Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Agricoltura” (Page 2)

Archivi

Consorzi di Bonifica, contenziosi in aumento con gli agricoltori e spese fuori controllo

consorzi di bonifica

(di Angela Sciortino) L’acqua per l’irrigazione non ha mai avuto costi così alti come negli ultimi anni. Pure agli agricoltori che non sono riusciti ad ottenerla (in toto o in parte secondo le necessità delle colture), i consorzi di bonifica hanno inviato bollettini di pagamento con cifre esorbitanti  e fuori da ogni logica.  Va da sè che il contenzioso tra utenti e Consorzi di bonifica sta ormai degenerando. «E ciò sta avvenendo nella più totale indifferenza del governo regionale», denuncia Rosa Giovanna Castagna, presidente regionale della Cia – Agricoltori Italiani e attualmente portavoce di Agrinsieme, l’organismo di coordinamento tra Cia, Confagricoltura, Copagri ed Alleanza delle cooperative. «In questa situazione diventa inapplicabile l’art. 47, comma 11 della legge di stabilità del 2015 che prevede nel quinquennio il…

Coop Colomba Bianca, bollettino meteo e consigli via sms ai soci per viticoltura di qualità|Video

(di Redazione) Nelle vigne rinate dopo il terremoto della Valle del Belìce, e in quelle che dalle colline degradano verso il mar Mediterraneo, i quasi 2500 viticoltori di “Colomba Bianca biocantine siciliane“ coltivano uve di qualità grazie alle moderne tecnologie. Rilevazioni con centraline collegate ad un sistema Gps, che fornisce in tempo reale i dati ad una task force di agronomi ed enologi, consente, infatti, ai soci della cantina sociale di essere aggiornati via sms sulle condizioni meteo ottimali per i vitigni e di ottenere informazioni su come affrontare i cambiamenti climatici in arrivo, siccità e alluvioni comprese. «Coltiviamo le nostre viti sui terreni risorti dopo il terremoto del 1968 che ha colpito la Valle del Belìce: un’esperienza che ci ha fatto capire che è possibile ottenere il meglio non soltanto grazie al clima favorevole della…

Distretto Agrumi di Sicilia in assemblea al Maas di Catania

Distretto Agrumi di Sicilia

(di Redazione) Richiesta di riconoscimento o partecipazione al Distretto del Cibo, coinvolgimento nel progetto A.C.Q.U.A., sollecito al riconoscimento del nuovo Patto di sviluppo distrettuale da parte dell’assessorato regionale Attività produttive. Sono questi i temi all’ordine del giorno dell’assemblea dei sottoscrittori del patto di Sviluppo del Distretto Agrumi di Sicilia, convocata per il 17 aprile alle 15 al Maas, Mercati agroalimentari siciliani, a Catania.  «Dopo la crescita della base distrettuale, con l’ingresso di quattro nuovi importanti aziende all’interno della società consortile e la sottoscrizione del patto di sviluppo da parte del Gal Etna e dell’Aiab – spiega Federica Argentati, presidente del Distretto –  adesso è il momento di convocare tutti i sottoscrittori del Patto di Sviluppo: dunque, oltre alle aziende, alle Op e ai consorzi di tutela…

Ismea, nuovi criteri per la moratoria dei mutui per le imprese agricole

Ismea

(di Redazione) Più semplice e immediato sospendere le rate di mutuo per le imprese agricole in difficoltà. Ismea, infatti, visto l’intensificarsi delle calamità naturali e delle gravi epizoozie e fitopatie che colpiscono il settore agricolo, ha adottato un provvedimento con cui vengono rivisti gli attuali criteri che regolano la sospensione del pagamento delle rate dei prestiti. Per andare incontro alle esigenze delle imprese agricole, in un’ottica di massima semplificazione e trasparenza, l’accesso al rinvio delle rate è automatico e sarà concesso con la semplice presentazione del provvedimento attestante lo stato di calamità o altre condizioni, con riferimento alla localizzazione geografica della propria azienda. Inoltre, le imprese avranno la facoltà di scegliere le modalità di rimodulazione del piano di ammortamento secondo le proprie esigenze economiche e…

Parco nazionale degli Iblei al via, ma Forza Italia non ci sta

parco nazionale degli Iblei

(di Redazione) Si sblocca il complesso iter per l’istituzione del Parco nazionale degli Iblei. Nei prossimi giorni, si legge in una nota della Presidenza della Regione, gli uffici trasmetteranno al ministero dell’Ambiente la richiesta di avvio dell’istruttoria, “frutto di un sano confronto con le istituzioni locali e gli enti territoriali”. «Abbiamo esercitato – commenta il presidente Nello Musumeci – un delicato ruolo di mediazione e coordinamento tra i vari attori. Siamo riusciti ad arrivare a una proposta unitaria di Parco che rispetta le esigenze e le aspettative di tutti gli organismi coinvolti. Adesso attendiamo soltanto il via libera dal Ministero, per il raggiungimento di un importante obiettivo qual è il riconoscimento nazionale di un’area dalle grandi potenzialità». Giungono così a conclusione i lavori del Tavolo tecnico…

