Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Agroalimentare” (Page 2)

Archivi

L’oro rosso della terra. Rito del pomodoro e tour a Villa Castelnuovo

astrattu di pomodoro a Villa Castelnuovo

(di Redazione) Domenica 2 settembre, a partire dalle 10,30 il primo appuntamento delle esperienze domenicali con la tradizione agricola siciliana. Accolti nei viali principeschi di Villa Castelnuovo dalla cooperativa turistica Terradamare i partecipanti all’escursione, insieme alla cooperativa Immagine che svolge le attività agricole nei campi della tenuta, potranno assistere all’antico rito della salsa e dell’estratto di pomodoro. Potranno condividere le tradizionali tecniche di preparazione e imbottigliamento dell‘oro rosso della terra, e l’affascinante rito dell’”astrattu” di pomodoro che su tavole di legno, le “maidde”, viene steso al sole ad essiccare. «Si tratta di una visita partecipata – spiegano a Terradamare – in cui sperimenteremo la storia e i gusti antichi; un momento conviviale, in cui riscopriremo antichi riti familiari in un vero e proprio laboratorio all’aperto…

A Caltanissetta il Nuovo Comitato Agricoltori Allevatori Sicilia, la lotta che nasce dal basso

comitato

(di Angela Sciortino) Esasperati ma determinati, con esperienze diverse e tante idee, ma con un solo obiettivo: affermare la centralità dei produttori nella filiera agroalimentare, ritrovando reddito e dignità. Abbandonati dalla politica e insoddisfatti di come vengono rappresentate le loro istanze dalle organizzazioni di categoria, si sono organizzati in comitato. Il primo appuntamento, organizzato con un rapido tam-tam sulla chat di un gruppo whatsapp, è stato consumato lo scorso 22 agosto in una struttura agrituristica dell’entroterra siciliano dove ha preso vita e forma il Nuovo Comitato Agricoltori Allevatori Sicilia. Immediatamente dopo hanno aperto una pagina Facebook dove raccogliere like e adesioni.  Ma cosa accomuna i tanti agricoltori, prevalentemente produttori di cereali e allevatori, che giunti un po’ da tutte le province dell’Isola, si sono dati…

Marchio Qualità Sicura, consultazione pubblica per quattro progetti di disciplinare

qualità sicura disciplinare

(di Angela Sciortino) È ancora aperta la consultazione pubblica su quattro progetti di disciplinare di produzione del marchio collettivo di qualità “Qualità Sicura”, il marchio europeo garantito dalla Regione Siciliana che punta a valorizzare i prodotti agroalimentari con un elevato standard qualitativo, informare i consumatori sulle loro caratteristiche e sostenere il marketing delle aziende che scelgono di aderire al regime di certificazione della qualità. Il sistema “Qualità Sicura” a cui ha aderito anche la Sicilia, si rivolge a tutti i produttori dell’Unione Europea che intendano rispettare parametri superiori a quelli minimi stabiliti dalle norme in vigore su benessere animale, sostenibilità ambientale, riduzione di fitofarmaci e qualità intrinseca dei prodotti, favorendo la tracciabilità delle produzioni agricole e zootecniche mediante la stesura di progetti di disciplinare che…

Nuova governance alla Doc Etna: Benanti presidente, Nicosia vice

(di Redazione) L’assemblea della Doc Etna ha rinnovato la propria governance eleggendo il nuovo Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Tutela composto questa volta da sette consiglieri e non più cinque come nella precedente tornata. L’orientamento di rafforzare l’unità del sistema produttivo vitivinicolo dell’Etna si è manifestato nella formazione di un’unica lista che ha ottenuto il voto unanime dell’assemblea. Ecco i consiglieri eletti: Antonio Valerio Benanti (Azienda Benanti), Francesco Cambria (Azienda Cottanera), Seby Costanzo (Azienda Cantine di Nessuno), Alberto Aiello Graci (Azienda Graci), Federico Lombardo (Azienda Firriato), Graziano Nicosia (Azienda Nicosia), Piero Portale (Tenuta Masseria Setteporte). A distanza di qualche giorno a Catania, nel corso della prima riunione del Cda, stato eletto il presidente e conferite le deleghe e gli incarichi ai diversi consiglieri. Il Cda…

Online il bando Ocm vino per la promozione sui mercati esteri. Scadenza 28 settembre

(di Redazione) Otto milioni e mezzo di euro per la promozione dei vini siciliani sui mercati esteri e tempo fino al 28 settembre per presentare le domande. Lo prevede il bando predisposto dalla Regione Siciliana e pubblicato sul sito dell’assessorato dell’Agricoltura che si riferisce alle risorse messe a disposizione dall’Ocm vino. Le graduatorie dei progetti ammissibili, redatte dal competente dipartimento regionale, entro il 13 novembre saranno trasmesse al ministero per le Politiche agricole e all’Agea. I contratti con i beneficiari, se non ci saranno intoppi, dovrebbe avvenire entro il mese di febbraio del prossimo anno. La dotazione finanziaria del bando, per essere esatti, è di 8.454.313 euro e deriva dalla ripartizione operata a livello ministeriale delle somme assegnata dalla Ue che ha visto per il…

