione che deriva dal veder concretizzarsi davvero gli sforzi compiuti col proprio lavoro e…

Parco delle Madonie: al via il progetto “Forest Bathing Center”

 L’Ente Parco delle Madonie e L’ Associazione  Italiana di Medicina Forestale (Aimef) insieme per promuovere la  conoscenza e la divulgazione delle caratteristiche terapeutiche del  Parco delle Madonie nell’ambito del progetto denominato “Forest  Bathing Center”. A tal fine un  protocollo d’intesa è stato sottoscritto dal presidente Angelo Merlino e dal presidente dell’Aifes Paolo Zavarella Il Madonie Geopark Unesco assume così rilevanza internazionale anche  come “Forest Bathing Center”, ovvero come sito naturale dal potenziale terapeutico e salutistico. L’Aimef è una libera Associazione di fatto, senza scopo di lucro  costituita da individui esercitanti diverse attività, nonché Istituzioni, Associazioni, Enti, Scuole che operano già negli ambiti regionali o locali, in modo da rendere più forte la capacità di  comunicazione della Medicina Forestale e della Forest Therapy nei confronti della popolazione e della politica italiana, al fine del riconoscimento della Medicina Forestale in quanto Disciplina Bio-Naturale,…

1 2 3 112

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.