Privacy Policy
Home / Archivio per Categoria “Agricoltura”

Archivi

Raggiunta intesa in Conferenza Stato-Regioni su decreti per settori agricolo, alimentare e forestale

terreno agricolo

stata raggiunta l’intesa in Conferenza Stato-Regioni su schemi di decreto di interesse del settore agricolo, alimentare e forestale. I provvedimenti sono relativi a: criteri e modalità di utilizzo del Fondo per le foreste italiane per l’annualità 2022; adozione del Piano del Settore Corilicolo 2022-2025; interventi per la filiera agroalimentare legati al Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura; disciplina del Sistema di qualità nazionale per il benessere animale; procedura e modalità applicativa per la comunicazione delle giacenze di cereali, semi oleosi e riso detenute dagli operatori delle filiere interessate; modifica del decreto sul Fondo grano duro; intervento a sostegno delle aziende suinicole italiane che hanno subito danni indiretti a seguito delle misure sanitarie di contenimento dei focolai di Peste Suina…

Pantelleria, lunedì riapre la condotta agraria. Scilla: «È dal settore agricolo che passa lo sviluppo della Sicilia»

Riapre lunedì 1 agosto la condotta agraria di Pantelleria, l’interfaccia tecnica tra amministrazione e agricoltori oltre che un valido ed essenziale servizio di assistenza e di consulenza. A ufficializzare la riapertura sarà l’assessore regionale all’Agricoltura, Toni Scilla, che si recherà sull’isola per l’occasione. «È dal settore agricolo che passa lo sviluppo economico della Sicilia. Un settore, quello agricolo siciliano, al passo con i tempi, maturo e capace di produzioni di eccellenze meritevoli di mercati internazionali. Pantelleria con le sue straordinarie produzioni, tra queste uve e capperi, necessita di essere accompagnata e sostenuta per meglio consolidare la sua brand identity – dice l’assessore Scilla – La mission del governo Musumeci  – continua –  è quella di mettere in moto un circolo virtuoso partendo dall’agricoltura e dalle…

Draghi a Coldiretti: “Aiutare imprese e famiglie sul caro prezzi”

Questo il testo del messaggio del premier Mario Draghi letto dal presidente della Coldiretti Ettore Prandini nell’ambito dell’assemblea nazionale dell’associazione degli agricoltori: “Presidente Prandini, cari associati, sono felice di mandarVi un saluto in occasione della Vostra Assemblea nazionale. L’agricoltura è essenziale per la crescita del nostro Paese, la salvaguardia dei territori, la tutela dell’ambiente. La storia del vostro settore si intreccia con la storia d’Italia, ne segna lo sviluppo, è parte integrante della nostra identità collettiva. La ricchezza della terra, la qualità del cibo sono tratti essenziali dell’immagine dell’Italia nel mondo. Voi agricoltori avete saputo costruire sulla base di una tradizione solida e reinventare le vostre aziende verso il futuro. In questo periodo di crisi, il Governo è vicino al vostro settore. Siamo impegnati a…

Attività produttive, due bandi per 1,2 milioni destinati a Comuni e imprese per realizzare eventi e fiere

campi

Pubblicati due avvisi per ottenere i contributi finanziari per l’organizzazione di eventi, mostre e fiere per la valorizzazione delle attività produttive destinati rispettivamente agli enti locali e ad enti privati e imprese. Si tratta di aiuti regionali per un totale di un milione e 200 mila euro per la realizzazione di iniziative promozionali a sostegno dei sistemi produttivi regionali per il 2022.    Dei due bandi, un avviso è rivolto a enti privati e imprese che operano nei settori agroalimentare, artigianato, nautica ed economia del mare (con particolare riferimento ai prodotti ittici trasformati), settore lapideo, moda e ICT per realizzare eventi promozionali, fiere e mostre mercato. Possono fare domanda di contributo per un importo non superiore a 30 mila euro a progetto (40 mila in caso di…

Governo, Coldiretti: “A rischio 35 mln di fondi Ue per salvare i campi”

crisi commercio

La campagna elettorale non fermi gli interventi necessari per garantire la sopravvivenza delle imprese agricole, gli investimenti per ridurre la dipendenza alimentare dall’estero e assicurare a imprese e cittadini la possibilità di produrre e consumare prodotti alimentari al giusto prezzo. E l’appello lanciato dal presidente della Coldiretti all’Assemblea Nazionale della Coldiretti nel denunciare il rischio di perdere 35 miliardi di fondi europei per l’agricoltura italiana nei prossimi cinque anni ma anche la necessità di attuare al più presto le misure previste dal Pnrr (leggi il documento completo con le cinque priorità per i primi 100 giorni di Governo) Sulla Politica agricola comune occorre superare le osservazioni di Bruxelles e approvare in tempi stretti il Piano strategico nazionale – spiega Prandini – senza il quale non…

Comparto agroalimentare in ginocchio. Legacoop Sicilia chiede sostegni per le aziende in difficoltà

