Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Agroalimentare” (Page 2)

Archivi

Calici di Stelle, a Caltanissetta l’incontro tra cantine ed enoturismo 

Quest’anno il Movimento Turismo del Vino Siciliapresenta ufficialmente in conferenza stampa Calici di Stelle. Un incontro per far conoscere le cantine associate partecipanti e approfondire il tema dell’enoturismo con le iniziative portate avanti dal Movimento Turismo del Vino e da Città del Vino, associazioni che da tanti anni promuovono in tutta Italia la cultura del vino e il valore della qualità nell’accoglienza enoturistica. All’incontro con i giornalisti, in programma giovedì 28 luglio, a Caltanissetta, nella sede di Fondazione Sicana, parteciperà il presidente nazionale del Movimento Turismo del Vino, Nicola D’Auria, per la prima volta in Sicilia per incontrare gli associati. Un’occasione per ribadire l’importanza del vino non solo nel rapporto tra prodotti agroalimentari e turismo, ma anche nella promozione delle bellezze del territorio. Alla conferenza stampa di presentazione…

SICILIA DI GUSTO, a Marsala tra vigneti e cantine: ecco il re dei vini CLICCA PER IL VIDEO

GUARDA IL VIDEO IN ALTO Nuova puntata di ‘SICILIA DI GUSTO’, il progetto realizzato in collaborazione con la Regione Siciliana, Dipartimento delle Attività Produttive e presentato da ilSicilia.it e Siciliarurale.eu. per valorizzare l’identità agroalimentare del ‘Made in Sicily’. Oggi, andremo tra le vigne e le cantine di Marsala, alla scoperta del Distretto Vini di Sicilia. Un viaggio tra i territori, la cultura e le tradizioni siciliane alla ricerca di tante curiosità sull’uva e su tutti i suoi processi di lavorazione con un’attenzione particolare al re dei vini: il Marsala. UVE DIVERSE, VINI DIVERSI Immersi nelle verdi vigne, spicca sicuramente un particolare agli occhi: la grande varietà di uva. A spiegarci le caratteristiche che le distinguono ci ha pensato Francesco Lisciandra, sommelier. “Il grillo è una delle uve più importante per il Marsala. Ha un grappolo più grande e la…

Costituito ufficio di presidenza di Legacoop Sicilia per il settore agroalimentare

Legacoop Sicilia guarda con rinnovata attenzione al comparto agroalimentare e per questo la Direzione Regionale Agroalimentare di Legacoop Sicilia si dota di un apposito ufficio di presidenza. Nel corso dell’incontro di ieri, alla presenza del direttore generale di Legacoop Agroalimentare, Sara Guidelli, si sono sono confrontate le cooperative dell’agroalimentare e i responsabili di settore di Legacoop Sicilia. L’incontro ha portato alla costituzione del nuovo esecutivo di cui fanno parte Giuseppe Occhipinti, responsabile regionale Legacoop Agroalimentare Sicilia, Giuseppe Frusteri della Cooperativa Opan, responsabile del comparto carni, Giovanni Greco della Cooperativa Viticoltori Associati (Cva), responsabile comparto vitivinicolo, Pietro Di Marco della Cooperativa Probio.si, responsabile comparto cereali, Antonio Lo Coco della Cooperativa Blu Ocean, Responsabile comparto pesca e Salvatore Cascone della Cooperativa Progetto Natura, responsabile comparto latte e…

Siccità, Cia: “Per il pomodoro è corsa contro il tempo. Tardivo giù del 15% “

pomodoro siccagno

 Per il pomodoro da industria l’emergenza siccità è una corsa contro il tempo. Dopo un 2021 da record, con oltre 6 milioni di tonnellate, adesso i 40° gradi al suolo e l’assenza di pioggia, rischiano di lasciare il segno anche sui campi rossi. Da Cia-Agricoltori Italiani, in ricognizione da Nord a Centro Sud, le prime stime sul comparto con previsione di un calo produttivo pari ad almeno il 15% e picchi fino al 30% per il pomodoro tardivo, atteso per settembre. Partita già, invece, anticipata anche di due settimane, la raccolta dei trapianti fatti tra marzo e aprile. Il caldo ha accelerato la maturazione, oltre può solo bruciare e rovinare tutto.  Più di 100 giorni di secca e ondate di calore tropicale -sottolinea Cia- hanno già colpito…

Grano duro, Confagricoltura: “Fermare speculazione e tornare a un proficuo dialogo all’interno della filiera”

Dal caldo rovente alla siccità i cambiamenti climatici sconvolgono l’ambiente e le produzioni con la raccolta dei pomodori da salsa per sughi, polpe e passate che sono alla base dell’alimentazione delle famiglie italiane e colonna della Dieta Mediterranea nel mondo, che parte in anticipo per salvare le produzioni. Questo tesoro dell’agroalimentare nazionale – evidenzia Coldiretti – è minacciato dalla peggiore siccità degli ultimi anni, dal caldo torrido con temperature oltre i 40 gradi che rischia di ustionare i pomodori e dall’esplosione dei costi di produzione, dal gasolio ai fertilizzanti, dai barattoli alle etichette, a causa delle speculazioni e della tempesta perfetta scatenata dalla guerra in Ucraina e dall’inflazione che colpisce il carrello della spesa a livello mondiale. Una situazione drammatica che – sottolinea Coldiretti –…

