Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Agroalimentare” (Page 2)

Archivi

Agroalimentare: la Ue vieta il biossido di titanio dal 2022

L’uso del biossido di titanio come additivo alimentare sarà vietato nell’Ue dal 2022. Gli Stati membri hanno approvato la proposta della Commissione europea di interdire il colorante ampiamente utilizzato in prodotti come gomme da masticare, pasticcini, integratori alimentari, zuppe e brodi. La decisione arriva dopo il parere dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), che ha concluso che l’E171 non può più essere considerato sicuro se utilizzato come additivo alimentare, in particolare perché non si possono più escludere rischi di genotossicità. A meno che non venga adottata un’obiezione entro la fine dell’anno dal Consiglio o dal Parlamento europeo, il testo entrerà in vigore all’inizio del 2022. Ci sarà poi un periodo di 6 mesi per l’eliminazione delle scorte dopo il quale si applicherà il divieto…

Mipaaf: “Progetti presentati dalla Regione Siciliana non hanno intercettato criteri previsti selezione”

Continua il botta e risposta tra la Regione Siciliana e il Mipaaf in merito ai progetti del PNRR bocciati.   Dopo le dichiarazioni dell’Assessore Scilla, ecco la risposta del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali: Nessuno dei 31 progetti di investimento, presentati dai Consorzi ed Enti siciliani, ha intercettato tutti i criteri previsti per la selezione dei Progetti irrigui sul PNRR. I criteri di ammissibilità per ottenere il finanziamento con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza sono 23 e riguardano tra gli altri punti il livello di esecutività dell’opera, l’entità del risparmio idrico, la superficie oggetto di intervento, le tecnologie utilizzate e i benefici ambientali prodotti. Per essere ammessi, i progetti dovevano soddisfare tutti i 23 criteri previsti; di conseguenza, se…

Latte, Prandini: “Accolta la nostra proposta sull’aumento di prezzo”

“Con un atto di responsabilità è stata accolta la nostra proposta per un adeguato aumento del prezzo minimo del latte alla stalla in Italia senza che vi sia un impatto sui consumatori”. E’ quanto afferma il presidente della Coldiretti Ettore Prandini nel rendere nota la disponibilità espressa da Conad, Coop, Granarolo, Federdistribuzione e Assolatte, al tavolo convocato dal Ministro Stefano Patuanelli sulla crisi del latte su sollecitazione della Coldiretti.   “Il positivo accoglimento della nostra proposta – afferma Prandini – va ora calato concretamente nella realtà di tutti i giorni per renderla operativa già dal mese di ottobre per salvare le stalle strette nella morsa dei rincari delle materie prime”.   All’applicazione dell’intesa – sottolinea Prandini – deve seguire una adeguata campagna pubblica di sensibilizzazione…

Ambiente, il “Castagno dei 100 cavalli” di Sant’Alfio finalista come albero dell’anno

Il monumentale “Castagno dei 100 cavalli” ubicato nel Comune di Sant’Alfio, alle pendici dell’Etna, è uno dei quattro finalisti al concorso nazionale “Tree of the year” per la selezione dell’albero che rappresenterà l’Italia per il titolo di “European tree of the year” per il 2022. Nelle prime due fasi della selezione, che si sono svolte nei mesi scorsi, sono stati scelti come finalisti delle quattro macro aree geografiche della penisola quattro esemplari della specie “Castanea“. Fino al 15 novembre sarà possibile votare online (https://www.gianttrees.org/it/italian-tree-of-the-year-2021/finale): il risultato sarà ufficializzato il 21 novembre, in occasione della Giornata nazionale dell’albero. La stessa pianta rappresenterà l’Italia nel 2022 per il titolo europeo. «Un’iniziativa importante – sottolinea l’assessore regionale all’Ambiente Toto Cordaro – perché mira alla tutela, alla salvaguardia e…

Latte, Cia: “Bene Tavolo al Mipaaf. Garantire prezzo equo ai produttori”

Tutti d’accordo sulla necessità di rivedere le quotazioni del latte alla stalla e garantire un adeguato prezzo ai produttori, messi ko dall’aumento insostenibile dei costi delle materie prime sul fronte energetico e per l’alimentazione degli animali, con rialzi tra il 30% e il 50% negli ultimi mesi ed effetti diretti sui redditi degli allevatori già provati dalla pandemia. Così Cia–Agricoltori Italiani commenta l’esito positivo del Tavolo Latte convocato ieri al Mipaaf, esprimendo soddisfazione per la presenza al Ministero di tutti i componenti della filiera, compresa la Grande distribuzione organizzata.               “Siamo sicuri che tutto questo confluirà presto in un vero e proprio accordo di filiera -dice il presidente nazionale di Cia, Dino Scanavino-. L’obiettivo è arrivare velocemente a una revisione condivisa del prezzo del latte…

