Privacy Policy
Home / Agricoltura / A un giovane viticoltore marsalese la Bandiera Verde 2019 della Cia

A un giovane viticoltore marsalese la Bandiera Verde 2019 della Cia

Bandiera Verde 2019

(di Redazione) È il modello della tradizionale familiare, della sostenibilità ma anche dell’innovazione. In due parole una “rural story” tutta siciliana quella che vince la Bandiera Verde Agricoltura 2019, il premio promosso da Cia-Agricoltori Italiani, giunto alla XVII edizione, che è stato consegnato a Roma nella Protomoteca del Campidoglio a sedici campioni della nuova agricoltura italiana, scelti in base a specifiche categorie.

Nella sezione Agri-Family è stata infatti premiata la Tenuta Maltese, azienda agricola di Marsala oggi condotta da Gianfranco Maltese, presidente dei giovani agricoltori Agia della Cia Sicilia Occidentale per le province di Trapani e Palermo.

Bandiera Verde 2019

la “family farm” della Tenuta Maltese

Da ben sei generazioni in questa family farm si opera con passione nella coltivazione della vite ed oggi su 15 ettari di superfice ogni anno si producono in regime biologico mediamente 1.200 quintali di uva da tavola, sia a bacca bianca che a bacca rossa. Gianfranco Maltese, in rispetto alla tradizione contadina siciliana e alle sue precedenti generazioni, ha scelto di utilizzare delle tecniche colturali che mirano alla salvaguardia dell’ambiente e alla valorizzazione del territorio di riferimento. Maltese, perseguendo i principi dell’economia circolare, è stato anche tra i primi a dotare la sua azienda di un biodigestore per la produzione di biometano e concime dagli scarti delle sue coltivazioni.

“Tutto ciò – si legge nella motivazione del riconoscimento – fa dell’azienda Maltese una solida realtà agricola che salvaguardando negli anni la dimensione familiare diventa un esempio vincente e perfettamente in linea con le finalità che, da ormai diciassette anni, ispirano il premio Bandiera Verde”.

Sviluppato, Gestito ed ottimizzato da Coffice s.r.l.