La situazione economica internazionale che sta determinando anche nel nostro Paese un’inflazione galoppante contribuisce a mettere in ginocchio l’intero comparto dell’agroalimentare in Sicilia, compromettendo la tenuta economica e sociale di numerose imprese e cooperative siciliane. All’eccessivo costo delle materie prime, dei carburanti, dell’energia, dei fertilizzanti, dei mangimi e degli agrofarmaci si aggiungono poi, per molte aziende agricole, le difficoltà provocate dalla grave e cronica carenza idrica che si fa sentire ancora di più in un’estate torrida come quella che stiamo vivendo. Anna Maria Ribaudo, neo-coordinatrice del settore agroalimentare di Legacoop Sicilia, e Domenico Pistone, coordinatore Legacoop Sicilia per le province di Agrigento, Palermo e Trapani, non hanno dubbi: «La crisi economica in atto, unita alla grave carenza idrica, richiede subito da parte del governo regionale…

Governo, Cia a Draghi: “Crisi non blocchi sostegni ad agricoltura colpita da siccità e rincari”

La crisi di governo non deve bloccare le misure di sostegno alle aziende agricole, colpite duramente dalla siccità e dai rincari produttivi. Servono interventi urgenti sul gasolio agricolo, come anche sull’emergenza manodopera e fauna selvatica e sull’agrifotovoltaico con il superamento del limite dell’autoconsumo. Queste le richieste del presidente nazionale di Cia-Agricoltori Italiani, Cristiano Fini, oggi a Palazzo Chigi per gli incontri tra parti sociali e premier Mario Draghi sul nuovo Decreto Aiuti.             “In questo momento è necessario un grande senso di responsabilità da parte di tutti -ha detto Fini-. L’attuale situazione di stallo non deve impedire in alcun modo che vengano portati avanti interventi necessari e urgenti ad aiutare famiglie e settori in difficoltà, come l’agricoltura”. In questo senso, “c’è stato l’impegno dell’esecutivo ad accogliere…

Ismea stima un calo del raccolto nazionale di grano duro del 16%

grano duro

La produzione italiana 2022 di grano duro potrebbe essere inferiore di circa il 16% rispetto all’anno precedente, prevalentemente a causa del deficit idrico registrato durante la fase post semina e delle elevate temperature degli ultimi mesi. È quanto emerge da una prima ricognizione condotta da Ismea, nei primi giorni di luglio, a operazioni di raccolta quasi completamente terminate. Il calo produttivo prospettato dall’Istituto è frutto della riduzione delle superfici destinate a frumento duro (-1,4% secondo le intenzioni di semina rilevate dall’Istat) e della contrazione delle rese per ettaro, che si collocherebbero, in media nazionale, a 2,8 t/ha, il minimo degli ultimi 5 anni. In base alle informazioni raccolte, la riduzione delle rese dovrebbe interessare quasi tutti i principali areali: dalla Puglia (-25%), Sicilia (-15%) e…

Pensionati, Anp-Cia: ” Anche senza governo, garantire aiuti cruciali” 

Solo stupore e indignazione di fronte agli ultimi giorni del governo Draghi, contrassegnati da una crisi gravissima che ha portato allo scioglimento del Parlamento con nuove elezioni a settembre. Non era di questo che il Paese aveva bisogno, tanto più vista l’instabilità economica e le difficoltà maggiori per le fasce più deboli della popolazione, come per i tanti pensionati ridotti a condizioni sempre più estreme di povertà. Anp, l’Associazione nazionale dei pensionati di Cia-Agricoltori Italiani ribadisce così il suo disappunto e richiama, oggi, le istituzioni al buon senso affinché l’attuale situazione di stallo non impedisca che vengano, comunque, concretizzati interventi fondamentali per la sostenibilità di un’Italia davvero in bilico.  Qualora fosse ancora necessario, Anp-Cia ricorda che l’emergenza sociale era stata già ampiamente evidenziata dai dati…

Morto Lucio Tasca d’Almerita, addio all’ambasciatore del vino siciliano 

E’ morto a 82 anni l’ambasciatore del vino siciliano nel mondo: il conte Lucio Tasca d’Almerita. Nel 1985 fu il primo in Sicilia a sperimentare le varietà internazionali, aprendo poi una strada seguita da molti altri produttori dell’isola. Alla tenuta madre, Regaleali – acquisita nel 1830 dai due fratelli Tasca, un’isola verde al centro della Sicilia, nell’antica Contea di Sclafani – negli anni si sono aggiunte Capofaro, a Salina, nell’arcipelago delle Eolie; Tascante sull’Etna; la storica tenuta Whitaker nell’antica isola Mozia; e Sallier de La Tour, a Monreale. Agli inizi degli anni ’80 ha voluto confrontarsi con le grandi varietà francesi e le degustazioni in giro per il mondo. Dopo aver convinto suo padre, ha cominciato a fare vini come Cabernet e Chardonnay e ad utilizzare barriques…

1 2 3 140

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.