Primo caffè coltivato in Italia: raccolto da 30kg a Palermo

È un raccolto di Arabica, per circa 30 kg di varietà Bourbon e Catuai, quello che segna l’ingresso dell’Italia nella cosiddetta ‘coffee belt’ – la cintura geografica dove si trovano la maggior parte delle piantagioni nel mondo – come località in assoluto più a Nord in grado di produrre caffè. Ad annunciare la prima mini-produzione, di valenza più cultural-didattico che commerciale, è Andrea Morettino, quarta generazione di torrefattori di Palermo. “Questa piantagione sperimentale è un sogno – ha detto Morettino in un seminario online – che si è realizzato nel giardino della nostra fabbrica museale e Scuola del caffè a San Lorenzo ai Colli. Frutto della collaborazione con l’Orto botanico che, per l’area coloniale, importò un secolo fa semi dall’Etiopia. Da quei semi, insieme all’Università…

Spesa, a calare solo il prezzo della frutta fresca: l’analisi

Nel carrello della spesa cala solo il prezzo della frutta fresca che fa segnare una riduzione del 2,5% in netta controtendenza rispetto all’andamento generale. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sui dati Istat sull’inflazione a settembre che raggiunge il valore massimo da ottobre 2012. Un calo che – sottolinea la Coldiretti – pesa anche sui compensi riconosciuti agli agricoltori che in molti casi hanno subito pesanti danni a causa del clima pazzo del 2021 che ha decimato i raccolti con danni stimati complessivamente vicino al miliardo di euro. A crescere meno dell’inflazione sono – precisa la Coldiretti – in realtà i prezzi dell’intero comparto alimentare che aumentano dell’1,3%, la metà dell’indice generale. Una situazione che – evidenzia la Coldiretti – sta creando difficoltà…

Covid, più di un italiano su due ha diminuito o annullato gli sprechi alimentari

Più di un italiano su due (55%) ha diminuito o annullato gli sprechi alimentari adottando nell’ultimo anno strategie che vanno dal ritorno in cucina degli avanzi ad una maggiore attenzione alla data di scadenza. E’ quanto emerge dai risultati di un sondaggio condotto sul sito www.coldiretti.it diffuso in occasione della presentazione del primo Rapporto globale sullo spreco, Food&waste around the world di Waste Watcher International. Non si tratta solo di un problema etico ma che determina anche – precisa la Coldiretti – effetti sul piano economico ed anche ambientale per l’impatto negativo sul dispendio energetico e sullo smaltimento dei rifiuti. La pandemia ha impresso una vera e propria svolta green nei comportamenti degli italiani proprio a partire dalla tavola, spinta dal fatto che le misure anti contagio…

Agriturist: “Voglia di viaggiare e ampi spazi hanno accelerato la ripresa in campagna”

agriturismo

Grande protagonista delle vacanze degli italiani è stato indubbiamente l’agriturismo. La stagione è stata decisamente migliore dello scorso anno e, spesso, addirittura meglio del 2019 e le presenze tengono anche per tutto settembre. Certo parlare dell’altra faccia del Covid è esagerato, ma registriamo una vera e propria riscoperta delle vacanze in campagna, con gli ampi spazi, i ritmi, il contatto con la natura, le atmosfere familiari ed il buon cibo. Tocca ora riuscire a cogliere questa opportunità contribuendo, con le nostre offerte uniche, alla promozione dei territori rurali, una ricchezza nazionale da valorizzare di più”. Lo ha detto Augusto Congionti, presidente di Agriturist, facendo un bilancio dell’estate e delineando le prospettive per il settore. La pandemia, sottolinea l’associazione che riunisce le aziende agrituristiche di Confagricoltura, ha cambiato radicalmente…

I Nas sequestrano oltre 13 tonnellate di capperi nelle Eolie

I carabinieri del Nas di Catania hanno sequestrato oltre 13 tonnellate di capperi privi di tracciabilità, nell’ambito di controlli nelle Eolie per individuare eventuali frodi agroalimentari di prodotti tutelati a marchio Dop dai vigenti regolamenti comunitari. Il sequestro e’ avvenuto in un’industria di conserve alimentari di Lipari individuata tra quelle autorizzate alla lavorazione e al confezionamento del famoso “Cappero delle Isole Eolie”, ingrediente fondamentale della cucina mediterranea. Nel corso dei controlli i militari hanno concentrato le attenzioni su una fornitura di capperi stoccati all’interno di numerosi fusti privi delle prescritte indicazioni commerciali. L’esercente non e’ stato in grado di documentare la provenienza del prodotto e pertanto i Nas hanno proceduto al sequestro di tutta la merce. Il cappero delle Isole Eolie appartiene a quei prodotti agroalimentari autoctoni tutelati dalla Denominazione di…

1 2 3 4 47

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.