Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Agroalimentare”

Archivi

Giornata biodiversità: in Italia persi 3 frutti su 4

In Italia sono scomparse dalla tavola tre varietà di frutta su quattro nell’ultimo secolo, ma la perdita di biodiversità riguarda l’intero sistema agricolo e di allevamento con il rischio di estinzione che si estende dalle piante coltivate agli animali allevati. E’ quanto afferma la Coldiretti, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità, che si festeggia in tutto il Pianeta il 22 maggio. Nel secolo scorso si contavano 8.000 varietà di frutta lungo la Penisola, mentre oggi si arriva a poco meno di 2.000 e di queste ben 1.500 sono considerate a rischio di scomparsa anche per effetto dei moderni sistemi della distribuzione commerciale che privilegiano le grandi quantità e la standardizzazione dell’offerta. L’omologazione e la standardizzazione delle produzioni a livello internazionale mettono a rischio anche…

Caldo, Coldiretti: “+20% acquisti frutta con assedio afa”

Il balzo delle temperature fino ai 35 gradi con bolle di calore che stringono d’assedio città e campagne ha fatto esplodere i consumi di frutta e verdura sulle tavole degli italiani negli ultimi sette giorni con un aumento medio del +20%. E’ quanto stima la Coldiretti in riferimento all’impatto sugli acquisti dell’ondata di grande caldo che ha investito la Penisola sulla base delle indicazioni dei mercati degli agricoltori di Campagna Amica. L’andamento positivo dei consumi oltre che dai cambiamenti climatici è spinto anche – sostiene la Coldiretti – dalla svolta green nell’alimentazione impressa dall’emergenza Covid con una crescente attenzione al benessere a tavola con la preferenza accordata a cibi freschi, genuini e dietetici. L’aumento delle temperature – sottolinea la Coldiretti – sta peraltro favorendo i…

Il Ministro Patuanelli a “Olio di Famiglia” 2022: l’agricoltura familiare primo presidio del territorio

“L’agricoltura familiare è il primo presidio della qualità e genuinità delle eccellenze alimentari e del territorio”, così il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Stefano Patuanelli, intervenuto oggi all’iniziativa “Olio di famiglia – oli preziosi da olivicoltori dilettanti”, patrocinata dal MiPAAF e promossa dalla Copagri Puglia, che si è svolta a Monopoli in Puglia. Il Ministro Patuanelli, ricordando l’importanza dell’agricoltura familiare e delle piccole produzioni locali, ha sottolineato che qualunque modello agricolo non può prescindere dagli agricoltori delle aree rurali che custodiscono il proprio territorio e contribuiscono alla salvaguardia del suolo e della biodiversità e allo sviluppo produttivo locale ed evitano lo spopolamento delle aree rurali. Patuanelli ha poi analizzato l’attuale situazione che sta vivendo il mondo dell’agricoltura, aggravata dalla crisi geopolitica dovuta alla guerra in Ucraina….

Agricoltura, Scilla su investimenti Renzo Rosso: «Segno che Governo regionale segue la strada giusta»

«La dichiarazione dello stilista Renzo Rosso conferma che la scelta del Governo regionale siciliano di puntare sull’agricoltura per proiettarsi verso uno scenario economico moderno e strategico va verso la giusta direzione». Lo dice l’assessore regionale all’Agricoltura e sviluppo rurale, Toni Scilla, commentando la dichiarazione dell’imprenditore e stilista Renzo Rosso, sulla sua intenzione di investire in Sicilia nel settore dell’agricoltura.   «Da sempre sostengo che la chiave di volta per posizionare la nostra regione ad altissimi livelli è quella di unire il bello e il buono della Sicilia  – aggiunge il rappresentante del governo Musumeci – e, quindi, mettere insieme i nostri paesaggi, la nostra storia, le nostre tradizioni alle produzioni enogastronomiche che oggi sono frutto di un’agricoltura dinamica e in continua evoluzione. Il consumatore che…

Inflazione: olio di semi, farina e burro sul podio dei rincari

La guerra si abbatte sul carrello della spesa con la classifica dei rincari che è guidata dagli oli di semi, soprattutto quello di girasole (+64%) che risente del conflitto in Ucraina che è uno dei principali produttori e ha dovuto interrompere le spedizioni, mentre al secondo posto c’è la farina, con i prezzi in salita del 17% trainati dagli aumenti internazionali del grano e al terzo il burro (+15,7%) che risente della ridotta disponibilità del mais destinato all’alimentazione delle mucche da latte. E’ quanto emerge dallo studio della Coldiretti sulla base delle rilevazioni Istat relative all’inflazione ad aprile 2022.   I prezzi di cibi e bevande sono balzati in media del 6,4% con aumenti a doppia cifra – sottolinea la Coldiretti – anche per la…