Caldo, Coldiretti: al via raccolta di pomodori da sughi e passate Made in Italy

Dal caldo rovente alla siccità i cambiamenti climatici sconvolgono l’ambiente e le produzioni con la raccolta dei pomodori da salsa per sughi, polpe e passate che sono alla base dell’alimentazione delle famiglie italiane e colonna della Dieta Mediterranea nel mondo, che parte in anticipo per salvare le produzioni. Questo tesoro dell’agroalimentare nazionale – evidenzia Coldiretti – è minacciato dalla peggiore siccità degli ultimi anni, dal caldo torrido con temperature oltre i 40 gradi che rischia di ustionare i pomodori e dall’esplosione dei costi di produzione, dal gasolio ai fertilizzanti, dai barattoli alle etichette, a causa delle speculazioni e della tempesta perfetta scatenata dalla guerra in Ucraina e dall’inflazione che colpisce il carrello della spesa a livello mondiale. Una situazione drammatica che – sottolinea Coldiretti –…

Caldo, frutta e verdura ustionate: -70% raccolti

Il caldo torrido sta “bruciando” la frutta e verdura nei campi con ustioni che provocano perdite che in alcune zone arrivano al 70% del raccolto, dai peperoni ai meloni, dalle angurie alle albicocche, dai pomodori alle melanzane che non riescono neppure a crescere. E’ l’allarme lanciato dalla Coldiretti in relazione all’ultima ondata di alte temperature che investe l’Italia da nord a sud con conseguenze sulle persone ma anche sulle coltivazioni in sofferenza per la grave siccità. La morsa del caldo – sottolinea la Coldiretti – sta facendo danni a macchia di leopardo lungo la penisola con gli agricoltori che cercano di correre ai ripari ombreggiando i prodotti, anche attraverso erba e foglie come barriere naturali. Le scottature da caldo – spiega la Coldiretti – danneggiano…

Inflazione, Coldiretti: “I prezzi di olio, burro e pasta sul podio dei rincari”

Dal balzo del +69% dei prezzi dell’olio di semi al +28% di quelli del burro fino al +23% degli aumenti della pasta sono questi i prodotti alimentari che fanno segnare il maggior aumenti nel carrello della spesa. E’ quanto emerge dallo studio della a Coldiretti sulla base delle rilevazioni Istat sull’inflazione a giugno 2022, che ha raggiunto il record dal 1986 con i beni alimentari in aumento medio del 9% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. A far segnare i maggiori rincari sono i prodotti di base dell’alimentazione delle famiglie che subiscono gli effetti dell’aumento dei costi energetici e di produzione alimentati dalla guerra in Ucraina abbinati al caldo record e alla siccità che – sottolinea la Coldiretti – colpiscono duramente le imprese e le…

Donne Coldiretti in prima linea nella lotta al cibo prodotto in laboratorio

Donne in campo

Attività didattiche, impegno per l’educazione alimentare e la sostenibilità. Solidarietà, ma anche tanta innovazione e creatività. È il valore aggiunto delle imprenditrici agricole della Coldiretti.   In occasione del Coordinamento nazionale Donne Impresa il 13 luglio su è fatto il punto sui programmi e le strategie future che devono vedere le imprenditrici agricole sempre più protagoniste sui grandi temi. Primo tra tutti la carne sintetica su cui la Coldiretti ha promesso battaglia dura. Agriturismi, fattorie didattiche e sociali come pure i mercati Campagna Amica dove si svolge la vendita diretta sono luoghi dove è possibile, grazie al contatto diretto con i consumatori, far comprendere i pericoli di una deriva alimentare omologata e rappresentata da prodotti realizzati in laboratorio. Gli studenti che saranno i consumatori di…

Prezzi, Coldiretti: “Dal grano al pane aumentano di 10 volte”

pane-Valguarnera

Dal grano al pane i prezzi aumentano anche di dieci volte a causa di speculazioni e distorsioni all’interno delle filiere che impoveriscono le tasche dei cittadini e danneggiano gli agricoltori, strozzati dai rincari record di energia, mangimi e fertilizzanti. A denunciarlo è la Coldiretti con l’impennata dell’inflazione che peserà sul carrello degli italiani oltre 8 miliardi in più nel 2022 mentre nei campi i compensi sono ormai scesi sotto i costi di produzione, costringendo molte imprese a lavorare in perdita. La guerra ha di fatto moltiplicato – sottolinea la Coldiretti – manovre speculative e pratiche sleali sui prodotti alimentari, che vanno dai tentativi di ridurre la qualità dei prodotti offerti sugli scaffali alle etichette ingannevoli fino al taglio dei compensi riconosciuti agli agricoltori al di…

1 2 3 4 81

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.