Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Agricoltura” (Page 2)

Archivi

Coldiretti: al via petizione contro i pannelli solari mangia suolo

Al via la petizione contro i pannelli solari mangia suolo per combattere il rischio idrogeologico di fronte ai cambiamenti climatici e spingere invece il fotovoltaico pulito ed ecosostenibile sui tetti di stalle, cascine, magazzini, fienili, laboratori di trasformazione e strutture agricole. Lo annuncia Coldiretti Giovani Impresa in occasione del G20 dei giovani a Milano dal 19 al 23 luglio presieduto dall’Italia con il via ufficiale alla raccolta firme per dire “Sì all’energia rinnovabile senza consumo di suolo agricolo” sul sito https://giovanimpresa.coldiretti.it e negli uffici della Coldiretti in tutta Italia, nei mercati e negli agriturismi di Campagna Amica.   Coldiretti Giovani Impresa lancia la petizione a tutela del suolo agricolo chiedendo alle istituzioni di investire nelle fonti alternative di energia senza dimenticare il ruolo fondamentale dell’agricoltura…

Covid, “BonuSicilia – Fiorai”: contributi a 644 imprese, nuovo bando ad agosto

Sono 644 le imprese che commerciano piante e fiori ad avere presentato istanza di partecipazione al “BonuSicilia – Fiorai“, il contributo a fondo perduto della Regione Siciliana per sostenere le attività commerciali del comparto florovivaistico danneggiate dalla pandemia.    Secondo i dati forniti da InfoCamere, che ha gestito lo sportello telematico, l’88 per cento di istanze è stato presentato da imprese individuali, in maggioranza con codice Ateco relativo al commercio al dettaglio di fiori e piante.  In merito al BonuSicilia Fiorai, l’Assessore alle Attività produttive Mimmo Turano ha così commentato:   «Abbiamo due buone notizie – annuncia – la prima è che, al netto dei controlli, le 644 imprese che hanno presentato richiesta riceveranno tutte il contributo massimo previsto e cioè 3.500 euro ciascuna. La…

Ortofrutta, Cia: attivare risorse aggiuntive straordinarie. Pesano i danni delle gelate

Per risollevare il settore ortofrutticolo, ancora in ginocchio per le gelate tardive di primavera e causa di danni per oltre 800 milioni, occorre attivare risorse aggiuntive straordinarie. La dotazione di 160 milioni prevista nel Dl Sostegni bis è, infatti, di gran lunga insufficiente. Cia-Agricoltori Italiani partecipa al tavolo nazionale dell’ortofrutta e riporta al centro del dibattito l’impatto dei cambiamenti climatici sulla sostenibilità economica, ambientale e sociale delle imprese del settore. Affrontare subito questa crisi serve anche a cogliere le opportunità di PNRR e Pac.   Per Cia, infatti, che sottolinea nuovamente come l’agricoltura tutta, sin dall’inizio della pandemia, abbia sempre garantito continuità a produzione e approvvigionamento; il settore ortofrutticolo è ancora alle prese con un’escalation di difficoltà che la coinvolgono da tempo e su più…

Green pass, Coldiretti: “Obbligo sul lavoro mette a rischio forniture alimentari”

L’obbligo del green pass sul lavoro mette a rischio le forniture alimentari del Paese in una situazione in cui solo la metà della popolazione è completamente vaccinata e grandi difficoltà ci sono per l’arrivo di stagionali dall’estero dai quali dipende 1/4 dei raccolti Made in Italy. E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento alle decisioni sull’utilizzo del green pass nel sottolineare che nelle campagne si è in piena attività per la raccolta di frutta e verdura mentre tra poche settimane inizierà la vendemmia.   Si tratta di appuntamenti non rinviabili che riguardano prodotti altamente deperibili già colpiti duramente dagli effetti del maltempo che ha drammaticamente ridotto le produzioni nazionali con cali che vanno dal 30% per le ciliegie al 40% per le pesche e nettarine…

Burocrazia, prezzi e sostenibilità agricola: Copagri incontra l’On. Lombardo

La giunta della Copagri Sicilia, riunitasi in sessione plenaria alla presenza di tutti i presidenti provinciali della Federazione, ha svolto un articolato e proficuo confronto con l’onorevole Antonio Lombardo, componente della Commissione Agricoltura della Camera dei deputati.   “Abbiamo analizzato le ricadute sull’Isola del recente accordo politico sui tre atti legislativi che compongono la riforma della PAC, raggiunto il mese scorso dopo lunghe ed estenuanti trattative, grazie al quale l’agricoltura nazionale potrà contare su risorse pari a poco meno di 50 miliardi di euro nel quinquennio 2023-27”, sottolinea il presidente della Copagri Sicilia Natale Mascellino.   “A fronte delle impegnative sfide che attendono il primario nazionale e regionale, per superare le quali è sempre più importante lavorare sul versante della programmazione, abbiamo inoltre incentrato il dibattito su alcune…