Dai campi ai supermarket, business da 24, 5 mld per la malavita

aste doppio ribasso

Dai campi ai supermercati l’agroalimentare è diventato un settore prioritario di investimento della malavita con un business criminale che ha superato i 24,5 miliardi di euro. E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento alla maxi confisca di beni per un ammontare di circa 150 milioni di euro a Palermo richiesta della Procura, Direzione Distrettuale Antimafia, ed eseguito dai finanzieri del comando provinciale. La malavita comprende la strategicità del settore in tempo di crisi economica perché – sottolinea la Coldiretti – consente di infiltrarsi in modo capillare nella società civile e condizionare la via quotidiana delle persone. Non solo si appropriano di vasti comparti dell’agroalimentare e dei guadagni che ne derivano, distruggendo la concorrenza e il libero mercato legale e soffocando l’imprenditoria onesta, ma – continua…

Imprese per la Gola: il trapanese e l’eccellenza agroalimentare da record CLICCA PER IL VIDEO

Sinonimo di qualità, passione e gusto, il brand “Made in Sicily” è ormai una certezza sia in campo nazionale che in campo internazionale. Oggi più che mai, la valorizzazione delle specificità agroalimentari locali, passa anche dall’importanza dei riconoscimenti e delle certificazioni che permettono, alle eccellenze siciliane, di farsi strada in Italia e nel mondo. Nella prima puntata dello show cooking “Imprese per la Gola”, format originale per la web tv che potete vedere in esclusiva su ilSicilia.it, Siciliarurale.eu e Siciliammare.it, parte di un progetto di Confapi Sicilia– Confederazione italiana della piccola e media industria privata- cofinanziato dall’Assessorato alle Attività Produttive della Regione Siciliana-, facciamo tappa a Trapani, città scelta come portabandiera delle eccellenze della Sicilia Occidentale. Una decisione non casuale visto che, il territorio trapanese è talmente ricco di prodotti certificati, da detenere un…

Decreto Aiuti, Anp-Cia: “Sostegno necessario a pensionati e famiglie a basso reddito”

Agricoltura Ismea

Il Decreto Aiuti del Governo contiene misure importanti: un aiuto alle famiglie a basso reddito colpite dall’inflazione e dal caro-bollette e, finalmente, un sostegno ai pensionati alle prese con il rincaro generalizzato dei costi. Così il presidente di Anp, l’Associazione nazionale pensionati di Cia-Agricoltori Italiani, Alessandro Del Carlo, commenta il provvedimento pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale, che prevede un contributo una tantum di 200 euro da erogare in favore dei lavoratori dipendenti e autonomi e dei pensionati con reddito fino a 35 mila euro annui lordi – calcolati al netto del reddito della casa di abitazione e delle prestazioni assistenziali – oltre alla proroga, anche per il terzo trimestre 2022, del bonus sociale per l’energia, ossia dello sconto previsto per i clienti domestici economicamente svantaggiati…

Riforma UE sistema DOP e IGP. Diana (Arancia Rossa IGP) “Politica e istituzioni ascoltino e rappresentino proposte di un settore cruciale per l’economia italiana”

“L’interesse intorno alle produzioni italiane a qualità certificata è enorme e l’ho potuto riscontrare, per la terza volta in pochi mesi, durante la partecipazione del Consorzio Arancia Rosa di Sicilia IGP al Cultural Festival di Parigi”, così il presidente del Consorzio Arancia Rossa di Sicilia di ritorno dalla capitale francese dove ha potuto constatare quanto apprezzata sia la Rossa di Sicilia IGP anche all’estero. “Che si tratti di grandi eventi o di festival consumer oriented il comune denominatore è sempre la fiducia nei prodotti certificati.  Il sistema delle DOP e delle IGP è largamente riconosciuto e apprezzato dai consumatori europei e conferma i dati che riferiscono di come i marchi certificati trainino le vendite in misura doppia, rispetto a quelle di prodotti simili non certificati….

Volano i consumi di gelato ma è balzo dei prezzi +10%

Balzo dei consumi di gelato con l’arrivo del grande caldo nel primo vero anticipo di estate del 2022 nonostante un aumento dei prezzi che sfiora il 10% a livello nazionale. E’ quanto afferma la Coldiretti sulla base degli ultimi dati Istat su uno dei prodotti più amati da italiani e stranieri che però sconta l’impennata dei costi per l’energia e le materie prime usate nelle preparazioni, dallo zucchero (+6%) al latte (+7%) fino alle uova (+9%) anche a causa delle tensioni internazionali legate alla guerra in Ucraina. Un cambiamento nelle abitudini alimentari provocato – sottolinea la Coldiretti – dall’innalzamento repentino della colonnina di mercurio sull’Italia con temperature superiori ai 30 gradi dopo un mese di aprile segnato da temperature inferiori di 0,35 gradi rispetto alla…

1 2 3 73

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.