Privacy Policy
Home / Agricoltura / Settanta aziende in gara al Morgantinon, il corcorso per gli oli evo siciliani

Settanta aziende in gara al Morgantinon, il corcorso per gli oli evo siciliani

Morgantinon

(di Redazione) Si svolgerà il 22 marzo presso il Parco archeologico della Valle dei Templi il settimo concorso regionale Morgantinon che, organizzato dall’Ente di Sviluppo Agricolo, rappresenta un’importante occasione per la valorizzazione qualitativa dell’olio d’oliva extravergine siciliano.

Al concorso parteciperanno più di settanta aziende produttrici di olio d’oliva extravergine che hanno inviato novanta campioni di differenti tipi di olio. Il concorso. Le varietà degli oli in concorso rappresentano l’intero panorama delle varietà più diffuse e presenti in Sicilia, dalla Nocellara etnea a quella del Belìce, dalla Biancolilla alla Tonda iblea.

Il concorso organizzato dall’Esa in collaborazione con la Camera di Commercio di Enna, la Provincia regionale di Enna, il Comune di Aidone, è anche l’occasione per discutere durante un workshop che inizia alle 9,30 de “L’allevamento intensivo della varietà olivicole siciliane”. Al workshop parteciperanno il presidente del CdA dell’Esa, Nicolò Caldarone, i consiglieri Calogero Sardo e Giosuè Catania e il direttore generale dell’Esa Fabio Marino. Ospiti il Commissario del Parco Archeologico, Carmelina Volpe e il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto. Sul tema dell’allevamento intensivo delle varietà olivicole siciliane interverrà Tiziano Caruso, ordinario di coltivazioni arboree presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Palermo, Carmelo Frittitta, dirigente generale del Dipartimento Agricoltura, Felice Capraro e Dario D’Angelo dell’Esa. Concluderà i lavori l’assessore all’Agricoltura Edgardo Bandiera.