Agricoltura, vertice con Musumeci a Catania sulla penuria d’acqua nella Piana

La penuria d’acqua nella Piana di Catania è stata al centro di un vertice tenutosi oggi al Palaregione etneo, convocato dal governatore Nello Musumeci, presenti l’assessore regionale all’Acqua e rifiuti Daniela Baglieri, il direttore del Dipartimento Calogero Foti con l’ingegnere Pino Pollicino, il commissario del Consorzio di bonifica Sicilia orientale Francesco Nicodemo e i dirigenti tecnici Francesco Fanciulli, Emilio Cocimano ed Edy Bandiera. Sono state affrontate e approfondite, in particolare, le numerose problematiche della distribuzione irrigua all’interno del comprensorio del Consorzio di Bonifica 9 Catania, conseguenti sia alla ridottissima dotazione (per il mancato riempimento del Serbatoio Pozzillo, da 50 a 20 milioni di metri cubi), sia alla vetustà delle reti di distribuzione e degli impianti di sollevamento.   Dal momento che tutta l’acqua disponibile dal…

Firmato decreto per distribuzione di derrate alimentari alle persone più bisognose

È stato firmato dal Ministro Stefano Patuanelli, di concerto con il Ministro del Lavoro e delle politiche sociali Andrea Orlando, il DM per il rifinanziamento del Fondo nazionale per la distribuzione di derrate alimentari alle persone più bisognose.  Nel 2012 è stato istituito presso l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura – AGEA, il Fondo nazionale indigenti e, in merito a questo, il Mipaaf elabora annualmente un Programma di distribuzione. Il perdurare della crisi economica, dettata dalla pandemia da Covid – 19 che ha interessato anche l’Italia, ha determinato un trend crescente delle persone che si collocano nelle fasce sociali meno abbienti. Per quanto riguarda l’anno 2021, le risorse assegnate al fondo risultano pari a 40 milioni di euro. A questo importo deve essere aggiunta la cifra di euro 6.900.000, quale importo residuo dell’anno 2020…

Maltempo, Coldiretti: “Eventi estremi costano all’agricoltura oltre 14 miliardi di euro”

Dall’inizio dell’estate in Italia si sono verificati 517 eventi estremi, più che triplicati rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso tra nubifragi, alluvioni, trombe d’aria, grandinate e ondate di calore. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sulla base dei dati dell’European Severe Weather Database (Eswd) in riferimento all’ultima ondata di maltempo che ha colpito il nord Europa fra Belgio, Lussemburgo, Paesi Bassi e Germania con effetti devastanti mentre in Italia è allerta per rischio temporali in Molise, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.   L’estate 2021 – sottolinea la Coldiretti – in Italia è la peggiore dell’ultimo decennio per quanto riguarda i cambiamenti climatici con il ripetersi di eventi estremi costato all’agricoltura nazionale oltre 14 miliardi di euro tra perdite della produzione agricola e danni…

Etna, Musumeci: cinque milioni per rimuovere la cenere vulcanica

Musumeci - Torretta

Il dipartimento nazionale della Protezione civile ha deliberato la assegnazione di cinque milioni di euro a favore della Regione per le spese sostenute per la rimozione della cenere vulcanica nei Comuni colpiti. Lo ha comunicato il capo della Pc Fabrizio Curcio al presidente della Regione Nello Musumeci, che aveva inoltrato nel marzo scorso una apposita richiesta a Roma.   La cenere vulcanica dell’Etna ha causato diversi danni ai campi agricoli e questo intervento potrebbe limitare le perdite al settore. LEGGI ANCHE: ETNA, L’ALLARME DI COLDIRETTI: SALE CONTO DANNI CON CENERE SU FIORI E VERDURE «La risorsa, in aggiunta a quella già disposta dalla Protezione civile regionale, servirà – spiega Musumeci – a far fronte alle prime spese sostenute dai Comuni afflitti dalla cenere. Pagheremo appena…

Imprenditoria giovanile in agricoltura: le istruzioni per la misura “Più Impresa”

giovani agricoltori

L’ISMEA ha pubblicato le istruzioni applicative per la misura “Più Impresa”, i bandi dedicati all’imprenditoria giovanile.   D.M. 20 aprile 2021 Istruzioni applicative Di seguito i dettagli del servizio: A cosa serve: favorire il ricambio generazionale in agricoltura ed ampliare aziende agricole esistenti condotte da giovani. A chi si rivolge: micro, piccole e medie imprese agricole organizzate sotto forma di ditta individuale o di società, composte da giovani di età compresa tra i 18 e i 41 anni non compiuti, con i seguenti requisiti: subentro: imprese agricole costituite da non più di 6 mesi con sede operativa sul territorio nazionale, con azienda cedente attiva da almeno due anni, economicamente e finanziariamente sana; ampliamento: imprese agricole attive da almeno due anni, con sede operativa sul territorio nazionale, economicamente e finanziariamente…

1 2 3 4 71

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.