Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Bio”

Archivi

Psr, 15 nuovi bandi entro maggio. Tra questi bio, viabilità e investimenti aziendali|Videointervista

(di Angela Sciortino) Anche se ancora non sono stati emessi i decreti di finanziamento per alcuni bandi pubblicati anni fa e in alcuni casi non sono state pubblicate nemmeno le graduatorie (è il caso della misura destinata ai giovani imprenditori), il governo regionale “vuole rispondere alle esigenze degli agricoltori” e annuncia l’imminente pubblicazione di nuovi quindici bandi nell’ambito del Programma di sviluppo rurale 2014/2020.  «Con questi saranno messi a disposizione degli imprenditori agricoli siciliani quasi 146 milioni di euro», è stato annunciato dal presidente della Regione Nello Musumeci, alla presenza dell’assessore all’Agricoltura Edy Bandiera e dei dirigenti generali dei competenti dipartimenti Carmelo Frittitta e Mario Candore, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo d’Orleans.  Undici avvisi saranno pubblicati entro fine aprile, gli altri a maggio….

Agroecologia e agricoltura sostenibile, un seminario a Palermo

agricoltura sostenibile

(di Redazione) Organizzato da Wwf Sicilia Nord Occidentale in partenariato con l’associazione Coltivare bio naturale, sabato 13 aprile alle 17 a Palermo presso Libera Terra – Bottega dei Sapori e dei Saperi della Legalità Libera Terra (Piazza Castelnuovo 13), si terrà “Agroecologia e agricoltura sostenibile, dal seme alla tavola”, seminario su agricoltura, ecologia, alimentazione e socializzazione. Il seminario si propone di trasmettere maggiore ai consumatori la consapevolezza sulla necessità e utilità sempre più impellente di andare verso un sistema di produzione agricolo sostenibile e compatibile con l’ambiente e i sistemi ecologici in generale, condizione indispensabile per la salvaguardia del pianeta e della salute dell’uomo. Ai lavori introdotti da Pietro Ciulla, presidente Wwf Sicilia Nord Occidentale interverranno Tommaso La Mantia docente del Dipartimento di Scienze Agrarie,…

Coop Colomba Bianca, bollettino meteo e consigli via sms ai soci per viticoltura di qualità|Video

(di Redazione) Nelle vigne rinate dopo il terremoto della Valle del Belìce, e in quelle che dalle colline degradano verso il mar Mediterraneo, i quasi 2500 viticoltori di “Colomba Bianca biocantine siciliane“ coltivano uve di qualità grazie alle moderne tecnologie. Rilevazioni con centraline collegate ad un sistema Gps, che fornisce in tempo reale i dati ad una task force di agronomi ed enologi, consente, infatti, ai soci della cantina sociale di essere aggiornati via sms sulle condizioni meteo ottimali per i vitigni e di ottenere informazioni su come affrontare i cambiamenti climatici in arrivo, siccità e alluvioni comprese. «Coltiviamo le nostre viti sui terreni risorti dopo il terremoto del 1968 che ha colpito la Valle del Belìce: un’esperienza che ci ha fatto capire che è possibile ottenere il meglio non soltanto grazie al clima favorevole della…

Esperti e docenti universitari si confrontano a Palermo sul caso glifosate

caso glifosate

(di Luigi Noto) Ambientalisti, agricoltori biologici, apicoltori ed esperti sulle problematiche generate dal glifosate si confronteranno domani, 2 aprile (inizio ore 9,30), nell’Aula Magna (viale delle Scienze) del Dipartimento Saaf del’Università di Palermo sul controverso uso del glifosate e di come questa molecola influisce sulla biodivesità e la conduzione delle colture agricole. Di tutto questo si parlerà nel corso del convegno “Modelli di gestione agroecologica dell’ambiente e prodotti chimici di sintesi: il caso glifosate”, organizzato da Aiab e dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell’Università di Palermo. Il convegno rappresenta per Aiab Sicilia, l’associazione per l’agricoltura biologica, un punto di arrivo e di rilancio per altre iniziative nel solco delle attività promosse dalla Coalizione siciliana “Stop Glifosate”.  I lavori introdotti da Alfio Furnari,…

Agricoltura, paesaggio e cambiamenti del clima, convegno a Siracusa

clima

(di Redazione) “Agricoltura, paesaggio e cambiamenti climatici” è il titolo del convegno, organizzato da Slow Food Siracusa e dall’assessorato alle Attività produttive del Comune di Siracusa, che si terrà lunedì 25 marzo dalle ore 16.30 all’Urban Center, via Nino Bixio 1.  Durante il convegno verranno affrontate le problematiche di estrema attualità riguardanti il riscaldamento del pianeta e gli sconvolgimenti del clima legati a modelli produttivi molto inquinanti che caratterizzano, fra gli altri, anche il settore dell’agricoltura. Alcuni esempi sono gli allevamenti super intensivi e l’uso massiccio di fertilizzanti chimici, diserbanti, pesticidi e insetticidi nelle coltivazioni non solo agroindustriali. Sistemi che hanno altresì contribuito a modificare il paesaggio rurale tradizionale, oltre che a compromettere la vita stessa dei suoli, a causare ulteriori danni all’atmosfera e a…

