Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Agroalimentare” (Page 4)

Archivi

Il Merano WineFestival premia la giovane azienda calatina Tenuta Valle delle Ferle

Merano Winefestival

(di Redazione) Per la prima volta al Merano WineFestival una giovanissima realtà siciliana che ha saputo distinguersi per la sua qualità durante le accurate selezioni. Nel “salotto buono europeo della raffinatezza” in cui passato, presente e futuro del vino troveranno spazio per il confronto e la conoscenza, ci sarà anche la cantina calatina Tenuta Valle delle Ferle premiata con i prestigiosi The WineHunter Award Rosso per il Cerasuolo di Vittoria Docg ed il Frappato Doc Vittoria. Un riconoscimento importante per la cantina che è riuscita sin da subito a farsi notare con i primi imbottigliamenti dei due vini. Le annate premiate sono entrambe le 2016, ossia le prime bottiglie prodotte sia di Cerasuolo che di Frappato. Non facile per un’azienda che ha iniziato a muovere…

Ragusano Dop, il nuovo disciplinare riceve l’ok di Bruxelles

Ragusano Dop

(di Redazione) Il nuovo disciplinare di produzione del formaggio Ragusano Dop è stato definitivamente approvato dalla Comunità Europea in accoglimento della proposta del Consorzio di Tutela, a suo tempo approvata dal Ministero delle Politiche Agricole previo favorevole parere dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura. «Il risultato – ha dichiarato Giuseppe Occhipinti, presidente del Consorzio – ci spiana la strada per avviare un nuovo e, si spera, più produttivo ed utile percorso per tutta la filiera: da produttori ai consumatori, ai quali potremo fornire il massimo di garanzie. Possiamo ora pensare a nuove strategie per un prodotto di grande valore che, nell’interesse dell’area Iblea, può concorrere al superamento della crisi che investe da tempo la nostra zootecnia». Con le modifiche sono state introdotte, senza alcun pregiudizio per la natura…

Aristoil, nasce un cluster di cooperazione mediterranea

Aristoil 1

(di Redazione) Nascerà un cluster mediterraneo di cooperazione per l’olio d’oliva salutistico e per la promozione di un metodo testato in un progetto Interreg – il cosiddetto metodo Aristoil – per le analisi dei polifenoli nell’olio d’oliva.  Si tratta del più recente obiettivo conseguito nell’ambito del progetto Aristoil per la promozione dell’olio d’oliva mediterraneo con un’alta percentuale di polifenoli, particolari composti chimici naturali in grado di conferire all’olio proprietà antinfiammatorie, antitumorali e di prevenzione di malattie neurologiche come l’Alzheimer.  Le basi per la costruzione di un cluster mediterraneo di cooperazione per l’olio d’oliva salutistico state poste durante l’incontro che si è svolto a Kalamata in Grecia il 21 e 22 ottobre.  Ad accompagnare la delegazione Svimed, uno dei partner italiani del progetto, il direttore Emilia…

Vendemmia a Baglio di Pianetto. Nelle uve grandi premesse da esaltare e mantenere in cantina

Baglio di Pianetto

(di Redazione) Il rosso e l’arancio dell’autunno non sono ancora arrivati a Santa Cristina Gela tra i filari di Insolia, Catarratto e Viognier dell’azienda Baglio di Pianetto. Sintomo chiaro di un ciclo vegeto produttivo delle viti più lungo e protratto nel tempo, con fioriture più tardive e maturazioni dei grappoli assai più lente e progressive, quelle che nelle regioni più calde, i vignaioli e gli enologi vorrebbero avere ogni anno, per portare a casa una materia prima con caratteristiche così interessanti per il lavoro successivo in cantina. Lo staff tecnico messo in campo da Renato De Bartoli, che vede l’esordio dell’enologo Mattia Filippi al suo fianco, ha curato molto le fasi pre vendemmiali nei vigneti, compiendo un monitoraggio assiduo nei diversi contesti pedoclimatici – delle…

Filiera agroalimentare tracciata con la Blockchain, convegno a Catania

blockchain

(di Redazione) I più esperti sanno cos’è, ma chi con il digitale non ha molta confidenza, quando sente pronunciare la strana parola, strabuzza gli occhi e chiede di ripetere. Parliamo della Blockchain, l’evoluto e moderno sistema digitale che può essere usato per tracciare un qualsiasi prodotto lungo la filiera e che potrebbe presto mandare in pensione i sistemi di tracciabilità basati sulle evidenze cartacee delle transazioni. Per intenderci è il sistema di garanzia su cui si basano le criptovalute come il noto bitcoin. Nel mondo produttivo è il comparto agroalimentare ad essere tra i più interessati alle applicazioni di questo sistema e la Sicilia ha già qualche marcia in più dopo che l’Ars ha recentemente approvato una norma in tema di Blockchain. Per introdurre alla…