Il Gal Valle del Belìce ha un nuovo presidente. Eletto Domenico Venuti, sindaco di Salemi

gal valle del belìce

(di Redazione) Il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, è il nuovo presidente del Gal Valle del Belìce. Lo ha deciso il Consiglio d’amministrazione del Gal, che ha anche individuato il vicepresidente: si tratta di Massimo Todaro, che guida il consorzio per la tutela del formaggio ‘Vastedda’ della valle del Belìce. Fa il suo ingresso nel Cda del Gal anche Marilena Mauceri, neo sindaco di Menfi. Il Gruppo di azione locale Valle del Belìce, istituito nel 2016 e riconosciuto ufficialmente dalla Regione Siciliana, mette insieme in partenariato 12 comuni della Valle del Belìce (Salemi, Gibellina, Santa Ninfa, Partanna, Salaparuta, Poggioreale, Menfi, Montevago, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belìce, Caltabellotta e Contessa Entellina) e soggetti privati che puntano allo sviluppo e al futuro di un territorio…

Pantelleria Doc Festival, l’esaltazione della viticoltura eroica

Terrazzamenti Pantelleria piccolo

(di Redazione) Dal 31 agosto al 9 settembre è in programma la prima edizione del Pantelleria Doc Festival che animerà uno dei luoghi più caratteristici del Mediterraneo e, allo stesso tempo, meno conosciuti.: questo, l’obiettivo principale della. Organizzato dal Consorzio vini di Pantelleria DOC, in collaborazione con Pantelleria Island – Tour Operator nato dal Consorzio Albergatori che riunisce le strutture ricettive locali -, il Festival pensato per esaltare il potenziale turistico dell’isola così come non era mai stato fatto, innesterà il proprio racconto su quell’attività che, dell’isola, è il vero e proprio simbolo, la viticoltura eroica, distribuendosi in una miriade di eventi che, partendo dalla scoperta del territorio e dei suoi prodotti, restituiranno una fotografia d’insieme unica, espressione di una sinergia autentica tra vino e…

Turismo e cibo, bellezze e bontà della Sicilia viaggiano sui treni storici del gusto

treni del gusto 2

(di Redazione) Le eccellenze enogastronomiche, i paesaggi e la cultura dei territori siciliani da esplorare a bordo dei treni storici. Sono gli ingredienti de I Treni storici del gusto, gli itinerari turistici promossi dall’assessorato regionale al Turismo e dalla Fondazione Fs. Le bellezze delle nove province dell’Isola, per un totale di 23 itinerari turistici e 50 corse, a bordo di carrozze d’epoca che, da sabato 28 luglio e sino al 9 dicembre, saranno a disposizione di appassionati di paesaggi ma anche di cibo. Quest’anno, infatti, alle corse in treno storico sono abbinate iniziative culturali ed enogastronomiche in collaborazione con i presìdi Slow Food. «Il treno ci riporta ad un ritmo di viaggio da assaporare lentamente – ha detto il presidente della Regione Siciliana durante la…

Una task force per i controlli sulle merci agricole e alimentari importate in Sicilia

task force controlli

(di Angela Sciortino) Più volte annunciato e più volte rinviato. Tanto da aver destato in qualcuno il sospetto che i controlli tanto sbandierati all’esordio del governo targato Musumeci, si fossero esauriti con l’ultimo di cui si è avuto notizia, facendo molto scalpore, operato sulla nave carica di grano ammuffito prodotto in Kazakistan attraccata a Pozzallo e alla fine rispedita al mittente. Quelli che sono apparsi a molti incomprensibili tentennamenti, da ieri sono finiti. L’assessore all’Agricoltura, Edy Bandiera, ha convocato questa mattina un tavolo tecnico pluridisciplinare volto ad rendere più efficiente la macchina dei controlli nei porti, negli aeroporti e in tutti i punti d’accesso della Sicilia, sui prodotti agricoli e agroalimentari che entrano nell’Isola. “Nel passato la disarticolazione e la poca comunicazione tra i diversi…

L’Icqrf: stop al Nero d’Avola made in Australia venduto nella Ue

calice vino Nero d'Avola

(di Redazione) Solo il Nero d’Avola prodotto in Sicilia può essere etichettato come tale nell’Unione Europea: lo sottolinea l’Icqrf (Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari) che con un provvedimento ha segnalato l’irregolarità dell’immissione nel mercato del Regno Unito di Nero d’Avola imbottigliato in Australia. L’Ispettorato del ministero delle Politiche Agricole ha avviato una procedura per il “sospetto di non conformità” dopo aver verificato che venti siti internet del Regno Unito “hanno pubblicizzato” e immesso sul mercato Ue “vini prodotti in Australia che utilizzano la menzione della varietà di uva “Nero d’Avola” che invece è riservata unicamente ai produttori delle denominazioni di origine siciliane”. La segnalazione dell’Icqrf, oltre che a colpire eventuali abusi nei confronti dei produttori, è volta anche…

1 2 3 4 10