La grande sete delle campagne è finita, ma l’acqua si perde nelle reti irrigue piene di falle

acqua invaso Poma

(di Redazione) La grande sete nelle campagne siciliane dello scorso anno è ormai un ricordo. Le piogge cadute tra la fine del 2018 e il 2019 hanno innalzato fino ai livelli di guardia i volumi accumulati nelle dighe e il Dipartimento Acqua e Rifiuti della Regione nei giorni scorsi ha provveduto senza grosse difficoltà all’assegnazione dei volumi idrici per i terreni agricoli nelle varie province. «Siamo soddisfatti per le quote assegnate alla nostra agricoltura, avremo a disposizione volumi di acqua che ci permetteranno di portare a compimento le nostre coltivazioni. Speriamo solo che le condizioni climatiche dei prossimi mesi siano anch’esse favorevoli per la nostra economia», ha commentato Antonino Cossentino, presidente della Cia Sicilia Occidentale che comprende le province di Palermo e Trapani. «L’attenzione –…

Alluvioni nel Trapanese e gelate nel Nisseno e nel Ragusano, approvata la proposta di declaratoria

gelate nel Ragusano

(di Redazione) Alluvioni dello scorso autunno nella provincia di Trapani, e gelate dei primi di gennaio in quelle di Caltanissetta e Ragusa: il governo regionale ha approvato la proposta di declaratoria per il riconoscimento dello stato di calamità naturale. Gli eventi alluvionali che si sono registrati tra il 31 ottobre e il 10 novembre del 2018 nel Trapanese hanno provocato danni alle strutture per circa 5,4 milioni di euro. Il provvedimento in questione prevede aiuti in conto capitale e l’esonero parziale del pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali dell’impresa danneggiata e dei lavoratori dipendenti. Il ministero delle Politiche agricole dovrà ora pronunciarsi sul riconoscimento delle somme. «Completiamo il ciclo di delibere per le proposte di declaratoria per gli eventi alluvionali che si sono registrati in…

Decreto emergenze agricoltura. Selvaggi: all’agrumicoltura siciliana serve molto di più

(di Redazione) Nel decreto emergenze agricoltura insieme ai settori olivicolo-oleario,lattiero caseario e ovi-caprino, è pure contemplata l’agrumicoltura, ma di questa, il provvedimento si occupa solo parzialmente. Prevista, infatti, solo la   copertura dei costi per interessi dovuti nel 2019 sui mutui bancari. «Si tratta di un buon punto partenza, ma non basta ad aiutare un settore che rappresenta il 25 per cento circa degli acquisti di frutta per il consumo domestico, costituendo una componente più che mai determinante nel panorama frutticolo del Paese», lo ha affermato Giovanni Selvaggi, presidente del Consorzio di tutela Arancia Rossa di Sicilia Igp, ieri, durante l’audizione in Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati nell’ambito dell’esame del disegno di legge di conversione del cosiddetto decreto legge emergenze agricoltura. «Per questo motivo…

Carabinieri sequestrano nel Catanese grano duro in pessime condizioni di conservazione

carabinieri

(di Redazione) I Carabinieri del Nucleo di Tutela Agroalimentare hanno sequestrato in provincia di Catania oltre 937 tonnellate di grano duro in cattivo stato di conservazione stoccato all’interno di locali in cui sono stati trovati ratti e piccioni morti. «Un altro passo è stato compiuto per la tutela della salute dei cittadini e la salvaguardia dei nostri produttori», commenta l’assessore per l’Agricoltura, Edy Bandiera, che rivolge un plauso ai militari ed al personale Asl «per l’operazione condotta a Catania, che ha portato al sequestro di oltre 900 tonnellate di grano duro marcio. Controlli severi e a tappeto, eseguiti attraverso una collaborazione interistituzionale, sono al centro delle nostre priorità per garantire la sicurezza alimentare». All’azione del Nucleo della Tutela Agroalimentare dei Carabinieri plaude anche l’europarlamentare del…

Giovani imprenditori, altri 25 milioni per la sottomisura 6.1 del Psr

giovani imprenditori agricoli

(di Angela Sciortino) Altri 25 milioni di euro per la Sottomisura 6.1 del Psr destinata ai giovani che hanno fatto domanda di insediamento come capo azienda e che hanno partecipato al bando. La novità è contenuta del decreto odierno (1 aprile) a firma del dirigente generale dell’Assessorato Agricoltura, Carmelo Frittita, con il quale è stata approvata l’implementazione della dotazione finanziaria prevista dall’art. 3 del bando della Sottomisura 6.1 “Aiuti all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori”. La dotazione complessiva, dunque, passa da 40 milioni a un totale di 65 milioni, fermo restando che il pieno utilizzo di tali risorse è legato alla disponibilità finanziaria delle altre sottomisure collegate. Il che significa che dagli iniziali mille soggetti, adesso potranno insediarsi altri 650 under 41. È anche…

1 2 3 4 38

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.