Economia sostenibile nel Mediterraneo, workshop al Blue Sea Land

siciliammare

(di Redazione) Imprenditori dell’economia del mare, della cooperazione e dell’agroalimentare, Autorità civili e militari, rappresentanti delle istituzioni, saranno fra i protagonisti del workshop “Siciliammare – Le imprese del mare per la pesca sostenibile nel Mediterraneo” che si svolgerà domani, venerdì 18, a Mazara del Vallo (ore 16,30) nello stand del Dipartimento della Pesca allestito in piazza Mokarta. L’evento nell’ambito dell’ottava edizione del Blue Sea Land, è a cura del Dipartimento della Pesca Mediterranea della Regione siciliana e dell’Associazione Centomedia&Lode. Ai lavori moderati dal giornalista Salvo Messina interverranno: gli assessori regionali Edy Bandiera (Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca Mediterranea) e Mimmo Turano (Attività produttive), Rosolino Greco direttore Dipartimento Pesca Mediterranea, Nino Carlino, presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Valeria Patrizia Li Vigni, Soprintendente del…

Io Scelgo, progetto di educazione alla salute globale legato al cibo sano

io scelgo

(di Redazione) Prende il via sabato 19 ottobre alle 9,30 a Palermo “Io Scelgo” il percorso permanente di educazione alla salute attraverso alimentazione movimento, crescita personale, visione olistica dell’ecosistema, economia locale, tutto legato dal cibo sano cucinato insieme e poi condiviso. Il progetto ideato e diretto da Valentina Portelli (operatrice shiastu) è giunto alla seconda edizione. Si svolge a sabati alterni dalle 9,30 alle 14,30 a Palermo al Club Itaca all’interno di Villa Adriana (via San Lorenzo 280/282) e ha l’obiettivo di far conoscere tecniche, acquisire informazioni che ci aiutino a scegliere come, con le nostre azioni quotidiane possiamo migliorare la nostra salute, quella del pianeta e sostenere l’economia locale. Nel progetto sono coinvolti diversi esperti: dall’omeopata Giorgio Ciaccio, all’imprenditrice agricola Carla La Placa, da Angela…

Deep in wine, le foto che raccontano il vino sostenibile

Deep in wine

(di Redazione) Catturate dall’obiettivo della macchina fotografica le immagini mostrano pratiche del passato e sguardi verso il futuro del vigneto, e del mondo del vino più in generale, in perfetta sintonia. Attraverso alcuni scatti in analogico e in bianco e nero, gelatina ai sali d’argento su carta baritata, Fiamma Valentino e Maria Grazia Becherini rendono omaggio all’artigianalità del mondo del vino, che racchiude in sé ricerca tecnologica e saggezza delle pratiche antiche, un racconto per immagini dei progetti di sostenibilità per la viticultura italiana: VIVA e SOStain. La mostra “Deep in wine” si inaugura oggi, giovedì 26 ottobre a Le Cattive, vineria letteraria a Palazzo Butera (Palermo). Alle 18,30 è previsto un incontro con le autrici  che converseranno con Lucrezia Lamastra, ricercatrice dell’Università Cattolica di Piacenza…

Pomodoro siccagno, a Corleone si lavora per il marchio Igp o Dop

pomodoro siccagno

(di Redazione) Il pomodoro siccagno di Corleone, eccellenza gastronomica della zona, potrebbe diventare il primo prodotto a marchio Igp e Dop del territorio.  L’amministrazione comunale, di concerto con il tessuto imprenditoriale locale, ha già programmato la possibilità di presentare la domanda di riconoscimento al Ministero delle Politiche agricole e forestali. E per cominciare a far girare il nome, domenica 22 settembre, il pomodoro siccagno sarà il protagonista del “Siccagno Fest”. Si comincia alle 16.30 all’interno della villa comunale con i saluti del sindaco di Corleone, Nicolò Nicolosi, e dell’assessore regionale per l’Agricoltura, lo sviluppo rurale e la pesca mediterranea, Edy Bandiera. Seguono gli interventi di Paolo Inglese e Giuseppe Di Miceli dell’Università di Palermo, Rosario Schicchi, direttore dell’Orto botanico dell’Università di Palermo, Francesca Cerami, direttore…

Ad Alimena incontro con gli esperti sui bandi del Gal Madonie

Si terrà presso l’aula consiliare del Comune di Alimena l’incontro informativo sui bandi del Gal Isc Madonie programmato nel pomeriggio di oggi, venerdì 20 settembre alle 17:30. Dopo i saluti del sindaco di Alimena Giuseppe Scrivano e del presidente del Gal Madonie Santo Inguaggiato con il coordinamento del responsabile del Centro Stella di Bompietro Francesca Cerami si parlerà sulle opportunità date dalla Sottomisura 6.2 ambito 1 e 2 “Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali per le attività extra-agricole nelle zone rurali” e dell’Operazione 6.4 c ambito 1 “Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole – Sostegno per la creazione o sviluppo di imprese extra agricole nei settori del commercio, artigianale” e ambito 2 “nei settori turistico, dei servizi e dell’innovazione tecnologica”  Il seminario…

1 2 3 4 5 6 28

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.