Montecitorio unanime sulla mozione pro agricoltura biosostenibile

agricoltura biologica Montecitorio

(di Redazione) Alla Camera dei Deputati sul tema della sostenibilità ambientale dell’agricoltura il voto è stato unanime. A Montecitorio nessun voto contrario e nessun astenuto su una mozione unitaria (un tempo andava di moda il termine bipartisan) per sostenere le iniziative finalizzate a vietare l’utilizzo dei pesticidi e dei diserbanti nelle produzioni agricole, favorendone lo sviluppo con metodo biologico. In base al testo approvato a Montecitorio, il governo è impegnato, fra l’altro: “a potenziare il sistema dei controlli sull’uso corretto dei pesticidi in agricoltura, incrementando anche i controlli sui prodotti agroalimentari importati dai Paesi terzi per i quali è possibile dimostrare che siano stati trattati con il glifosato oltre la soglia permessa in ambito europeo, al fine di tutelare la filiera produttiva italiana e garantire…

“Seminare il futuro!” torna a Camporeale nella cooperativa Valdibella

seminare il futuro

(di Redazione) Si svolgerà sabato 2 marzo a Camporeale, l’ottava edizione di “Semininare il futuro!”, la semina collettiva con semi provenienti da agricoltura biologica e biodinamica. Ad organizzare, anche quest’anno, la semina con il metodo a spaglio di un campo di grano, la cooperativa Valdibella di Camporeale. Sarà seminata la Timilìa, detta anche Tumminìa, ovvero un grano antico siciliano che proviene da un processo di selezione naturale.  L’iniziativa, nata in Svizzera nel 2006 da un’idea di Ueli Hurter, agricoltore biodinamico, e di Peter Kunz, selezionatore di cereali biologici, oggi si svolge in numerosi paesi del mondo. Ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della provenienza del cibo, sottolineando l’importanza della sovranità alimentare e della lotta contro le coltivazioni Ogm.  «I semi sono il primo anello…

Olio evo, Il premio internazionale “La Sirena d’Oro” fa tappa a Catania

la sirena d'oro

(di Redazione) Farà tappa a Catania la diciassettesima edizione del premio internazionale “La Sirena d’Oro” di Sorrento, la rassegna dedicata agli oli extravergini di oliva Dop, Igp e bio italiani, con la selezione dei migliori oli siciliani, i prossimi 15 e 16 marzo, nei saloni della Camera di Commercio etnea. Una finestra tutta siciliana, dunque, che verrà presentata venerdì 15 marzo, alle 11, nella Sala Giunta di Palazzo degli Elefanti nel corso di una conferenza stampa alla quale parteciperanno, tra gli altri, il sindaco di Catania Salvo Pogliese, l’assessore Regionale all’Agricoltura Edy Bandiera, il presidente della Camera di Commercio Sicilia Sud/Est Pietro Agen, il sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo, e Giosuè Catania, presidente del Consorzio di Tutela Per l’olio extravergine di oliva Dop Monte Etna….

Stop al glyphosate e svolta agroecologica dell’agricoltura in una proposta di legge “partecipata”

(di Angela Sciortino) All’appuntamento fissato per il 15 febbraio sono tornati in molti. Al secondo tavolo tecnico del “Coordinamento regionale stop glifosato”, agricoltori, studiosi, professionisti, rappresentanti del mondo associazionistico, agricolo, medico, universitario, convocato nella Sala Rossa dell’Assemblea Regionale Siciliana, hanno dibattuto su tutte le proposte di modifica alla versione iniziale del disegno di legge esposto da Valentina Palmeri, portavoce all’Ars del Movimento 5 Stelle, nel primo incontro, quello dell’11 gennaio. La proposta, nel nucleo centrale, rimane in buona sostanza quella presentata durante la precedente riunione del tavolo e alla base ha motivazioni di ordine sanitario e ambientale: stop immediato alla vendita e all’uso dei prodotti a base di glyphosate e di neonicotinoidi in Sicilia. Entro il 2025, poi – e qui è stato un po’ corretto…

Psr 2014-20, sondaggio on line tra gli agricoltori promosso da Cia Sicilia occidentale

Sondaggio Psr Sicilia

(di Redazione) A poco meno di 2 anni dalla chiusura del Piano di Sviluppo Rurale 2014/2020 la Cia Sicilia Occidentale ha deciso di lanciare sulla propria pagina Facebook un sondaggio online tra gli agricoltori siciliani. Dopo l’annuncio fatto dalla Regione sull’assenza di fondi a disposizione per nuovi bandi per alcune misure (in particolare modo per gli interventi a superficie e indennità compensativa, ndr) e vista l’incertezza che sta accompagnando l’insediamento di centinaia di giovani agricoltori, la Cia Sicilia Occidentale ritiene importante, in questo momento, fare un primo bilancio sui contenuti e la gestione dei fondi europei, per capire dove eventualmente si è sbagliato e dove si può ancora intervenire. Agli agricoltori il sondaggio pone un semplice quesito a cui rispondere con un sì o con…

1 2 3 8

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.